Volley, Superlega maschile: Civitanova e Modena vincono l’ultima sfida del girone di andata

La sfida al vertice tra la Sir Safety Conad Perugia e la Cucine Lube Civitanova, recupero della 10a giornata di andata, ha dato vita ad uno scontro ad alto livello. L’incontro è terminato solo al quinto set, con il punteggio di 2-3 (25-22, 28-30, 18-25, 25-18, 12-15) a favore dei marchigiani. A portare i cucinieri alla vittoria è stato Leal; la banda cubana ha messo a referto 24 punti con 2 ace e 1 muro.

Con questa vittoria, la squadra di De Giorgi si è laureata campione d’inverno, avendo gli stessi punti dei perugini ma con una vittoria in più. Al contrario, la squadra allenata da Heynen mantiene il primo posto in solitaria nella classifica aggiornata fino alla quarta giornata di ritorno.

Logo Superlega maschile volley

Leo Shoes Modena – NBV Verona

Anche Modena e Verona si sono sfidate nel match di recupero, valevole anch’esso per la 10a giornata di andata. La Leo Shoes inizia a mostrare il suo vero potenziale e ottiene la quinta vittoria di fila. Il derby dell’A22, andato in scena al Palapanini, è terminato 3-1 (25-19, 28-30, 25-23, 25-19) in favore degli emiliani.

Il racconto del match: primo e secondo set

Galvanizzati dalle tre vittorie in Champions League, i ragazzi di Giani cominciano con il piede giusto. Trovano il primo break con parallela e pallonetto di Petric (3-1). Dopo il muro di Stankovic del 5 a 1, Stoytchev ferma il gioco. Verona risulta fallosa sia al servizio che in attacco; con un altro errore di Kaziyski, i padroni di casa trovano il massimo vantaggio (11-5). Jaeschke tiene in vita gli scaligeri con un mani out (19-14) e una pipe (22-17), ma non bastano per vincere il primo set.

Nel secondo parziale, il capitano veronese trova il primo vantaggio dall’inizio della gara (4-5). Petric mura il pari ruolo bulgaro e ripristina la situazione di parità sul 7. La banda veronese viene fermata ancora, questa volta da Mazzone (16-12), e il tecnico dell’NBV chiama il time-out. Anche Christenson di seconda intenzione (18-15) e Lavia in pipe (20-16) permettono ai modenesi di mantenere il vantaggio. Gli scaligeri annullano sei set-point e chiudono il parziale ai vantaggi.

Terzo e quarto set

Grazie alla classe del veterano Kaziyski e del giovane Asparuhov, Verona si ritrova a +3 (4-7). La Leo Shoes continua a rincorrere gli ospiti con il primo tempo (5-7) e il muro (7-9) di Mazzone. Sarà il turno al servizio dell’alzatore Hawaiano, con un ace messo a segno (14-15), a invertire la rotta del terzo set. I due muri del neoentrato Luis Elian permettono a Modena il sorpasso (18-16). Ancora la banda americana di Verona cerca di guidare la rimonta ma senza successo.

Bonami soffre in ricezione e Verona subisce due punti diretti dai nove metri con Lavia (1-0) e Petric (8-4). La grande intesa tra Christenson e Mazzone porta gli emiliani sul +6 (10-4). Invece, gli scaligeri continuano anche nel quarto parziale a litigare con il servizio. Jaeschke gioca d’intelligenza e trova due punti che tengono Verona in partita. D’altra parte, Modena vuole vincere e ci pensa il suo palleggiatore con l’ace che vale il 22 a 15. La vittoria arriva con un errore in battuta del capitano veronese.

Volley, Superlega maschile: i risultati dei recuperi

Recupero della 10ª giornata di andata:
Sir Safety Conad Perugia – Cucine Lube Civitanova 2-3 (25-22, 28-30, 18-25, 25-18, 12-15)
Leo Shoes Modena-NBV Verona 3-1 (25-19, 28-30, 25-23, 25-19)

Volley, Superlega maschile: classifica aggiornata dopo i recuperi

SquadraPGVPSetPt
1Sir1513241:1140
2Lube1412237:1433
3Callipo1410432:2128
4Gas Sales158727:2824
5Modena158727:2623
6Trentino127525:1821
7Power Volley127526:2220
8Volley Milano127525:2418
9Verona1441022:3313
10Porto Robur Costa1331020:3213
11Padova1531217:3811
12Top Volley1511411:435
Fonte: Google

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus