Calciomercato Juventus: accordo con Godin, ma prima la cessione di Rugani o Benatia

Madrid-Torino potrebbe essere la grande tratta protagonista di questa lunga sessione di calciomercato d’estate.

Dopo il colpo del secolo che ha portato Cristiano Ronaldo dal Real Madrid in bianconero alla Juventus, una nuova trattativa potrebbe concretizzarsi su questo intenso asse.

(Fonte:Twitter)

Cambiando sponda e passando a quella dei colchoneros, nelle ultime ore si è fatta sempre più insistente la voce di un possibile sbarco a Torino di Diego Godin, difensore centrale dell’Atletico Madrid in scadenza di contratto nel giugno del prossimo anno.

Nell’ultima giornata, secondo quanto riportato da Tuttomercatoweb, la Juventus avrebbe trovato l’accordo con il difensore grande protagonista anche dell’ultimo mondiale con l’Uruguay, per un contratto triennale in scadenza nel giugno del prossimo 2019.

Sembrerebbe infatti che per strappare Godin basti pagare la clausola rescissoria di 20 milioni di euro, cifra per nulla inarrivabile per un club di assoluto prestigio e rilievo internazionale come la Juventus che però, dal canto suo, dovrà provvedere a qualche cessione.

È infatti impensabile, visto anche l’arrivo di Mattia Caldara, che la Juventus possa tenere in rosa tutti questi difensori centrali, e infatti sulla lista dei possibili partenti ci sarebbe uno tra Daniele Rugani e Medhi Benatia, entrambi con offerte sparse un po’ in tutta Europa.

Senza dubbio, l’acquisto di un giocatore di esperienza come Godin sarebbe l’ennesimo segnale di una volontà di confermarsi vincente con innesti di rilievo e di provare l’assalto, ancora una volta, ad una nuova edizione di Champions League.