Barcellona, si ferma Jordi Alba: out 2-3 settimane

Lesione al bicipite femorale della gamba sinistra per Jordi Alba. Per lui circa 2-3 settimane di stop e gara d’andata contro l’Inter a serio rischio.

“Gli esami eseguiti sul giocatore Jordi Alba hanno confermato l’infortunio muscolare al bicipite femorale della coscia sinistra”Con questo comunicato, il Barcellona, annuncia l’entità dell’infortunio, che ha costretto Jordi Alba a lasciare il terreno di gioco del Westfalenstadion. Per lui si prospettano circa 2-3 settimane di stop. Molto difficile, quindi, immaginare una sua presenza nella sfida di Champions League contro l’Inter, in programma il 2 ottobre. 

Una pesante grana questa qui per Valverde, che oltre a perdere per qualche settimana uno uno dei migliori terzini d’Europa, perderà anche l’uomo di maggiore spinta offensiva della retroguardia. Non è infatti per niente casuale che dopo sole 4 partite, l’esterno spagnolo abbia gia collezionato un gol. A farne le veci ci dovrebbe essere Junior Firpo, terzino sinistro domenicano naturalizzato spagnolo, acquistato dal Betis Siviglia per 18 milioni di euro più 12 di bonus. Per il ragazzo, che ricordiamo si tratta di un classe ’96, si apre, quindi, un enorme chance per mettersi in mostra, dopo aver collezionato solamente 9 minuti in questa primissima parte di stagione, subentrando nel match vinto per 5-2 dal Barcellona proprio contro la sua ex squadra. 

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Triplo Bonus di Benvenuto fino a 115€

Fastbet

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Orazio Redi

Informazioni sull'autore
Giornalista pubblicista, laureato in Scienze della comunicazione. Amante, sin da piccolo, di calcio e analisi dei linguaggi giornalistici. La citazione, che definisce perfettamente la mia ambizione, è questa qui di Steve Jobs: "L'unico modo per poter fare un ottimo lavoro sta nell'amare ciò che si fa. Il segreto è non accontentarsi mai e inseguire fino alla fine i propri sogni".
Tutti i post di Orazio Redi