Clamoroso: la Regione Abruzzo finanzia il Napoli con 6 milioni

Una bella notizia per la formazione del Napoli calcio. Il suo accordo con la regione Abruzzo arriva in un difficile momento a causa del covid. I conti traballanti delle società di calcio, mancanza di ricavi ed abbonamenti fanno rischiare l’intero sistema.

Vista la scelta del club di De Laurentiis di passare i prossimi ritiri nella sede di Castel di Sangro, oltre a quello già effettuato nella scorsa estate 2020, la regione Abruzzo ha stipulato un accordo con la società partenopea.

Napoli

In pratica la società abruzzese ha deciso di donare ben 6 milioni al Napoli calcio. Questa somma elargita è ben delineata nel quadro di variazione di bilancio proposto dalla giunta abruzzese stessa, qui esplicitata:

«Nell’ambito delle attività finalizzate alla ripresa post Covid delle attività produttive e turistiche sul territorio di competenza, la Giunta Regionale dell’Abruzzo stanzia un milione e 220mila euro annui per gli esercizi 2021-2025 al Napoli Calcio».

Il governatore della regione Abruzzo Marco Marsili ha voluto definire questo accordo come molto importante per il territorio. Lo ha spiegato con le seguenti parole:

«Una grande possibilità per rilanciare il nostro turismo, un ritorno di immagine molto forte per la Regione»

In un momento in cui il territorio abruzzese sta scivolando nella zona rossa, con scuole chiuse e solo i servizi primari aperti.

Di certo la questione ha sollevato un vespaio politico, con consiglieri del Movimento 5 Stelle estremamente preoccupati per le scelte della giunta. Ci sono al momento altre priorità, tra cui gli ospedali al collasso.

Vedremo come evolverà questa situazione, in una fase tremendamente caotica e difficile.

Migliori Bookmakers AAMS

FASTBET

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Eurobet

10€ Bonus Scommesse al Deposito

SISAL

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Lorenzo Carrega

Informazioni sull'autore
Giornalista Pubblicista. Esperienze in ambito giornalistico locale, non solo di sport, ma anche di cultura e tempo libero. La scrittura è la mia passione
Tutti i post di Lorenzo Carrega