Calciomercato, clamoroso Monza: presi anche Sensi e Pessina dopo Carboni e Cragno

Calciomercato, Monza inarrestabile: arrivano Sensi e Pessina in prestito, per regalare a Stroppa una rosa di prim’ordine.

Monza sempre più protagonista in queste prime fasi di calciomercato estivo: la squadra di Stroppa sta accogliendo tanti nuovi arrivi, pronta a vivere una prima stagione in A da protagonista, ben oltre l’obiettivo salvezza.

Oggi, la coppia Galliani-Berlusconi ha messo a segno altri due colpi per rinforzare la mediana: sono Stefano Sensi e Matteo Pessina, che arrivano in prestito rispettivamente da Inter e Atalanta. Sensi, ex Sassuolo, giunge in Brianza con la formula del prestito secco. L’Inter, che punta molto sulle qualità del suo “folletto” di centrocampo, vuole replicare l’affare fatto con la Sampdoria nello scorso mercato di gennaio. L’obiettivo è quello di garantire a Sensi, fermato da tanti guai fisici, l’opportunità di giocare un’intera annata da protagonista, prima di richiamarlo alla base per giocarsi una maglia da titolare nello scacchiere nerazzurro.

Sensi e Galliani firmano il contratto che legherà il giocatore alla squadra brianzola per il prossimo anno. Fonte: account Instagram Stefano Sensi

Situazione diversa per Pessina: l’Atalanta lo cede in prestito oneroso (tre milioni), cui si aggiunge un obbligo di riscatto (fissato a dodici) al raggiungimento di determinate condizioni. Pessina, nativo di Monza e cresciuto nel settore giovanile della squadra locale, dovrebbe indossare la fascia da capitano, a dimostrazione della centralità che il Monza è disposto a dargli.

Entrambi nel giro della Nazionale (Pessina ha fatto parte della rosa che ha vinto l’Europeo), i due giocatori rappresentano un’ulteriore aggiunta per un organico già rinforzato dagli arrivi di elementi importanti come Ranocchia, Cragno e Carboni. Il Monza è legittimato a sognare in grande (si vocifera di un interesse per Mauro Icardi) plasmato, com’è, dall’ambizione dei suoi proprietari.