Volley, Superlega maschile: i risultati della seconda giornata di ritorno

Nessun problema per la prima della classe. In poco più di 80 minuti di gioco la Sir Safety Conad Perugia ottiene la vittoria per 3 a 0 contro la Gas Sales Bluenergy Piacenza. Gli emiliani non trovano il modo di sopperire all’assenza di Grozer; mentre i padroni di casa ritrovano Atanasijevic, che finirà la partita da MVP con 15 punti e 1 ace.

La Kioene Padova trova un’importante vittoria contro la Top Volley Cisterna. Il successo per 3 a 1 (25-18, 20-25, 25-16, 27-25) permette ai veneti di lasciare momentaneamente la parte bassa della classifica.

Invece regala grandi emozioni il derby dell’Adige. L’Itas Trentino, che in settimana ha visto fermarsi Kooy per infortunio, ha ritrovato i due palleggiatori Gianelli e Sperotto. I trentini faticano nei primi due set ma poi rimontano e vincono la partita al tie-break contro Verona.

Logo Superlega maschile volley

Leo Shoes Modena – Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia

Se per tutte le squadre è una stagione complessa, per Modena è un incubo da cui non riesce a svegliarsi. Al PalaPanini, per i ragazzi di Giani arriva la sesta sconfitta. L’altra faccia della medaglia invece, è l’ormai certezza di Vibo Valentia che, con i 3 punti ottenuti questa sera, mantiene il terzo posto in campionato.

Giani preferisce dare fiducia al giovane Lavia, schierato titolare fin dal primo set. La situazione di Modena si fa subito complicata. Rossard mette a segno 2 punti diretti in battuta. Durante il turno al servizio di Drame Neto, Vibo realizza un parziale di 6 a 0, mettendo in difficoltà la ricezione della squadra di casa (13-18). I gialloblu tentano la rimonta invano.    

Nel secondo parziale è ancora la banda mancina calabrese a portare in vantaggio i suoi grazie al suo turno dai nove metri (1-5). La ricezione pressoché inesistente di Modena permette a Defalco di mettere a segno 3 ace consecutivi (4-10). La Tonno Callipo trova il massimo vantaggio con un muro di Chinenyeze sul neoentrato Karlitzek (7-17). A nulla serve il doppio cambio nel campo modenese con l’entrata di Porro e Mazorra.

Nel terzo parziale la Leo Shoes accenna ad una reazione grazie a un ace e un muro di Vettori (6-6). I due errori in attacco di Petric consegnano il match point agli ospiti, che viene concretizzato dalla battuta sbagliata di Stankovic.

Volley, Superlega maschile: ecco i risultati della seconda giornata

Consar Ravenna-Cucine Lube Civitanova 2-3 (25-21, 25-23, 21-25, 20-25, 8-15)
NBV Verona-Itas Trentino 2-3 (25-23, 26-24, 22-25, 20-25, 10-15)
Allianz Milano-Vero Volley Monza 2-3 (20-25, 24-26, 25-13, 25-22, 11-15)
Sir Safety Conad Perugia-Gas Sales Bluenergy Piacenza 3-0 (25-20, 25-19, 25-21)
Kioene Padova-Top Volley Cisterna 3-1 (25-18, 20-25, 25-16, 27-25)
Leo Shoes Modena-Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia 0-3 (21-25, 16-25, 18-25)

Volley, Superlega maschile: classifica aggiornata dopo la seconda giornata

SquadraPGVPSetPt
1Sir1211133:733
2Lube1211134:931
3Callipo128426:2122
4Power Volley127526:2220
5Volley Milano127525:2418
6Gas Sales126621:2418
7Modena126621:2217
8Trentino94516:1812
9Padova123916:2911
10Verona103716:2410
11Porto Robur Costa91814:247
12Top Volley1211110:345
Fonte: Google

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus