Calciomercato Inter: no di Mourinho alla cessione di Mkhitaryan, il PSG cede Pastore solo a titolo definitivo

Prime delusioni dal mercato in casa Inter. Lo Special One ha messo il suo veto sulla cessione di Mkhitaryan all’Inter in questa sessione di mercato e per l’attaccante armeno, con ogni probabilità, se ne parlerà al termine di questa stagione.

Beffa colossale per l’Inter, che puntava a rinforzare l’attacco già a gennaio invece dovrà puntare su qualche altro giocatore. Pessime notizie anche dal fronte Pastore: oltre all’ingaggio faraonico del fantasista argentino, se i nerazzurri vogliono assicurarsi le sue prestazione dovranno pagare il cartellino del giocatore e non potranno avvalersi di alcun prestito (sia secco sia con diritto di riscatto). 

In poche parole, i nerazzurri devono necessariamente guardare altrove. Non ci sono molti attaccanti in circolazione a poco prezzo e Suning dovrà fare i salti mortali per “aggirare” il fair play finanziario e rinforzare davvero la rosa. Icardi, Perisic e Candreva stanno vivendo un momento di flessione e senza i loro gol, l’Inter non riesce ad andare a segno. L’ultimo gol è stato messo a segno il 16 dicembre (1-3 in casa contro l’Udinese). L’Inter non vince dal 3 dicembre, da allora solo pareggi 0-0 (Juventus, Pordenone, Lazio) e le sconfitte contro Udinese, Sassuolo e Milan in Coppa Italia

Fonte immagine: Express.co.uk

Un dicembre da dimenticare insomma, con un occhio rivolto a questo mercato di gennaio che dovrà necessariamente portare rinforzi in difesa e in attacco…

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€