Calciomercato Juventus: il giovane spagnolo Ceballos nel mirino dei bianconeri

Senza dubbio il centrocampista classe ’96 Dani Ceballos ha vissuto un Campionato Europeo Under 21 da protagonista con la sua Spagna, malgrado la sconfitta di ieri con la Germania ed il secondo posto finale.

E soprattutto il giovanissimo di proprietà del Betis Siviglia ha acceso su di sé i riflettori del mercato mettendo in mostra talento, gamba e personalità, diventando a tutti gli effetti uno dei pezzi più pregiati nel mercato internazionale per quanto riguarda la categoria delle giovani promesse.

In Spagna era già abbondantemente conosciuto e non sorprende infatti, che a mettere gli occhi su Ceballos prima di tutti sia stato il Barcellona.

Più volte i blaugrana hanno corteggiato il talentuoso spagnolo dichiarandosi ben disposti a pagare la clausola di 15 milioni di euro che lo lega appunto al Betis Siviglia.

Tuttavia nelle ultime ore, come riportato dal giornale catalano Mundo Deportivo, la Juventus avrebbe pensato allo stesso nome per rinforzare il proprio centrocampo, reparto sempre più coinvolto, negli ultimi aggiornamenti di mercato, da indiscrezioni e voci di possibili partenze ed arrivi.

Il quotidiano sottolinea la volontà della Juventus, come del Barcellona, di pagare la clausola rescissoria non di costo elevato, ma ritiene tuttavia difficile la trattativa per la squadra bianconera, proprio a causa del forte interesse già ripetutamente manifestato da parte del club blaugrana.

Ulteriori aggiornamenti arriveranno sicuramente nei prossimi giorni perché, se il futuro appare ancora incerto per il giovane Ceballos, quello che è certo è che il suo talento non è passato inosservato dopo questo Europeo Under 21.

Migliori Bookmakers AAMS

FASTBET

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Eurobet

10€ Bonus Scommesse al Deposito

SISAL

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Marco Pardini

Informazioni sull'autore
Appassionato di sport e delle storie dello sport, mi emoziono con il calcio e con il tennis ma, seppur tifoso, provo sempre a non eccedere talvolta mordendomi la lingua. Bianconero dalla nascita, per alcuni un pregio, per altri no.
Tutti i post di Marco Pardini