Bologna, Mihajlovic positivo al Coronavirus. Casi Pulgar alla Fiorentina e altri tre al Benevento

Serie A, Mihajlovic contagiato dal Covid – La seconda ondata di contagi da Coronavirus sta minacciando in maniera preoccupante anche il mondo del calcio. Le squadre di Serie A stanno partecipando ai ritiri per preparare al meglio la nuova stagione, ma dalle sedi di allenamento arrivano notizie che mettono a repentaglio l’inizio de campionato.

Da Bologna giunge infatti la notizia della positività di Sinisa Mihajlovic. Il tecnico serbo, rientrato nel capoluogo emiliano, sarebbe dovuto partire con la squadra alla volta di Pinzolo, sede del ritiro dal 27 agosto al 5 settembre. Mihajlovic, che è asintomatico, dovrà restare in isolamento per due settimane, così come prevede il protocollo sanitario nazionale, e sarà costretto a saltare il periodo di preparazione. In questi tre-quattro giorni anche i componenti dello staff, nonché tutti i giocatori rossoblù, si sottoporranno al tampone per accertare la propria negatività al virus.

Mihajlovic

Non solo Mihajlovic: casi a Benevento e Firenze

Ma Sinisa Mihajlovic non è il solo ad essere risultato infetto. Anche in casa Fiorentina sono stati rilevati due casi positivi: si tratta, nello specifico, del cileno Pulgar e del giovane Simone Ghidotti. Entrambi asintomatici, i due atleti sono stati posti anch’essi in isolamento e verranno costantemente monitorati dallo staff medico per le prossime due settimane. Il club gigliato fa sapere che seguiranno aggiornamenti sulla condizione di salute dei due ragazzi.

Problemi anche per il Benevento, che dal ritiro austriaco di Seefeld ha accertato tre casi di positività al virus. Si tratta di tre componenti della rosa la cui identità non è stata rivelata. Il club sannita ha confermato che i tre calciatori in questione sono stati posti in isolamento fiduciario nel pieno rispetto delle direttive sanitarie.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€