Barcellona, Messi non basta con la Real Sociedad: CR7 vola a più sei

I tifosi della Real Sociedad hanno accolto con soddisfazione il pareggio interno ottenuto ieri sera contro il Barcellona. Ancor più contenti saranno stati i supporter del Real Madrid. La classifica in Liga, dopo tredici giornate, vede un primo solco abbastanza netto: le Merengues sono in vetta con 33 punti, i catalani (primi inseguitori) accusano un ritardo di ben sei lunghezze, al pari del Siviglia e a più tre sull’Atletico Madrid.

Messi-Barcellona

Vela e compagni si sono confermati autentica corazzata contro le big del calcio spagnolo, almeno tra le mura amiche. E infatti Willian Josè è stato l’autore del provvisorio gol del vantaggio al 53′, poi ripreso appena sei minuti più tardi dal solito Messi. Alla fine le due squadre si sono dovute accontentare di un punto a testa. Che fa felici soltanto i padroni di casa, quinti a quota 23.

Ora Luis Enrique ha un solo obiettivo in testa: portare a casa il Clasico del prossimo 3 dicembre (ore 16:15 al Camp Nou), la gara più attesa dell’anno che forse arriva nel momento ideale. Il Real non avrà due pezzi da novanta come Morata e Bale: non portare a casa il bottino pieno, per i blaugrana, potrebbe ulteriormente consolidare le convinzioni di Zidane in ottica scudetto.