Albania-Italia 0-1, dichiarazioni Ventura: “Quest’Italia non è ancora da Mondiale”

L’Italia vince ma non convince, è solo 0-1 con l’Albania. A segno Candreva per gli azzurri, che si assicurano con questi tre punti l’accesso ai play-off come testa di serie. Il tecnico può tirare un sospiro di sollievo. 

Soddisfazione per la vittoria, sì, ma solo a metà. È un Ventura scuro in volto quello che si è presentato ai microfoni Rai, non soddisfatto della prestazione dei suoi. A parere dell’allenatore, nonostante siano stati fatti dei passi avanti rispetto agli ultimi match giocati, la squadra è ancora lontana dalla forma “mondiale”. Per arrivare a quello “status” bisognerà lavorare ancora tanto, ma aver avuto una forte intensità a livello mentale, quest’oggi, ha fatto la differenza rispetto all’ultima partita disputata. Spirito giusto, ma troppi errori banali in fase di uscita hanno permesso agli avversari, per ben 3 volte, di andare pericolosamente al tiro. Queste le principali sottolineature del tecnico. 

Ciò che conta per gli azzurri, però, è l’essere riusciti a raggiungere l’obbiettivo minimo prefissato in vista di queste qualificazioni: arrivare ai play-off come testa di serie. Missione resa possibile grazie al gol di Antonio Candreva arrivato nella ripresa, al quale il tecnico non ha gioito con la squadra.“Non ho esultato perchè ero contento dentro, ma lo ero per loro, perché meritavano di essere in vantaggio”.Ventura si gode la vittoria e guarda ai play-off con positività, sperando di recuperare qualche infortunato. Infine il ringraziamento del tecnico va a Gagliardini ed Eder, entrambi impiegati poco dall’Inter, ma che sono stati capaci di giocare 90 minuti ad alta intensità. 

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Orazio Redi

Informazioni sull'autore
Giornalista pubblicista, laureato in Scienze della comunicazione. Amante, sin da piccolo, di calcio e analisi dei linguaggi giornalistici. La citazione, che definisce perfettamente la mia ambizione, è questa qui di Steve Jobs: "L'unico modo per poter fare un ottimo lavoro sta nell'amare ciò che si fa. Il segreto è non accontentarsi mai e inseguire fino alla fine i propri sogni".
Tutti i post di Orazio Redi