Voti e Pagelle Inter-Milan 1-2: vittoria rossonera fondamentale in chiave scudetto

Termina per 2 a 1 in favore del Milan il derby della madonnina; una partita giocata con il coltello tra i denti da entrambe le squadre, e che consegna 3 punti fondamentali ai rossoneri che vedono cosi più vicina l’Inter capolista. Primo tempo caratterizzato dalla grande mole di gioco della squadra di Simone Inzaghi che riesce, nonostante un Maignan versione super, a trovare il goal del momentaneo vantaggio grazie a Ivan Perisic. Nel secondo tempo la partita cambia registro con il Milan più propositivo e l’Inter più bassa con il baricentro; nonostante ciò la squadra nerazzurra sembra amministrare il goal del vantaggio fino a quando Giroud in 3 minuti riesce a capovolgere il match portando in paradiso i tifosi rossoneri.

Migliori e Peggiori Inter

MIGLIORI

Perisic 7: partita impressionante la sua, come è suo solito fare, ara costantemente la fascia mettendo in difficoltà Calabria. Trova anche il goal che però serve poco alla squadra nerazzurra.

Calhanoglu 7: grande intensità nel suo match, quando vede il Milan in automatica alza i giri del motore. Poco spazio sulla trequarti avversaria ma in fase di regia da una grossa mano a Brozovic.

Brozovic 6,5: dirige per 70 minuti i suoi con grande maestria, fino al blackout di squadra che porta l’Inter alla seconda sconfitta in campionato.

PEGGIORI

Handanovic 5: poche sono le volte in cui è chiamato in causa seriamente; malissimo sul secondo goal di Giroud.

De Vrij 5: il secondo goal di Giroud è sicuramente frutto della sua grande esperienza ma un difensore come l’olandese non può farsi saltare così facilmente.

Migliori e Peggiori Milan

MIGLIORI

Giroud 8: l’attacco rossonero è tutto sulle sue spalle e lui risponde da grande campione. Doppietta e derby in saccoccia.

Maignan 7: nel primo tempo decide di abbassare la saracinesca infrangendo i sogni di gloria della squadra nerazzurra: felino.

Diaz 7: prende il posto di uno spento Kessié e la differenza si vede sin da subito. Crea quell’imprevedibilità che era stata assente con la sua mancanza in campo.

PEGGIORI

Kessié 5: sarà la Coppa d’Africa, sarà il ruolo, sarà il contratto in scadenza ma resta il fatto che la sua partita è stata davvero al di sotto delle aspettative.

Hernandez 5,5: si sacrifica con un rosso a cose ormai fatte, ma subisce maledettamente le incursioni di Dumfries; graziato da un fuorigioco sull’eventuale goal del vantaggio dell’olandese.