Video Gol Highlights Torino-Sassuolo 1-1: Sintesi 23-1-2022

Video Gol e Highlights Torino-Sassuolo 1-1, 23° Giornata Serie A: segnano Sanabria e Raspadori

Solo un pareggio per Torino e Sassuolo allo Stadio Grande Torino di Torino, conosciuto anche come Stadio Olimpico o Stadio Comunale, nella ventitreesima giornata di Serie A, quarto turno del girone di ritorno.

Danno e beffa per i granata, che avrebbero meritato davvero i tre punti dopo aver colpito tre pali e aver dominato per tutta la partita, ma vengono fermati dopo due vittorie consecutive.

Molto fortunati gli emiliani, oggi davvero brutti e senza idee, che tornano a muovere la classifica dopo la sconfitta della scorsa settimana.

Sintesi di Torino-Sassuolo 1-1

Non ci sono Verdi, Djidji, Kone e Edera, positivi al Covid-19, Fares, stagione finita per lui, il lungodegente Belotti e Aina, impegnato in nazionale per la Coppa d’Africa, per Ivan Juric, che conferma Zima in difesa con Bremer e Rodriguez, davanti a Milinkovic-Savic, e Vojvoda con Singo sulle fasce. In mediana ancora panchina per Pobega, visto che c’è Mandragora al fianco di Lukic, mentre in attacco spazio al trio confermatissimo costituito da Praet, Brekalo e Sanabria.

Nessuna sorpresa anche per Alessio Dionisi, orfano dei vari lungodegenti Obiang, Matheus Henrique, Magnanelli e Djuricic, oltre a Traore, convocato in nazionale. Davanti a Consigli tornano Kyriakopoulos e Muldur con Ferrari e Chiriches, mentre Harroui è confermato al fianco di Frattesi e Maxime Lopez in mediana. In attacco spazio al tridente della nazionale azzurra costituito da Scamacca, Raspadori e Berardi.

E’ una partita molto bella nel primo tempo, disputato su ritmi abbastanza intensi. Meglio i padroni di casa, che sfondano sulle fasce e sono molto più reattivi a centrocampo grazie ad un pressing asfissiante, mentre gli ospiti sembrano senza grandi idee o, comunque, non riescono a trasformarle in azioni pericolose.

Dopo l’imprecisione precedente su un colpo di testa, al 16′ minuto i padroni di casa sbloccano il risultato trovando il gol del vantaggio con il solito Sanabria, al posto giusto al momento giusto sulla sponda di Singo sul cross di un Brekalo imprendibile dalla fascia opposta.

Gli ospiti provano a reagire, alzano il baricentro e prendono in mano il pallino del gioco, ma i padroni di casa sono assolutamente perfetti in fase difensiva, chiudono tutti gli spazi, sanno gestire la palla in fase di possesso e danno la sensazione di poter fare davvero del male in contropiede.

E, infatti, nel finale i padroni di casa sfiorano il raddoppio ancora con Sanabria, sul quale Consigli è addirittura miracoloso, poco prima della rete annullata dal VAR al 41′ minuto per posizione di fuorigioco proprio dell’attaccante paraguayano e del palo clamoroso colpito da Mandragora.

Il secondo tempo si apre con l’entrata in campo di Rogerio al posto di Harroui, che viene subito ammonito, visto che i padroni di casa si fanno ancora preferire per gioco ed intensità contro ospiti fin troppo abulici e senza idee.

Ci prova ancora Sanabria, ma il palo gli nega la gioia della doppietta prima e poi risulta poco cinico più tardi, mentre proprio il neo entrata Rogerio è costretto ad uscire per infortunio per Defrel e Mandragora, Bremer e Scamacca ricevono un cartellino giallo, con il primo poi sostituito per Pobega al momento del cambio di Brekalo per Pjaca.

E’ la giornata dei pali per i padroni di casa, che colpiscono per la terza volta il montante con il colpo di testa di Bremer, pericoloso poco dopo l’ammonizione di Pobega, ma ancora una volta impreciso e prima dell’entrata in campo di Baselli per Praet.

Dopo l’ammonizione di Frattesi, al 88′ minuto gli ospiti pareggiano immeritatamente con Raspadori sfruttando il meraviglioso assist di Berardi, con l’autore della rete poi sostituito per Ruan

Highlights e Video Gol di Torino-Sassuolo 1-1:

Tabellino di Torino-Sassuolo 1-1

Torino (3-4-2-1): Milinkovic-Savic; Zima, Bremer, Rodriguez; Singo, Lukic, Mandragora (25’ st Pobega), Vojvoda; Praet (39’ st Baselli), Brekalo (25’ st Pjaça); Sanabria. All.: Juric


Sassuolo (4-3-3): Consigli; Muldur, Chiriches, Ferrari, Kyriakopoulos; Frattesi, Lopez, Harroui (1’ st Rogerio, 10’ st Defrel); Berardi, Scamacca, Raspadori (45’ Ruan). All.: Dionisi


Arbitro: Fourneau
Marcatori: 17’ Sanabria (T.), 43’ st Raspadori (S.)
Ammoniti: Rogerio (S.), Mandragora (T.), Bremer (T.), Scamacca (S.), Pobega (T.), Frattesi (S.)
Espulso: Juric (T.)

Benito Letizia

Informazioni sull'autore
Direttore di Stadiosport. Giornalista Pubblicista, Laureato in Lettere Moderne e Filologia Moderna presso l’Università Federico II di Napoli. "Il calcio è vita".
Tutti i post di Benito Letizia