Calciomercato: Griezmann al Manchester United solo con la Champions League

La trattativa tra Manchester United e Griezmann andrà in porto solo se i Red Devils conquisteranno un posto per la prossima Champions League.

Secondo quanto riportato dal tabloid inglese The Sun l’accordo tra il Manchester United e la star dell’Atletico Madrid Antoine Griezmann sarebbe ormai cosa fatta, con il francese che andrebbe a percepire 13 milioni di euro a stagione alla corte di Mourinho. Ma ci sarebbe un clamoroso retroscena che potrebbe bloccare la trattativa.

Antoine Griezmann ©Getty Images

L’affare Spagna-Inghilterra si concretizzerà, infatti, solamente se i Diavoli rossi di Mourinho disputassero la Champions League la prossima stagione. E’ questa la garanzia minima richiesta da “le petit diable” per accasarsi in Premier League con la maglia dello United. Il club di Ibra e Pogba è attualmente al sesto posto ad un punto, però, dall’attuale quarta posizione di Liverpool e Manchester City che garantirebbe un posto nella massima competizione europea. Ma con i Citizens impegnati domani sera che potrebbero allontanare ulteriormente lo United dalla quarta posizione.

Prima di dire si allo Special One, dunque, l’attaccante transalpino vuole un posto in Champions League. Poi, potrà andare a formare un attacco stellare con Zlatan Ibrahimovic ai Red Devils, disposti a pagare la clausola di 85 milioni di sterline pur di liberarlo dall’Atletico Madrid.