Volley, Serie A1 femminile: Brescia perde in casa contro Busto Arsizio

Nel recupero della quinta giornata di campionato, il derby lombardo tra Brescia e Busto Arsizio se lo aggiudica quest’ultima per 1-3 (22-25, 25-23, 16-25, 21-25). Le ‘leonesse’ lottano ma non ottengono la tanto agognata prima vittoria, rimanendo ultime con 1 solo punto conquistato.

La giornata a Busto Arsizio è iniziata nel migliore dei modi, con il risultato negativo dei tamponi di Stevanovic, Poulter e Piccinini, ed è finita ancora meglio con la conquista di 3 punti importanti in ottica classifica.

Primo set

Per la squadra ospite di Busto Arsizio scendono in campo Bonelli al palleggio, Mingardi opposto, Olivotto ed Herrera Blanco al centro, le due bande Gennari ed Escamilla con Leonardi libero. La squadra di casa schiera la diagonale Bechis-Decortes, Berti e Veglia al centro, Angelina e Jasper come schiacciatrici e il libero Parlangeli.

Escamilla rompe il ghiaccio segnando il primo punto per Busto. Fin da subito si nota un livello molto simile dei due team e ciò comporta l’andamento del primo parziale all’insegna della parità. Brescia trova il vantaggio sul 4 a 3 grazie ad una pipe di Decortes. Ma la squadra affidata a Musso, dato che Fenoglio è ancora in isolamento, con un ace di Escamilla e il pallonetto di Mingardi torna avanti. Bechis pareggia i conti a 8 pari con un ace. Pochi errori da parte delle farfalle, con Mingardi molto efficace in attacco, portano avanti Busto sul 15 a 19. Non basta l’entrata di Nicoletti per la rimonta della Banca Valsabbina Millenium Brescia.

Secondo set

Paura per Busto nei punti iniziali con Bonelli costretta a uscire per un colpo alla spalla rimediato in fase di difesa. Entra la terza palleggiatrice Galletti e la squadra varesina soffre. Doppio muro di Berti che porta avanti Brescia 7 a 5 e costringe Musso a chiamare time-out. Al termine di un paio di azioni molto lunghe la partita torna in parità sul 9 a 9. Dopo pochi punti Bonelli torna in campo e l’inerzia dell’incontro torna a favore delle bustocche che mantengono il vantaggio fino al 17 a 19. Brescia però non molla e l’ace di Veglia porta le leonesse al più uno (20-19) e al secondo time-out chiamato da Musso. Sarà il muro di Jasper a chiudere il set e riportare il match in parità.

Terzo set

Terzo parziale a senso unico che vede in campo solo la squadra ospite. Busto Arsizio prende il largo e si porta sul +5 (7-12). Mazzola prova ogni soluzione possibile per tentare il recupero, sceglie di far entrare in campo Nicoletti e Botezat. Le bresciane tentano una rimonta ma non possono nulla contro delle avversarie che ora non sbagliano nulla e si fermano a 16 punti.

Quarto set

Botezat viene confermata nel sestetto in campo e sigla il primo punto per Brescia. La UYBA si porta subito a +3 (1-4) continuando sulla scia positiva del set precedente. Errori dalla linea dei nove metri portano al 3 a 6 per la squadra e Mazzola chiama il primo time-out. Jasper chiude un lunghissimo scambio e riporta il set in parità (7-7). Con un muro e l’attacco di Herrera Blanco, Busto ottiene il +2 che manterrà fino al 21 a 23. Punteggio che costringe Brescia al secondo time-out, al rientro in campo però vengono commessi due errori che consegnano la vittoria a Busto Arsizio.

MVP Bonelli

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus