Volley, risultati Serie A1 femminile: a Conegliano il big match con Novara

Vittoria anche per Monza, corsara sul campo di Perugia.

Non c’è limite all’istinto cannibalesco dell’Imoco Volley Conegliano. La sfida contro Novara, giocata oggi al Palaverde, valevole per la penultima giornata della Serie A1 di volley femminile, aveva le sembianze dello scontro di fine stagione, utile più per fare una prova generale in vista della Champions, che per reali ambizioni di classifica.

Altro che semplice test allenante. Entrambe le squadre sono entrate in campo con la stessa fame di sempre, forse attratte dal profumo di Champions che la sfida emana da un po’ di stagioni a questa parte (potrebbero rincrociarsi in semifinale quest’anno, dopo la finale di Berlino nel 2019).

Le intenzioni di Santarelli sono chiare sin dal sestetto iniziale, con la sola Butigan, che affianca Folie al centro, a portare alto il vessillo delle seconde linee. Anche Lavarini sceglie il meglio che ha a disposizione, lanciando la coppia Chirichella-Washington al centro e lanciando Bosetti al posto di Daalderop dall’inizio.

Le piemontesi sono più pungenti in avvio di partita e ottengono un primo break vincente con due punti di Washington (8-6). L’Imoco si tiene sempre a distanza di sicurezza e, quando arriva il momento di accelerare, lo fa firmando in un amen il break decisivo che la porta sul 25-19 (parallela Egonu su Sansonna).

Nel secondo set la Igor prova a prendere nuovamente il controllo delle operazioni portandosi sull’8-13 grazie a un ace di Hancock. Fiutato il pericolo, le Pantere scattano in avanti e tornano a braccare la preda fuggitiva grazie a una diagonale di Egonu che definire stretta è un eufemismo (13-15).

Washington risponde con l’attacco in fast, specialità della casa (13-17), ma l’Imoco si rifa sotto con l’ace di Hill e un punto di Folie, emula della sua pari ruolo (18-18).

Novara subisce un piccolo break delle Pantere, ma ritrova il pareggio dai nove metri ancora con Washington (22-22). Ci vuole allora un po’ di fortuna, che non guasta mai, all’Imoco per avere ragione nel secondo parziale, chiuso sul 25-22 da Butigan dopo una serie di tocchi rocamboleschi.

Nel terzo set Lavarini mischia le carte in tavola e, con un occhio all’imminente Champions League, cambia la diagonale con gli ingressi di Battistoni e Zanette. L’Imoco ha allora vita piuttosto agevole e chiude la pratica sul 25-18, con un attacco profondo di Hill.

Nell’altro match di giornata, vittoria da tre punti della Saugella Monza di Marco Gaspari su Perugia. Il 3-1 finale (20-25, 25-19, 23-25, 13-25) è propiziato da una grande prestazione di Van Hecke, Danesi ed Orthmann, tutte in doppia cifra, che consentono alle brianzole di consolidare la terza piazza in classifica ed avvicinarsi con maggiori convinzioni alla semifinale di Cev Cup in programma mercoledì contro le serbe dell’Obernac.

Migliori Bookmakers AAMS

FASTBET

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Eurobet

10€ Bonus Scommesse al Deposito

SISAL

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus