Video Gol Highlights Torino-Milan 0-7: sintesi 12-05-2021

Il Risultato di Torino-Milan 0-7: Rebic (3), Hernandez (2), Kessié su rigore e Diaz sono gli autori dei gol.

I rossoneri non segnavano così tanto in trasferta dal celeberrimo 6-0 inflitto all’Inter nel derby dell’11 maggio 2001, vent’anni fa, e non facevano sette gol dall’ultima giornata del campionato 1995-96 (7-1 alla Cremonese proprio il 12 maggio di quell’anno); era, questa, una partita importantissima in uno stadio che negli ultimi anni si era spesso rivelata complicato. Il Milan torna così secondo con 75 punti insieme all’Atalanta staccando nuovamente il Napoli, sempre a -2, e restando a +3 sulla Juventus.

La Sintesi di Torino-Milan 0-7

Dopo una fase iniziale senza particolari emozioni, al 19° il Milan trova il vantaggio con Hernandez, che da fuori area riceve palla da Diaz e batte Sirigu con un potentissimo sinistro diretto sul secondo palo.

Pochi secondi dopo essere andati in avanti, i rossoneri potrebbero raddoppiare: Hernandez è ancora devastante sulla sinistra e il suo cross per Kessié è perfetto, ma il portiere granata è bravissimo a sventare la zuccata dell‘ivoriano, mentre è sciagurato Castillejo a spedire la sfera sul palo da due passi.

Lo spagnolo si fa perdonare cinque minuti dopo grazie al fallo che Lyanco commette per fermarlo mentre si appresta a battere a rete in area: il rigore è netto e Kessié riscatta l’errore di domenica sera con una conclusione precisa, imparabile, che vale il raddoppio.

Il Torino non c’è e gli ospiti gestiscono senza affanni andando anche a triplicare il bottino al 36°, ma, sull’assist di Rebic Calabria, è in lievissimo offside e il suo destro chirurgico è vanificato dalla segnalazione del guardalinee.

Al 38° Calhanoglu sbaglia un retropassaggio e innesca Zaza, che appoggia per Bremer per un vero e proprio rigore in movimento su cui Donnarumma è strepitoso; sulla ribattuta Bonazzoli conclude male e manda sul fondo. I minuti finali scorrono senza altri sussulti e Guida fischia la fine dopo due minuti di recupero.

Al 50° il Milan chiude la disfida con il terzo gol: Kessié ruba palla a Linetty e scappa sulla sinistra e, entrato in area, serve l’accorrente Diaz per l’agevole sinistro angolato che batte nuovamente Sirigu.

I rossoneri sono sempre ora in controllo totale e sfiorano ripetutamente il poker, prima con Kessié, che calcia a lato da pochi passi e poi con Diaz, che coglie la traversa sugli sviluppi di un calcio da fermo.

Al 62° il 4-0, però, arriva: un bel contropiede, rifinito da Rebic, culmina con il pregevolissimo tocco sotto di Hernandez sull’uscita di Sirigu.

La partita è praticamente finita e il Milan fa accademia trovando altri due gol, entrambi firmati da Rebic ed entrambi in contropiede: il croato segna al 67° con una sassata sotto la traversa su assist di Krunic e cinque minuti dopo appoggiando nella porta sguarnita un bel passaggio offertogli da Leao, filato via e autore di ben trenta metri palla al piede.

Al 79° Rebic firma la sua personale tripletta insaccando in maniera poco ortodossa una sponda altrettanto poco ortodossa di Krunic su cross di Dalot. Il Torino, che a parte l’occasione capitata a Bremer ha effettuato solo qualche conclusione sbilenca, non è praticamente pervenuto nel secondo tempo.

La partita, che in fondo non è mai iniziata, termina al 90° minuto esatto.

Il Video Gol Highlights di Torino-Milan 0-7:

Il Tabellino di Torino-Milan 0-7

Torino (3-5-2): Sirigu; Buongiorno, Lyanco, Bremer; Singo, Mandragora, Linetty (56′ Rincon), Baselli (56′ Verdi), Rodriguez (56′ Ansaldi); Zaza, Bonazzoli. Allenatore: Nicola

Milan (4-2-3-1): Donnarumma; Calabria, Kjaer, Tomori, Hernandez (69′ Dalot); Bennacer (Meité), Kessié; Castillejo, Diaz (63′ Krunic), Cahlonoglu (70′ Leao); Rebic (80′ Mandzukic). Allenatore: Pioli

Marcatori: 19′ 62′ Hernandez, 26′ rig. Kessié, 50′ Diaz e 67′ 72′ e 79′ Rebic

Arbitro: Guida

Ammoniti: Bennacer, Baselli e Linetty

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Ludovico Maiorana

Informazioni sull'autore
Sono Ludovico Maiorana, ho 33 anni, quasi 34, e sono di Barcellona Pozzo di Gotto. Sono laureato in Scienze Storiche e scrivo per Stadiosport.it.
Tutti i post di Ludovico Maiorana