WTA, Toronto: Williams batte Osaka, Halep si ritira, splendono Andreescu e Kenin

Il tabellone del WTA Premier 5 di Toronto si è allineato alle semifinali e le quattro protagoniste delle fasi calde del torneo si sono rivelate e battaglieranno quest’oggi per un posto nella finalissima.

Si è presa una bella rivincita Serena Williams che, nel primo match della sessione serale, ha giocato di gran lunga la miglior partita del suo 2019 per battere Naomi Osaka, la giapponese che, lo scorso anno, la sconfisse in entrambi i precedenti disputati.

(Fonte: Profilo Twitter Ufficiale WTA Tour)

Serena ha giocato un match praticamente perfetto, concedendo le briciole al servizio, nemmeno una palla break a disposizione di Osaka, e gestendo lo scambio da fondo campo con la solita grinta ma anche una ritrovata buona condizione fisica.

Per lei, adesso, ci sarà una sfida in cui partirà super favorita contro la sorprendente Marie Bouzkova che ha approfittato del ritiro di Simona Halep, ko per un problema alla gamba sinistra, mentre Osaka potrà consolarsi con la prima posizione del ranking WTA ritrovata dall’imminente lunedì.

Nella parte alta del tabellone, invece, continua l’incredibile corsa della stellina di casa del torneo, la classe 2000 Bianca Andreescu che, per la quarta partita su quattro disputate, ha dovuto ricorrere al terzo e decisivo set.

Ieri la tennista canadese, campionessa ad Indian Wells, ha eliminato la ceca Karolina Pliskova, ex numero uno del mondo e terza testa di serie del torneo, caduta vittima di un game tragico sul 4-4 del parziale decisivo in cui ha ceduto il servizio alla sua avversaria a suon di errori gratuiti.

In semifinale Andreescu se la vedrà contro un’altra sorprendente protagonista di questa evento, la statunitense Sofia Kenin che, dopo aver estromesso l’attuale numero uno del mondo, l’australiana Ashleigh Barty, ha fatto fuori, in due set, rimontando un pesante svantaggio nel primo, l’ucraina Elina Svitolina, l’ultima tennista ad imporsi a Toronto due anni fa.