Volleyball Nations League maschile: l’Italia torna alla vittoria contro l’Australia

Sulla carta era una partita da vincere e così è stato. Oggi gli azzurri non hanno espresso il loro miglior gioco ma tanto basta per vincere contro la compagine australiana.

Nel campo tricolore ancora una volta spiccano i nomi di Michieletto, tra i miglior realizzatori dell’incontro, e di Galassi, di nuovo disponibile dopo un breve stop per un lieve infortunio.

Con il successo di oggi per 3-0 (25-20, 25-22, 25-14) contro l’Australia arriva così la quarta vittoria del torneo per questa nazionale B. Mentre la squadra di Miranda rimane all’ultimo posto in classifica con ancora zero vittorie all’attivo.

Volleyball Nations League

I sestetti. Coach Miranda per l’incontro ha scelto: l’alzatore Dosanjh, il centrale Graham come opposto, i centrali Mote e O’Dea, le bande Smith e Senica con il libero Perry. Valentini ritrova Galassi che manda in campo fin da subito assieme a Sbertoli, Michieletto, Pinali, Mosca, Cavuto e Balaso.

Primo set

Galassi si ripresenta in campo realizzando i primi punti per gli azzurri con un muro e un primo tempo. Tra gli avversari Graham sembra l’unico ad essere in grado di superare il muro tricolore. Sbertoli si improvvisa attaccante e realizza il mani fuori del 4 a 9. Smith accorcia le distanze con l’ace dell’8 a 12.

L’Italia non è perfetta ma riesce a mantenere sempre a distanza gli australiani; Pinali è l’autore del pallonetto del 15 a 20. Con il gioco al centro di O’Dea, l’Australia cerca di recuperare lo svantaggio (20-23). Graham cerca la parallela ma la palla finisce fuori e regala il set ai padroni di casa.

Secondo set

Il secondo parziale incomincia in maniera più equilibrata del precedente. Il challenge dà ragione a Miranda, infatti Michieletto non ha trovato le mani del muro (4-4). Taylor con un mani fuori sull’alzatore avversario manda avanti i suoi per la prima volta nell’incontro (6-5). Pinali crea problemi alla ricezione avversaria e inverte la situazione (10-11).

È l’ace della giovane banda azzurra a portare l’Italia sul +3 (15-18). Il muro a due italiano ferma l’attacco di Graham (20-23). Due strepitosi recuperi di Mote annullano il primo set point dell’Italia ma ci pensa Galassi a mettere a terra il primo tempo che ci consegna anche questo set.

Terzo set

L’Italia riprende il parziale da dove aveva terminato il precedente. I protagonisti assoluti sono ancora Galassi e Michieletto, quest’ultimo ha messo la firma sull’ace del 2 a 5 e sulla pipe del 5 a 11. Dalla seconda linea arriva anche il primo punto di Cavuto (6-13).

Nonostante qualche parola di troppo volata sotto rete, gli italiani non perdono la concentrazione e riescono a tenere gli avversari a debita distanza. O’Dea va a segno un prima volta dal centro ma la seconda la manda fuori (10-18). Il muro a due con Galassi e Pinali ci regala la vittoria.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

15€ Bonus Benvenuto Scommesse al Deposito

Fastbet

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus