Cagliari-Inter 1-2, dichiarazioni post-partita Conte: “Bella vittoria su un campo ostico. Sensi vede il calcio come pochi”

Termina 1-2 per l’Inter il match contro il Cagliari valido per la seconda giornata del campionato di Serie A. Per i nerazzurri decisive le reti di Lautaro Martinez e Lukaku. Vano il momentaneo pareggio di Joao Pedro.

Un Antonio Conte molto soddisfatto, ha così analizzato il match nel post-partita: “Che sarebbe stata una partita ostica l’avevo già detto ieri. Tutte le squadre che vengono a giocare qui soffrono l’aggressività del Cagliari. Siamo felici per la vittoria, ma c’è ancora tanto da migliorare.” Lavoro come base di partenza, questo il motto del tecnico nerazzurro: “Ho trovato un gruppo di ragazzi forti e disponibili. Vederli così motivati non fa altro che caricarmi ancor di più. La mentalità vincente può nascere solo vittoria dopo vittoria.” Il gruppo sta bene così, e anche per Conte la squadra è completa: “L’ultimo giorno lo vivrò serenamente. A meno di qualche sorpresa tutto ciò che doveva essere fatto è stato fatto. Se Icardi non dovesse partire il tutto proseguirà sulla scia di quanto già fatto finora…”

Immancabile, poi, l’analisi dei singoli: i centrocampisti, sono coloro finiti nel mirino. Sensi vede il calcio come pochi. Appena gli mostro una cosa la recepisce e mette in campo. Ha giocato un secondo tempo straordinario. Barella, invece, deve ancora crescere. È un ragazzo generoso che può dare tanto alla causa Inter. Vecino e Gagliardini, sono fondamentali per noi. Mi aspetto tanto da loro.”

Orazio Redi

Informazioni sull'autore
Giornalista pubblicista, laureato in Scienze della comunicazione. Amante, sin da piccolo, di calcio e analisi dei linguaggi giornalistici. La citazione, che definisce perfettamente la mia ambizione, è questa qui di Steve Jobs: "L'unico modo per poter fare un ottimo lavoro sta nell'amare ciò che si fa. Il segreto è non accontentarsi mai e inseguire fino alla fine i propri sogni".
Tutti i post di Orazio Redi