Inter-Juventus 1-2: Risultato e Video Gol Serie A 16 Maggio 2015

Alvaro Morata

Il video con i gol e gli highlights di Inter-Juventus: Morata condanna i neroazzurri

Nonostante sia scesa in campo in maniera molto rimaneggiata in vista della finale di Coppa Italia, la Juventus espugna anche San Siro danda un’ulteriore dimostrazione di forza. E’ un gol di Morata, con l’evidente complicità di Handanovic, ad assegnare altri tre punti ai bianconeri fissando il risultato finale sul 1-2.

La sintesi di Inter-Juventus

AL 9′ MINUTO L’INTER PASSA CON IL SOLITO TIMBRO ALLA JUVE DI ICARDI: calcio d’angolo battuto corto dai neroazzurri, palla che termina a Brozovic il quale non ci pensa due volte e calcia dal limite con grande potenza e precisione, la sfera tocca il petto dell’attaccante ex Samp e batte inesorabilmente Storari.

Minuto 22, magia di Morata sulla fascia sinistra dove lo spagnolo riesce ad andare via a diversi avversari prima della conclusione violenta sul primo palo su cui è super Handanovic, perfetto nella respinta in corner.

Anche Storari è molto attento dall’altra parte: lancio dalle retrovie di Medel, tocco di testa di Lichtsteiner che finisce per favorire Palacio che prova il tiro di prima intenzione ma l’estremo difensore bianconero è molto reattivo e tiene lì la sfera.

Ancora Morata riesce ad arrivare al tiro da posizione favorevole ma anche stavolta il piazzato dell’iberico è una telefonata per Handanovic che si distende e respinge lateralmente.

AL 39′ CLAMOROSA TRAVERSA DI SHAQIRI: lo svizzero riceve il pallone all’esterno dell’area juventina dopo un precedente spunto di Palacio e, con un delizioso mancino a giro sul palo lungo, lascia immobile Storari che può soltanto ringraziare il montante. A nulla serve la successiva correzione in rete di Brozovic, in evidente posizione di fuorigioco.

DUE MINUTI PIU’ TARDI FOLLIA DI MEDEL: il cileno regala il pallone a Matri che si invola verso la porta prima di essere atterrato da Vidic procurandosi così il calcio di rigore. Dal dischetto Marchisio è glaciale e riporta in parità il risultato spiazzando nettamente Handanovic. 

Nella ripresa subito chance clamorosa per Morata: Lichtsteiner pennella sul secondo palo, l’ex Madrid mette incredibilmente a lato di testa a porta praticamente sguarnita.

Al 71′ grande opportunità anche per l’Inter: Kovacic vede l’inserimento di D’Ambrosio sul secondo palo, il terzino si coordina alla grande e con una girata aerea spettacolare va vicinissimo a centrare l’incrocio dei pali.

ALL’83’ MORATA INGANNA HANDANOVIC E PORTA AVANTI LA VECCHIA SIGNORA: carambola all’interno dell’area di rigore interista, palla che schizza fuori per Morata il quale ha la destrezza di rialzarsi da terra e calciare di prima intenzione trovando un Handanovic a dir poco indeciso.

DUE MINUTI PIU’ TARDI E’ PRODIGIOSO STORARI: il portiere che oggi sostituisce Buffon prima si oppone al piazzato di Palacio e poi con guizzo felino respinge la conclusione a botta sicura di Mauro Icardi salvando letteralmente il risultato.

L’ultima occasione della partita è bianconera: punizione dalla destra calciata perfettamente da Claudio Marchisio, colpo di testa ancora di Morata e palla che finisce a fil di palo ma all’esterno della porta di Handanovic.

Finisce dunque 2-1 in favore dei neo campioni d’Italia: nulla da fare per i neroazzurri che dopo un buon primo tempo si sciolgono nella ripresa consentendo ad Allegri di inanellare un’altra gioia in questa stagione trionfale. Diminuiscono così le chances neroazzurre di qualificarsi alla prossima Europa League.

Il tabellino di Inter-Juventus

INTER: 1 Handanovic; 33 D’Ambrosio, 23 Ranocchia, 15 Vidic, 5 Juan Jesus; 77 Brozovic, 18 Medel, 10 Kovacic; 91 Shaqiri; 8 Palacio, 9 Icardi.
A disposizione: 30 Carrizo, 6 Andreolli, 11 Podolski, 17 Kuzmanovic, 20 Obi, 21 Santon, 26 Felipe, 27 Gnoukouri, 28 Puscas, 55 Nagatomo, 93 Dimarco, 97 Bonazzoli.
Allenatore: Roberto Mancini

JUVENTUS: 30 Storari; 26 Lichtsteiner, 15 Barzagli, 19 Bonucci, 20 Padoin; 2 Romulo, 8 Marchisio, 27 Sturaro; 37 Pereyra; 9 Morata, 32 Matri.
A disposizione: 34 Moedim, 77 Audero, 5 Ogbonna, 6 Pogba, 7 Pepe, 11 Coman, 14 Llorente, 17 De Ceglie, 22 Asamoah, 39 Marrone.
Allenatore: Massimiliano Allegri

Marcatori: 9′ Icardi (I), 42′ rig. Marchisio (J), 83′ Morata (J)

Dario Camerota

 

 

Seguici su Telegram

Rimani aggiornato sulle ultime novità, i Pronostici Scommesse e i migliori Bonus Bookmaker.

I migliori Bookmaker

I migliori siti di Scommesse in Italia

Caratteristiche:
Scommesse e Casinò
BONUS FINO A 1.315€

Puoi giocare solo se maggiorenne. Il gioco può causare dipendenza patologica.

Caratteristiche:
Bonus Sport
15€ FREE

+ FINO a 300€ di BONUS sul PRIMO DEPOSITO

Caratteristiche:
Fino a 500€ Bonus Sport
+250€ Play Bonus Slot al primo deposito

Il gioco è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza patologica. Informati su Probabilità di Vincita

Caratteristiche:
Offerta di Benvenuto
Bonus fino a 260€

+ 30 Free Spin su Book of Kings

IL GIOCO È RISERVATO AI MAGGIORENNI E PUÒ CREARE DIPENDENZA PATOLOGICA.

Caratteristiche:
5€ SENZA DEPOSITO
+ Bonus Benvenuto fino a 300€

Il gioco è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza patologica. Probabilità di vincita sul sito ADM.

Scopri tutti i Bookmakers
Copyright © 2011 - 2024 - stadiosport.it è un sito di proprietà di Seowebbs Srl - REA: LE 278983
P. IVA 04278590759 Testata giornalistica iscritta al Tribunale di Lecce N.12/2016
Tutti i diritti riservati. Le informazioni contenute su stadiosport.it non possono essere pubblicate, diffuse, riscritte o ridistribuite senza previa autorizzazione scritta di stadiosport.it