Video gol highlights Venezia-Lecce 1-1: due gol fulminei per un pareggio che non soddisfa appieno

Risultato Venezia-Lecce 1-1, 23° giornata Serie B: al termine di un match combattuto ed equilibrato le due squadre si dividono equamente la posta in palio e rimandano l’appuntamento con i rispettivi obiettivi, il riavvicinamento alla zona playoff per i padroni di casa e l’aggancio del terzo posto per gli ospiti. Le reti sono di Citro e Lombardi, che segnano ad inizio ripresa e nello spazio di un minuto di distanza l’uno dall’altro.

Cronaca Venezia-Lecce 1-1, 23° giornata Serie B

La prima frazione è equilibrata, seppur con varie occasioni da gol per entrambe le squadre come quella capitata al 17° a Citro, che prova ad approfittare di un’uscita sconsiderata di Vigorito non riuscendo però a concludere a dovere e prendendo in pieno il portiere, ma la chance più grande è per il Lecce in chiusura di tempo con Venuti, che crossa da destra colpendo il palo. Le altre occasioni sono, in realtà, conclusioni insidiose che vengono disinnescate senza problemi eccessivi da entrambi i portieri. Un primo tempo di grande equilibrio, in sintesi, attraversato da fiammate.

Il secondo tempo inizia con il Lecce che si butta immediatamente in avanti e trova un altro palo al 48° con Calderoni, il cui sinistro dalla lunga distanza viene deviato sul montante da un Vicario non estetico, ma efficace. I pugliesi sembrano in procinto di colpire, ma al 50° vengono freddati dai lagunari, che trovano sorprendentemente il gol del vantaggio: Pinato va al cross dopo una bella scorrazzata sulla fascia sinistra e trova pronto Citro, che insacca con un piattone mancino di prima intenzione.

Pochi secondi dopo il Lecce ripristina la parità con Palombi, che si tuffa e insacca di testa da pochi centimetri una sponda di La Mantia su un cross di Petriccione. Ristabilito l’equilibrio, i giallorossi rischiano ancora al 54° da calcio di punizione, ma la bella conclusione di Garofalo viene sventata da Vigorito con un intervento plastico.

Dopo un un gol sfiorato da Bocalon, che non arriva per poco su un traversone da azione d’angolo, è ancora il portiere ospite ad dover compiere un miracolo quando Vrioni, a sei minuti dal termine, da due passi colpisce di testa su cross di Bruscagin; l’intervento è strepitoso e strozza l’urlo di gioia della punta veneta, pronta all’esultanza. Il match termina così, con un pareggio giusto.

Buone le prove di Citro (6.5), che si muove tanto e segna un gol importante per lui e la squadra, e soprattutto di Vigorito (7), che compie un prodigio nel finale impedendo a Vrioni di dare la vittoria al Venezia. Non benissimo Segre e Tumminello (5.5 per entrambi), dai quali ci si aspetta sempre molto visto il loro talento.

Tabellino Venezia-Lecce 1-1, 23° giornata Serie B

Venezia (3-4-1-2): Vicario; Fornasier, Modolo, Garofalo; Bruscagin, Segre, Pinato (73′ Besea), Bentivoglio (83′ Schiavone); Lombardi (64′ Vrioni), Bocalon, Citro. Allenatore: Zenga

Lecce (4-3-1-2): Vigorito; Venuti, Meccariello, Lucioni, Calderoni; Petriccione, Tachtsidis (82′ Falco), Haje (60′ Tabenelli); Mancosu; Palombi, La Mantia (64′ Tumminello). Allenatore: Liverani

Marcatori: 50′ Citro e 51′ Palombi

Arbitro: Giua

Ammoniti: Lucioni e Lombardi

Video gol highlights Venezia-Lecce 1-1, 23° giornata Serie B

https://www.youtube.com/watch?v=Pe4gJXP-2lU

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

15€ Bonus Benvenuto Scommesse al Deposito

Fastbet

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Ludovico Maiorana

Informazioni sull'autore
Sono Ludovico Maiorana, ho 28 anni e sono di Barcellona Pozzo di Gotto. Sono laureando in Scienze Storiche e scrivo per Stadiosport.it.
Tutti i post di Ludovico Maiorana