Volleymercato femminile, gli ultimi aggiornamenti

Gli ultimi aggiornamenti sul volleymercato femminile: Perugia piazza un doppio colpo da Casalmaggiore, mentre Roma riabbraccia Cecconello e porta in Italia Lena Stigrot. Chieri chiude il roster con due under 20.

Continua imperterrito il lavoro delle società in sede di volleymercato femminile. Perugia si rende ancora protagonista della settimana con un doppio colpo che rinforza ulteriormente la squadra a disposizione di coach Cristofani: direttamente da Casalmaggiore arrivano alla corte umbra Imma Sirressi e Laura Melandri, di nuovo insieme dopo le esperienze a Bergamo e Cremona.

Come già detto l’idea è quella di costruire un roster importante e questi due nuovi arrivi portano anche un grande esperienza di successo alla nostra squadra, due giocatrici di grandissimo livello che andranno a completare un sestetto che speriamo possa ben figurare nel prossimo campionato, sono convinto che sia Laura che Imma ci aiuteranno a raggiungere lo scopo facendo anche da punto di riferimento per le giovani che sono in squadra“.

Così il presidente Bartoccini ha voluto salutare i due nuovi arrivi. D’altronde, parliamo di due giocatrici che militano già da tempo in Serie A1, entrambe con esperienza in club di vertice. Sirressi, ad esempio, ha vinto scudetto e Champions League con Casalmaggiore nel 2016, mentre Melandri si è aggiudicata il tricolore nel 2018, militando tra le file di Conegliano, e la Challenge Cup del 2019 con Monza.

Entrambe le giocatrici si sono dette entusiaste del progetto, ringraziando la società per le attenzioni ricevute in questi mesi. Dopo gli acquisti di Diouf, che comporrà la nuova diagonale con Bongaerts, delle schiacciatrici Guerra e Melli, nel giro della nazionale, e delle giovani di prospettiva Diop, Nwakalor e Guiducci, Perugia aggiunge ancora più esperienza e spessore alla propria rosa, accreditandosi come possibile squadra rivelazione della prossima annata.

Voglia di stupire anche tra le neopromosse: se la Megabox ha aggiunto Kosereva ad un mercato già sontuoso, Roma sta lentamente costruendo il roster a disposizione di coach Stefano Saja. Torna nella capitale, dopo un anno a Scandicci, Agnese Cecconello, giovane centrale triestina che proprio a Roma ha mosso i primi passi da professionista:

Giocare a Roma in A1 è sempre stato uno dei miei sogni nel cassetto. Ho un legame affettivo molto importante con questa città, qui ho iniziato la mia carriera agonistica e qui ho capito che strada intraprendere nella mia vita. Porto un po’ di romanità sempre con me nella quotidianità: dagli amici romani, che sento quotidianamente, all’accento difficile da togliere“, ha dichiarato la Cecconello quando le è stato chiesto perché abbia scelto proprio Roma come sua prossima destinazione.

Una Roma che torna in massima serie dopo 21 anni e punta a rimanerci a lungo. Per questo, la società capitolina si è regalata un colpo di spessore come Lena Stigrot, schiacciatrice tedesca ex Dresda, che vanta nel suo palmares la vittoria di uno scudetto e due Coppe di Germania. Capitana della nazionale teutonica, Strigot si distingue per la grande completezza del suo bagaglio tecnico. Per lei sarà la prima esperienza all’estero, in Italia, un passaggio quasi obbligato ormai per tutte le atlete che vogliano crescere tecnicamente e consacrarsi a livello internazionale:

Sono galvanizzata da questa opportunità. E’ sempre stato il mio sogno poter giocare nella Lega italiana, la più forte del mondoAfferma entusiasta la campionessa tedesca – Quando è arrivata la proposta di Roma l’ho accolta con gioia e ho sperato si concretizzasse. So che sarà il primo anno per la Roma Volley Club in A1, non sarà facile, ma dobbiamo lavorare giorno per giorno in palestra, crescere partita dopo partita. Tra le mie compagne conosco Madi Bugg (palleggiatrice ndr), che ha giocato nel campionato tedesco, dimostrando di essere una regista molto forte”.

L’Acqua e sapone ha completato la sua serie di acquisti con la giovane Malia Venturi, già ammirata in A1 con la maglia di Scandicci, e che avrà ora ancora più spazio per mettere in mostra le proprie qualità. Spostandoci più a Nord, verso Chieri, la società collinare ha completato il proprio roster con due innesti giovani ma già di grande qualità: il libero Martina Armini, romana già vicecampionessa mondiale con la nazionale Under 18 in Egitto, e Francesca Guarena, centrale classe 2003 proveniente dal settore giovanile. Un innesto quest’ultimo che dimostra l’attenzione di Chieri per le proprie ragazze. La società piemontese ha effettuato sforzi importanti per preservare lo zoccolo duro della squadra, con atlete del calibro di Bosio, Mazzaro e De Bortoli che hanno avuto l’opportunità di mettersi in luce in azzurro.

Terminiamo la nostra rassegna focalizzandoci sulla nuova Bergamo 1991 che sta nascendo dopo la cessione del gruppo Foppapedretti. Dopo aver confermato alcuni pilastri della squadra come capitan Sara Loda, Khalia Lanier, Giorgi Faraone e Stephanie Enright, la società orobica si è assicurata le prestazioni della regista Di Iulio (ex Perugia), delle centrali Ogoms e Kone, provenienti da Firenze, e sulla brasiliana Ana Paula Borgo, opposta proveniente dal campionato turco.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus