Atalanta-Lazio 0-2, Video Gol Highlights: Milinkovic-Savic e Correa per la settima vittoria della Coppa Italia per i biancocelesti

Risultato di Atalanta-Lazio 0-2, finale di Coppa Italia: le reti nel finale di Milinkovic Savic e Correa danno alla Lazio la sua settima Coppa Italia della storia. Una partita equilibrata con occasioni da una parte e dall’altra, ma poi su calcio d’angolo i biancocelesti trovano il vantaggio e quindi il raddoppio su contropiede.

Una partita giocata con un gran ritmo, grande corsa, duelli da entrambe le parti. Risultato in bilico che è rimasto fino a dieci minuti dalla fine quando su calcio d’angolo Milinkovic Savic realizza la rete del vantaggio, poi Correa al novantesimo raddoppia su azione di contropiede. Settimo successo nella sua storia per la formazione biancoceleste. Quarta finale e terza persa per i bergamaschi.

Atalanta-Lazio, finale di Coppa Italia 2018-19

La sintesi di Atalanta-Lazio 0-2, finale di Coppa Italia 2018-19:

Partita molto combattuta sin dai primi minuti. Subito sono i bergamaschi ad avere una chance con un sinistro di Gomez da fuori area parato tranquillamente da Strakosha. 

Poi sale in cattedra la Lazio. Prima con un’occasione per Luis Alberto il cui destro viene deviato in angolo dalla difesa bergamasca. Sul calcio d’angolo seguente Acerbi mette alto da pochi passi. Poi Leiva, sempre di testa, manda alto dopo un passaggio in profondità di Luis Alberto.

Al venticinquesimo minuto occasione clamorosa per la Dea. Su calcio di punizione, la palla finisce a De Roon che calcia. la palla prende il palo, poi sulla ribattuta una serie di salvataggio dei biancocelesti che si concludono con un colpo di testa di Zapata di poco fuori.

Sul finale biancocelesti che si ripropongono ancora in avanti. Immobile si trova un buon pallone dentro l’area ma il suo tentativo di tiro viene anticipato dalla difesa lombarda. Prima di lui, però, c’è stata un’altra occasione per i bergamaschi, con Ilicic che lavora una palla mette sul secondo palo, ma Zapata colpisce di testa mandando di poco fuori.

Secondo tempo che inizia con i bergamaschi in avanti, uno scambio tra Zapata e Castagne con il tiro di quest’ultimo che viene bloccato a terra da Strakosha. Al quarto d’ora un colpo di tacco di Ilicic non manda per poco in rete Zapata che viene anticipato in uscita da Strakosha.

Partita molto spigolosa, con diversi errori da una parte e dall’altra, tanta corsa e molta imprecisione. Verso il settantesimo minuto di gioco una palla in verticale per Correa, che scatta in profondità vero l’area, ma Palomino salva tutto mettendo in calcio d’angolo. Alla mezz’ora un’azione insistita di Gomez, che con una serie di finte manda fuori giri Parolo, il suo cross tocca la traversa e termina sul fondo.

All’ottantaduesimo minuto arriva il vantaggio della formazione biancoceleste. Su calcio d’angolo di Leiva, Milinkovic-Savico stacca di testa e colpisce nell’angolo. Nulla da fare per Gollini.

Dopo un’occasione per Correa defilato sulla sinistra, chiuso da Gollini, arriva il raddoppio dello stesso giocatore argentino, che con grande abilità dribbla il proprio avversario, il portiere e poi tira in porta siglando il 2-0.

Atalanta-Lazio 0-2, Video Gol Highlights

Il tabellino di Atalanta-Lazio 0-2, finale di Coppa Italia 2018-19

ATALANTA (3-4-1-2): Gollini; Djimsiti, Palomino, Masiello; Hateboer, de Roon (86° s.t. Pasalic), Freuler, Castagne (85° s.t. Meijers); Gomez; Ilicic, Zapata (85° s.t. Barrow). Allenatore: Gasperini

LAZIO (3-5-2): Strakosha; Luiz Felipe, Acerbi, Bastos (35° p.t. Radu); Marusic, Parolo, Lucas Leiva, Luis Alberto (79° s.t. Milinkovic-Savic), Lulic; Correa, Immobile (67° s.t. Caicedo). Allenatore: S. Inzaghi

Arbitro: Banti (Livorno)

Reti: 82° s.t. Milinkovic-Savic (L), 90° s.t. Correa (L)

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Lorenzo Carrega

Informazioni sull'autore
Giornalista Pubblicista. Esperienze in ambito giornalistico locale, non solo di sport, ma anche di cultura e tempo libero. La scrittura è la mia passione
Tutti i post di Lorenzo Carrega