Volley, Superlega maschile: risultati della 13a giornata. Perugia è la regina di inverno

Ultimo turno di Superlega: il covid ferma Milano e Piacenza. Modena e Trentino continuano a vincere. Perugia è la regina di inverno.

La 13a giornata si è aperta con l’anticipo vinto da Modena Volley contro la Kioene Padova. Con il settimo successo consecutivo i gialloblù consolidano il loro posto tra le prime quattro e ora attendono i vari recuperi per scoprire se i trentini agguanteranno la loro attuale terza posizione in classifica.

Invece non sono altrettanto buone le notizie che arrivano dall’altra squadra emiliana. La Gas Sales Bluenergy Piacenza ferma dall’8 dicembre, si è vista costretta a rimandare anche il match dell’ultima giornata contro la Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia. Piacenza continua gli allenamenti a ranghi ridotti, sperando di recuperare il prima possibile i quattro giocatori ancora positivi, per iniziare il tour de force che aspetta i ragazzi di Bernardi nel prossimo mese.

La stessa sorte ha colpito l’Allianz Milano che, con più di tre giocatori positivi, non è scesa in campo per la sfida contro la Gioiella Prisma Taranto. I meneghini ora devono attendere che la situazione migliori per recuperare questa sfida e quella con Trentino. Tali partite decreteranno la loro presenza o meno tra le prime otto forze del campionato e di conseguenza la loro partecipazione ai quarti di Coppa Italia.

Una delle poche partite giocate è stata quella tra Vero Volley Monza e Verona Volley. I gialloblù danno battaglia arrendendosi solo ai vantaggi del quinto set (25-17, 23-25, 26-24, 22-25, 17-15). Sono i soliti nomi a spiccare: Mozic con 27 punti per gli scaligeri; Grozer con 26 punti (5 ace e 1 muro). Lo stesso schiacciatore tedesco che ha lasciato in apprensione tutti i monzesi in attesa di capire l’entità dell’infortunio che lo ha fatto uscire dal campo nel finale di partita.

La Top Volley Cisterna, orfana di Maar infortunatosi alla caviglia, esce nettamente sconfitta dal campo della BLM Group Arena. Le due giovani bande gialloblù, Michieletto e Lavia, vincono il confronto con i connazionali avversari, Rinaldi e Raffaelli: sono 25 i punti a segno per la prima coppia e 21 per i secondi. Il 3-0 (25-15, 25-14, 25-22) ottenuto dai trentini permette loro di continuare la corsa per il terzo posto, essendo ora a pari punti con Modena ma con un match in meno disputato.

Logo Superlega maschile volley

Cucine Lube Civitanova – Sir Safety Conad Perugia

Un big match particolare in cui a spiccare sono le numerose assenze: Juantorena per infortunio da un lato e Anderson, Mengozzi e Rychlicki per covid dall’altro. Nonostante entrambe le formazioni rimaneggiate, i due team si sono dati battaglia senza esclusione di colpi.

La Lube ritrova Zaytsev, in una buona condizione ma non ancora al suo massimo, il quale però non può nulla contro i 27 punti di Leon. Infatti saranno gli umbri a prevalere in quattro set (15-25, 20-25, 30-28, 21-25) e vincendo lo scontro diretto, blindano il primo posto in classifica.

I sestetti. Grbic si vede obbligato a schierare la diagonale Giannelli – Ter Horst, gli schiacciatori Leon e Plotnytskyi, i centrali Russo e Solè e il libero Colaci.
Blengini invece schiera fin da subito Zaytsev accompagnato da De Cecco al palleggio, Yant e Lucarelli in banda, Simon e Anzani al centro e Balaso libero.  

La partita. Perugia ottiene un cospicuo vantaggio fin da inizio primo set nel segno di Leon. Civitanova si affida all’unico ingranaggio che funziona in modo continuativo, l’intesa tra De Cecco e Simon, ma non basta per ricucire lo svantaggio. Con l’ace di Giannelli, la Sir vola sul +7 (12-19). Dopo un altro punto diretto al servizio ad opera di Russo (14-22), i block devils trovano strada libera per la vittoria del set.  

I marchigiani aumentano il ritmo e il secondo parziale si gioca all’insegna dell’assoluta parità. Troppi errori al servizio da ambo le parti condizionano l’economia di gioco. Il primo guizzo arriva dagli umbri con il muro di Solè (14-17) mentre i biancorossi devono fare i conti con l’uscita dal campo di Lucarelli per un infortunio al braccio. Zaytsev torna ad essere efficace in attacco ma non basta ai padroni di casa per pareggiare i conti.  

Nel campo di casa cambia qualcosa nel terzo set: partono titolari Kovar e Diamantini. Con uno Zaytsev ritrovato Civitanova ottiene il massimo vantaggio fino a ora (18-15). Ma ci pensa Plotnytskyi con una diagonale stretta a riportare tutto sul 20 pari; ed è sempre suo l’ace del +1 (22-23). Simon annulla il primo match point (24-24) ed è ancora lui insieme allo zar a decidere i vantaggi e a riaprire la partita.

Zaytsev anche nel quarto parziale continua ad essere l’arma in più dei padroni di casa. Sale l’intensità in difesa in entrambi i campi ma Perugia sembra avere qualcosa in più. Blengini le prova tutte e sfrutta il doppio cambio con Gabi e Sottile in campo ma Leon continua indisturbato a mettere a terra palloni. Solè alza dei muri invalicabili che impediscono ai marchigiani di completare la rimonta. La chiude Giannelli con un ace aiutato dal nastro.

Seguici su Telegram

Rimani aggiornato sulle ultime novità, i Pronostici Scommesse e i migliori Bonus Bookmaker.

Copyright © stadiosport.it - È vietata la riproduzione di contenuti e immagini, in qualsiasi forma.

I migliori Bookmaker

I migliori siti di Scommesse in Italia

Caratteristiche:
Triplo Bonus!
5€ in Bonus Scommesse +20€ in Game Bonus

Fino a 100€ Sul Primo Deposito - Codice Bonus ITA125

William Hill si impegna a sostenere il Gioco Responsabile

Caratteristiche:
Offerta di Benvenuto
Bonus del 50% fino a 100€

Il gioco è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza patologica. Consulta le probabilità di vincita sul sito di ADM.

Caratteristiche:
Scommesse e Casinò
BONUS FINO A 1.315€

Puoi giocare solo se maggiorenne. Il gioco può causare dipendenza patologica.

Caratteristiche:
Bonus Sport
15€ FREE

+ FINO a 300€ di BONUS sul PRIMO DEPOSITO

Caratteristiche:
Fino a 500€ Bonus Sport
+250€ Play Bonus Slot al primo deposito

Il gioco è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza patologica. Informati su Probabilità di Vincita

Scopri tutti i Bookmakers
Copyright © 2011 - 2024 - stadiosport.it è un sito di proprietà di Seowebbs Srl - REA: LE 278983
P. IVA 04278590759 Testata giornalistica iscritta al Tribunale di Lecce N.12/2016
Tutti i diritti riservati. Le informazioni contenute su stadiosport.it non possono essere pubblicate, diffuse, riscritte o ridistribuite senza previa autorizzazione scritta di stadiosport.it