Voti e pagelle Napoli-Sampdoria 2-1: 3° vittoria consecutiva per gli azzurri

Voti e pagelle Napoli-Sampdoria 2-1: un gol di Lozano e uno di Petagna ribaltano l’iniziale vantaggio di Jankto. I campani si portano a -3 dal primo posto del Milan, impegnato stasera contro il Parma di Liverani.

Nella prima gara di campionato disputata nel rinominato Diego Armando Maradona, il Napoli di Gennaro Gattuso batte 2-1 la Sampdoria di Claudio Ranieri e sale a quota 23 punti in classifica. La Samp perde la sua seconda partita di fila dopo quella col Milan della settimana scorsa. Al vantaggio doriano di Jankto nel primo tempo, rispondono Lozano e Petagna nella ripresa. 3° vittoria consecutiva per i partenopei.

Voti e pagelle Napoli-Sampdoria
Voti e pagelle Napoli-Sampdoria 2-1, 11° giornata di Serie A.

Voti e pagelle Napoli-Sampdoria 2-1: migliori e peggiori

MIGLIORI NAPOLI

Lozano 6.5: entra nel secondo tempo al posto di Politano e trova subito il pari al 52′. 8 minuti più tardi colpisce anche un palo. Al 67′ mette in mezzo un bel cross che Petagna trasforma in rete. Il messicano sale a quota 6 gol in campionato e si conferma sempre più bomber del Napoli. Ottima prova.

Insigne 6: la Samp si chiude bene e le sue qualità faticano a venir fuori. Il 24 azzurro ci prova in più di un’occasione, ma la fortuna stavolta non lo assiste. Impreciso.

Petagna 6: fa a sportellate come sempre, ma stavolta trova anche la via del gol. 3° gol in campionato per l’ex Spal e Napoli che vince (anche) grazie a lui. Guerriero.

PEGGIORI NAPOLI

Di Lorenzo 5.5: l’ex Empoli non gioca male, ma se Jankto riesce a involarsi verso la porta di Meret in occasione del vantaggio doriano è soprattutto colpa sua. In ritardo.

Politano 5: scarsa incisività e sostituzione alla fine del primo tempo. Quanto basta per finire nella lista dei peggiori. Abulico.

Fabian Ruiz 5: come il compagno menzionato sopra, anche lo spagnolo non si vede praticamente mai. Gattuso lo lascia fuori al termine dei primi 45 minuti ed è facile capire perché. Anonimo.

Migliori e peggiori Sampdoria

MIGLIORI

Verre 6.5: Ranieri lo schiera come unico trequartista alle spalle di Quagliarella e la mossa si rivela azzeccata. Il classe ’94 si rende protagonista di passaggi deliziosi che mettono sempre in condizione i compagni di fare male. Suo il tocco che manda in porta Jankto al 19′. Prezioso.

Jankto 6: Verre lo mette davanti a Meret al 19′; il ceco non si lascia ipnotizzare e di sinistro fa 0-1. 3° gol in campionato per lui. Preciso.

Thorsby-Ekdal 6: la diga scandinava di Ranieri regge bene, ma purtroppo non basta per evitare la sconfitta. Peccato.

PEGGIORI

Candreva 5.5: l’ex Inter è sempre propositivo sulla destra e meriterebbe la sufficienza se non fosse che al 52′ si fa soffiare goffamente palla da Insigne che manda al cross Mertens il quale, a sua volta, serve Lozano che di testa fa 1-1.

Augello 5: prima dell’ingresso di Lozano è uno dei migliori della Samp, poi blackout. Il numero 3 blucerchiato prima sbaglia la marcatura sul messicano che fa 1-1 e poi non copre in occasione del cross dal quale nasce il 2-1 di Petagna. Partita da dimenticare.

Quagliarella 5: è sicuramene l’uomo di maggiore qualità della Sampdoria, ma fare reparto da solo contro Manolas e Koulibaly non è facile per nessuno. Purtroppo non si vede mai. Inconcludente.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Nicola Patrissi

Informazioni sull'autore
Maturità scientifica. Laurea in Lettere e Filosofia (Indirizzo moderno). Appassionato di scrittura, fotografia e calcio.
Tutti i post di Nicola Patrissi