Calciomercato Juventus, Dybala non rinnova! L’argentino andrà via a parametro zero

Calciomercato Juventus, fallisce il summit per il rinnovo di Dybala. L’argentino andrà via a parametro zero il prossimo 30 giugno.

Le ultime speranze si sono infrante contro il muro, inscalfibile, che continua a dividere le parti: Dybala non rinnoverà con la Juventus. L’incontro tra l’entourage del giocatore e la dirigenza bianconera, andato in scena oggi alla Continassa, si è risolto in un nulla di fatto.

La Juventus è rimasta ferma sulle proprie posizioni: rinnovo a sette milioni, altrimenti sarebbe stata separazione. E così sarà: Dybala lascerà Torino, a parametro zero, il prossimo 30 giugno. Si conclude, con il finale più scontato, un tira e molla che va avanti ormai da diversi mesi. L’incontro risolutore, previsto inizialmente appena dopo la chiusura del mercato invernale, è slittato ulteriormente di un mese, ma il trascorrere del tempo non ha calmato le acque.

Paulo Dybala, numero 10 della Juventus, andrà via in estate a parametro zero

Le richieste di Dybala erano chiare sin dall’inizio: 10 milioni d’ingaggio, eventualmente strutturabili in una formula da 8 milioni più due di bonus variamente raggiungibili. La dirigenza bianconera, impegnata in un’operazione di contenimento dei costi, si era spinta sino ai sette milioni, e l’incontro andato in scena oggi dalle 13:00 alle 14:00, non è servito a riavvicinare le parti, rimaste ferme sulle rispettive posizioni.

Una trattativa lunga ed estenuante, contraddistinta dall’acredine con la quale entrambe le parti coinvolte si sono lanciate accuse neanche troppo velate, e che ha lentamente corroso un rapporto già compromesso.

Dybala, già in passato, era entrato in conflitto con Pavel Nedved: “Faccia sacrifici nella vita privata”, aveva detto la leggenda ceca in un’intervista rilasciata a margine dei sorteggi degli ottavi di Champions 17/18. Un’esortazione a concentrarsi maggiormente sul campo, dunque.

Ma l’argentino è tornato a sedere al banco degli imputati quest’anno, soprattutto per i tanti infortuni che ne hanno limitato l’impiego sul terreno di gioco.

C’è anche chi, come il giornalista Marcello Chirico, direttore di “Il Bianconero.com”, non gli ha perdonato la comparsata fatta alla Milano fashion Week lo scorso 24 febbraio, ritenendo il suo atteggiamento poco adatto a un professionista che stesse recuperando da un infortunio.

Dybala oppresso dal peso delle critiche, alle quali la “Joya” ha tentato di rispondere con un’esultanza corrucciata, rivolta alla tribuna, dopo aver segnato in Coppa Italia alla Sampdoria.

Messaggio sia per il pubblico che per il parterre dirigenziale? Lui risponderà, nel post partita, che si stava rivolgendo a un amico. Ma i sintomi del logoramento, forse, che il rapporto scricchiolasse già da tempo.

A febbraio, una nuova assenza per infortunio, che lo ha visto recuperare in extremis per la delicata gara di Champions contro il Villarreal, ma non essere abbastanza pronto per dare il proprio contributo in quella che, per i bianconeri è stata una vera e propria dèbacle. Così, i dubbi e le perplessità si sono ammassate, accomunandosi in un unico interrogativo: Dybala vale davvero 10 milioni?

La risposta, che scioglie l’enigma e anche tutte le tensioni, l’ha data oggi la Juventus nell’ennesimo round con l’agente Jorge Antùn: no.

A meno di clamorosi colpi di scena, Dybala lascerà la Juventus che, dopo gli addiii di Tevez e Pogba, si troverà orfana del proprio numero 10 per la terza volta in sette anni, dopo che Alex Del Piero aveva vestito quel numero per quasi un ventennio.

In attesa di un sostituto (che potrebbe essere individuato in Nicolò Zaniolo), bisognerà capire come Max Allegri deciderà di gestire l’argentino fino a fine stagione. Anche ieri, sebbene l’impegno casalingo con la Salernitana non fosse particolarmente probante, Dybala ha mostrato un’ottima intesa con Dusan Vlahovic.

A due settimane dalla sfida con l’Inter, crocevia importante per la stagione di entrambe, la Juventus ha forse trovato l’alchimia perfetta per aggredire le restanti otto partite di questo campionato. Un’alchimia, quella tra Dybala e Vlahovic, che potrebbe produrre un’incredibile rimonta Scudetto. Un’ultima “Joya”, prima di un addio sofferto, ma forse inevitabile.

Seguici su Telegram

Rimani aggiornato sulle ultime novità, i Pronostici Scommesse e i migliori Bonus Bookmaker.

Copyright © stadiosport.it - È vietata la riproduzione di contenuti e immagini, in qualsiasi forma.

I migliori Bookmaker

I migliori siti di Scommesse in Italia

Caratteristiche:
Bonus FreeBet 500€
fino a 500€ in FreeBet a partire dal primo deposito

Puoi giocare solo se sei maggiorenne – Il gioco può causare dipendenza

Caratteristiche:
Triplo Bonus!
5€ in Bonus Scommesse +20€ in Game Bonus

Fino a 100€ Sul Primo Deposito - Codice Bonus ITA125

William Hill si impegna a sostenere il Gioco Responsabile

Caratteristiche:
Offerta di Benvenuto
Bonus del 50% fino a 100€

Il gioco è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza patologica. Consulta le probabilità di vincita sul sito di ADM.

Caratteristiche:
Scommesse e Casinò
BONUS FINO A 1.315€

Puoi giocare solo se maggiorenne. Il gioco può causare dipendenza patologica.

Caratteristiche:
Bonus Sport
15€ FREE

+ FINO a 300€ di BONUS sul PRIMO DEPOSITO

Scopri tutti i Bookmakers
Copyright © 2011 - 2024 - stadiosport.it è un sito di proprietà di Seowebbs Srl - REA: LE 278983
P. IVA 04278590759 Testata giornalistica iscritta al Tribunale di Lecce N.12/2016
Tutti i diritti riservati. Le informazioni contenute su stadiosport.it non possono essere pubblicate, diffuse, riscritte o ridistribuite senza previa autorizzazione scritta di stadiosport.it