Video Gol Highlights Venezia-Brescia 0-1: sintesi 06-03-2021

Risultato di Venezia-Brescia 0-1: i lombardi colgono tre punti inattesi al “Penzo” grazie alle grandi parate di Joronen e al sigillo di Aye in un primo tempo in cui i lagunari avrebbero meritato di passare in vantaggio, mentre nella ripresa le parti si invertono e sono gli ospiti a mancare più volte il 2-0.

Il Brescia sale al 12° posto andando a +5 dal Cosenza penultimo, mentre il Venezia non riesce a portarsi al secondo posto e resta sul gradino più basso del podio. Una chance sprecata.

Sintesi di Venezia-Brescia 0-1

I lagunari hanno l’occasione per passare in vantaggio dopo appena sei minuti: un errore di Chancellor permette a Johnsen di mirare l’angolo e concludere, ma a salvare i lombardi ci pensa il pronto intervento di Joronen con le dita delle mani.

Dopo un break degli ospiti, al 26° il Venezia sfiora ancora la rete con Maleh, che supera Joronen con un tiro esteticamente non bello che Karacic salva sulla linea di porta.

Alla mezz’ora il portiere finlandese del Brescia evita nuovamente il vantaggio del Venezia con ben due miracoli in un’unica azione d’angolo: prima salva su Modolo e poi su Bocalon, entrambi da due passi.

Come spesso accade, alla prima vera chance la squadra più in difficoltà passa in vantaggio: lasciato troppo libero sulla fascia sinistra, Jagiello al 33° minuto scodella sul secondo palo per la facile conversione in gol di Aye appostato sul secondo palo.

L’ultimo quarto d’ora del primo tempo è meno intenso e non ci sono occasioni da registrare. Il signor paterna fischia dopo un minuto di recupero.

Serie B

L’inizio del secondo tempo è interamente dominato dal Brescia, che sfiora più volte il raddoppio: al 50° Ragusa manda in curva un cross di Jagiello e successivamente arrivano ben due legni, un palo (annullato poi per offside il tap-in di Bisoli) e una traversa colpiti da Bjarnason.

Il Venezia si fa vedere al 61° con un’occasione enorme per Johnsen, che sbaglia clamorosamente a porta vuota su azione d’angolo, ma anche il Brescia si divora subito dopo il pareggio con Ragusa, che manda sul fondo a tu per tu con Pomini.

Dopo un’altro errore sotto porta di Ragusa, che al 67° grazia per l’ennesima volta il portiere arancioverde calciandogli addosso un pallone estremamente ghiotto, il ritmo della partita cala vistosamente e non si registrano occasioni vere e proprie per lungo tempo.

I ritmi sono più basi, abbiamo detto, ma l’agonismo sale e il nervosismo rischia di far deflagrare una partita molto corretta. A finire sotto la doccia anzitempo, però, è Johnsen, punito oltremisura con il doppio giallo per uno scontro fortuito con Joronen. Il match termina dopo cinque minuti di recupero.

Migliori in campo Johnsen (6), il più vivo dell’attacco lagunare, e Joronen (8), miracoloso nel primo tempo e pressoché inoperoso nel secondo. Male Bocalon (5), ben imbrigliato, e Ragusa (4.5), sprecone.

Video Gol Highlights di Venezia-Brescia 0-1

Tabellino di Venezia-Brescia 0-1

Venezia (4-3-1-2): Pomini; Mazzocchi (68′ Ferrarini), Modolo, Ceccaroni, Felicioli (88′ Svoboda); Fiordilino (67′ Di Mariano), Taugourdeau, Maleh; Aramu; Johnsen, Bocalon (56′ Esposito). Allenatore: Zanetti

Brescia (4-3-1-2): Joronen; Karacic, Chancellor, Cistana (68′ Papetti), Martella (76′ Pajac); Bisoli, van de Looi, Bjarnason; Jagiello (77′ Labojko); Aye (77′ Fridjonsson), Ragusa (87′ Skabb). Allenatore: Clotet

Marcatori: 33′ Aye,

Arbitro: Paterna

Ammoniti: Chancellor, Johnsen,  van de Looi, Bisoli, Esposito, Papetti,

Espulsi: 84′ Johnsen

Migliori Bookmakers AAMS

FASTBET

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Eurobet

10€ Bonus Scommesse al Deposito

SNAI

5€ Bonus Scommesse alla Registrazione

Ludovico Maiorana

Informazioni sull'autore
Sono Ludovico Maiorana, ho 28 anni e sono di Barcellona Pozzo di Gotto. Sono laureando in Scienze Storiche e scrivo per Stadiosport.it.
Tutti i post di Ludovico Maiorana