Arsenal, clamoroso: Santi Cazorla ancora sotto ai ferri, rischia il ritiro

Quando il destino si mette di traverso, non c’è nulla da fare. Per Santi Cazorla, uno dei giocatori più interessanti dell’ultimo ventennio, il destino s’è messo di traverso e c’è il grosso rischio che il calciatore debba ritirarsi dal mondo del calcio.

Il bollettino degli infortuni è molto simile a quelli dei soldati che  militano in guerra: otto operazioni, un trapianto di pelle prelevata dal braccio, un tendine accorciato di otto centimetri e un piede che rischia la cancrena.

Insomma, uno scenario triste e poco rassicurante che il calciatore ha voluto condividere con i propri fan su Twitter:  “A causa di un nuovo fastidio al tendine che avevo trascinato negli ultimi giorni, devo di nuovo attraversare la sala operatoria. È tempo di rimandare la data del ritorno, mantengo l’entusiasmo e la motivazione per tornare a godere della mia grande passione, il calcio”.

Fonte immagine: Positivelyarsenal.com

La promessa finale profuma di illusione nascosta, perché Cazorla è fuori da più di un anno ed è veramente difficile fare previsioni sul suo rientro in campo, che nella migliore delle ipotesi sarà fra qualche mese, a metà 2018.

Un calvario infinito e poco meritocratico che lascia l’amaro in bocca, perché Santi Cazorla era una promessa del calcio mondiale e aveva il diritto di continuare a sognare. Purtroppo non tutte le storie hanno un finale positivo e non rimane che affidarsi alla speranza. Forza, Santi…

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

15€ Bonus Benvenuto Scommesse al Deposito

Fastbet

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Angelo Dino Surano

Informazioni sull'autore
Giornalista, editor, ghostwriter, lettore appassionato. Una vita intera dedicata alla parola e alle sue innumerevoli sfaccettature.
Tutti i post di Angelo Dino Surano