Voti e Pagelle Fiorentina-Napoli 0-2: Insigne e Zielinski valgono nuovamente la zona Champions

Voti e Pagelle Fiorentina-Napoli: termina 0-2 il lunch match dell’Artemio Franchi, valevole per la 37° giornata di campionato in Serie A, tra i viola di Beppe Iachini e i gli azzurri di Gennaro Gattuso. Decidono le reti, entrambe nel secondo tempo, di Insigne e Zielinski. I partenopei, grazie al successo odierno, riscavalcano la Juventus e tornano in zona Champions.

Dopo la vittoria di ieri pomeriggio della Juventus di Andrea Pirlo sull’Inter di Antonio Conte, il Napoli di Gennaro Gattuso batte 2 a 0 la Fiorentina di Beppe Iachini e, in attesa di Milan-Cagliari di stasera, sale al 3° posto in classifica a quota 76 punti. A decidere il lunch match dell’Artemio Franchi, valevole per la 37° giornata di campionato in Serie A, sono le reti, entrambe nel secondo tempo, di Insigne e Zielinski

Fiorentina-Napoli, 37° giornata Serie A 16-05-2021.
Voti e Pagelle Fiorentina-Napoli 0-2, 37° giornata Serie A 16-05-2021.

Voti e Pagelle Fiorentina-Napoli 0-2: migliori e peggiori

MIGLIORI FIORENTINA

Ribery 6.5: corre, si danna e va anche vicino al gol. Il francese gioca con grande voglia facendo egregiamente la sua parte nonostante la carta d’identità dica 38 anni. Eterno.

Terracciano 6.5: se la Fiorentina non subisce più di 2 gol il merito è soprattutto suo. Il rigore parato ad Insigne resta una prodezza a metà visto che il 24 partenopeo fa gol sulla successiva respinta, ma la piena sufficienza non è assolutamente in discussione. Promosso.

Vlahovic 6: oggi è meno pungente del solito, non solo per colpa sua, ma l’aiuto che dà in fase di copertura arretrando spesso a centrocampo è sicuramente encomiabile. Il serbo è, senza alcun dubbio, una delle più belle sorprese di questa Serie A 2020-2021. Ottimo.

PEGGIORI FIORENTINA

Castrovilli 5: nessuno spunto, nessun tiro in porta, niente di niente. Chi l’ha visto?

Bonaventura 5: un tiro in porta nel secondo tempo che Meret para senza problemi e nulla più. Anonimo.

Milenkovic 4.5: nei primi minuti di partita Osimhen lo manda al bar con una bellissima giocata che per sua fortuna non porta al gol del Napoli. Si fa ammonire per un fallo in ritardo su Insigne nel primo tempo e nel secondo, in seguito a una trattenuta troppo evidente nei confronti di Rrahmani, causa il rigore dal quale nasce il vantaggio partenopeo. Pessimo.

Migliori e Peggiori Napoli

MIGLIORI

Zielinski 7: il polacco è sempre al posto giusto, al momento giusto. Gioca in maniera semplice e precisa non sbagliando praticamente niente. Segna, al 68′, il gol dello 0-2 su assist di Insigne. Ennesima presenza nella lista dei migliori. Perfetto.

Insigne 6.5: il capitano azzurro, come il compagno menzionato sopra, non si perde mai in giocate superflue facendo sempre la cosa giusta. Al 56′ sbaglia il rigore che Abisso assegna per fallo di Milenkovic su Rrahmani, ma si fa perdonare mettendo in rete dopo la respinta di Terracciano. Colpisce anche una traversa nel primo tempo e un palo nel secondo. Suo l’assist che permette a Zielinski di fare 0-2. Bene così.

Osimhen 6: nella prima frazione è più vivace che nella seconda. Si prende gioco di Milenkovic in più di un’occasione, ma il gol oggi non arriva. Senza infamia e senza lode.

PEGGIORI

Politano 5.5: si vede al 51′ con un bel sinistro che Terracciano neutralizza non senza problemi, ma per il resto non fa nulla di particolare. L’ex Inter e Sassuolo oggi è meno ispirato del solito. Rimandato.

Fabian Ruiz 5: se con l’Udinese era stato uno dei migliori, oggi è l’esatto opposto. Passaggi sbagliati e giocate lente che non sempre giovano alla squadra. Ribery, che ha 13 anni più di lui, lo costringe al fallo in più di un’occasione certificando come quella odierna non sarà una partita che lo spagnolo ricorderà piacevolmente in futuro. Bocciato.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Nicola Patrissi

Informazioni sull'autore
Maturità scientifica. Laurea in Lettere e Filosofia (Indirizzo moderno). Appassionato di scrittura, fotografia e calcio.
Tutti i post di Nicola Patrissi