Video Gol Highlights Turchia-Italia 2-3: Sintesi 29-3-2023

Video Gol e Highlights Turchia-Italia 2-3, Amichevole: doppietta di Raspadori e segnano Under, Cristante e Dursun

L’Italia batte la Turchia allo Buyuksehir Stadium di Konya nel secondo ed ultimo impegno di questa sosta per le nazionali, nell’ormai famosa inutile amichevole post eliminazioni.

Un buon test per il nuovo corso azzurro, che comincia a trovare forze fresche e soluzioni diverse dopo il grande fallimento, ma la strada sarà davvero lunga e la delusione difficile da cancellare.

Sintesi di Turchia-Italia 2-3

Cambia qualcosa Stefan Kuntz, che schiera Bayindir a porta e una difesa a tre costituita da Kabak, Demiral e Soyuncu, così da lanciare Muldur e Yilmaz sulle fasce. In mediana Tokoz avrà il compito di dare equilibrio, visto che ci sono tre trequartisti dietro a Enes Unal, unica punta, cioè Calhanoglu, Under e Akturkoglu.

Dopo l’eliminazione, è giunto il momento di trovare nuove leve per il ct Roberto Mancini, che rilancia in nazionale De Sciglio in difesa con Acerbi, Chiellini e Biraghi davanti a Donnarumma, mentre in mediana ci sono Tonali e Cristante con Pessina. In attacco spazio al tridente del futuro con Zaniolo e Raspadori alle spalle di Scamacca.

E’ una partita abbastanza divertente nel primo tempo, disputato su ritmi blandi. E’ un’amichevole e si vede, visto che le due squadre commettono tanti errori in fase di impostazione.

Partono meglio i padroni di casa, che al 5′ minuto i padroni di casa sbloccano il risultato trovando il gol del vantaggio con Under, che supera Chiellini e batte Donnarumma tirando sotto le gambe.

Si fa male Kabak ed entra Ayhan. Il cambio forzato sembra sortire effetti negativi per i padroni di casa, che subiscono la grandissima reazione degli ospiti, che prendono in mano il pallino del gioco attaccando a testa bassa più con rabbia ed orgoglio in realtà, che con vere e proprie idee di gioco.

Dopo un tentativo di Scamacca e un sinistro di Biraghi, al 36′ minuto gli ospiti pareggiano con lo stacco di testa imperioso di Cristante su calcio piazzato di Biraghi.

E, subito dopo, arriva anche il gol del vantaggio a completare la rimonta al 39′ minuto, questa volta di Raspadori con una bella giocata personale.

Nel finale i padroni di casa tornano a spaventare Donnarumma, che si ricorda che era un fenomeno fino a qualche mese fa e compie una vera prodezza su Calhanoglu, mentre viene ammonito Zaniolo.

Nel secondo tempo entra Zaccagni al posto di Zaniolo, ma i padroni di casa sono molto più arrembanti e qualitativi rispetto alla prima frazione di gioco, mentre gli ospiti provano a gestire il possesso palla.

E’ ancora una volta Calhanoglu contro Donnarumma, poi entrano Ozcan, Dursun e Kutlu al posto di Tokoz, Akturkoglu e Yilmaz, mentre Ayhan è poco preciso.

Al 70′ minuto gli ospiti segnano il terzo gol, ancora Raspadori, che si regala una bella doppietta su cross di Biraghi.

https://twitter.com/Azzurri/status/1508894073725370373/photo/1

Girandola di sostituzioni: entrano Bastoni, Locatelli, Sensi, Antalyali e Sinik, escono Chiellini, Cristante, Pessina, Calhanoglu e Enes Unal.

Al 82′ minuto i padroni di casa tornano in partita segnando con una bellissima conclusione di Dursun sugli sviluppi di un calcio piazzato.

Nel finale grande assedio da parte dei padroni di casa, che sfiorano il pareggio con Dursun ancora, viene ammonito Muldur e c’è spazio anche per Belotti e Bonucci al posto di Scamacca e Raspadori.

Highlights e Video Gol di Turchia-Italia 2-3:

Tabellino di Turchia-Italia 2-3

Turchia (3-4-2-1): Bayindir; Kabak (9′ Ayhan), Demiral, Soyuncu; Muldur, Kokçu, Tokoz (17′ st Ozcan), Calhanoglu (32′ st Antalyali), Yilmaz (17′ st Kutlu); Under, Akturkoglu (17′ st Dursun); Unal (32′ st Sinik).
A disp.: Bolat, Cakir, Bozok, Celik, Erkin, Kokcu. All.: Kuntz


Italia (4-3-3): Donnarumma; De Sciglio, Acerbi, Chiellini (31′ st Bastoni), Biraghi; Pessina (31′ st Sensi), Cristante (31′ st Locatelli), Tonali; Zaniolo (1′ st Zaccagni), Scamacca (42′ st Belotti), Raspadori (44′ st Bonucci).
A disp.: Gollini, Sirigu, Barella, Emerson, Joao Pedro, Pellegrini. All.: Mancini


Arbitro: Jorgji 
Marcatori: 4′ Under (T), 35′ Cristante (I), 39′ Raspadori (I), 24′ st Raspadori (I), 38′ st Dursun (T)
Ammoniti: Muldur (T); Zaniolo (I)
Espulsi: –

Benito Letizia

Informazioni sull'autore
Direttore di Stadiosport. Giornalista Pubblicista, Laureato in Lettere Moderne e Filologia Moderna presso l’Università Federico II di Napoli. "Il calcio è vita".
Tutti i post di Benito Letizia