Atalanta: 3 calciatori positivi al Coronavirus. Assente Ilicic al raduno e Castagne va al Leicester

Non inizia al meglio questa stagione per l’Atalanta, la quale ha ripreso oggi gli allenamenti sul campo ma sfortunatamente con l’organico non al completo. Sono infatti risultati positivi al coronavirus tre calciatori della Dea, durante i vari tamponi preventivi eseguiti prima di arrivare alla fatidica ripresa in data odierna.

Attraverso un comunicato ufficiale della squadra viene detto che i tre giocatori in questione sono tutti asintomatici, in isolamento fiduciario e sotto il controllo dell’A.T.S. provinciale. La società ha preferito non rivelare i loro nomi.

Curva atlantina (fonte:profilo Twitter Atalanta)

Gli occhi dei tifosi più attenti, però, avranno sicuramente notato l’assenza di Ilicic, che sia lui uno dei tre giocatori in questione? Al momento rimane un mistero. Quando la situazione sarà migliorata la dea potrà riprendere gli allenamenti a pieno organico, sperando di farlo entro l’inizio del nuovo campionato.

Intanto il calciomercato atlantino non si ferma, è infatti in uscita Castagne, più precisamente diretto verso il Leicester City in Premier League. Accordo trovato con le “foxes” sulla base di 25 milioni di euro.

Castagne in azione (fonte: profilo FB Castagne)

La trattativa si dovrebbe perfezionare a breve, solo piccoli dettagli devono essere ancora definiti dalle parti. Questo colpo rappresenta per la Dea un’altra incredibile plusvalenza nelle sue casse (testimoniando la sua incredibile competenza e bravura in questo campo) con il ricavato che sarà investito per trovare un sostituto dell’esterno belga. I nomi caldi sono quelli di Faraoni dal Verona ma attenzione anche a Florenzi, mai perso totalmente di vista (attualmente al Valencia).

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus