Video Gol Highlights Spezia-Juventus 2-3: Sintesi 22-09-2021

Video Gol Highlights Spezia-Juventus: termina 2-3 la sfida dell’Alberto Picco di La Spezia tra i bianconeri di Thiago Motta e i bianconeri di Massimiliano Allegri. A decidere il match, valevole per la 5° giornata di campionato in Serie A sono le reti di Kean, Chiesa e De Ligt per i piemontesi e Gyasi ed Antiste per i liguri.

Dopo i pareggi con Udinese e Milan e le sconfitte contro Empoli e Napoli, la Juventus di Massimiliano Allegri batte 2-3 lo Spezia di Thiago Motta e ottiene finalmente il suo primo successo in campionato. Niente continuità, invece, per i liguri che, dopo aver battuto il Venezia appena tre giorni fa, ottengono la loro terza sconfitta stagionale dopo quelle contro Udinese e Lazio. A decidere il match dell’Alberto Picco, valevole per la 5° giornata di campionato in Serie A, sono le reti di Kean e Gyasi nel primo tempo e quelle di Antiste, Chiesa e De Ligt nel secondo.

Spezia-Juventus, 5° giornata Serie A 22-09-2021.
Video Gol Highlights Spezia-Juventus 2-3, 5° giornata Serie A 22-09-2021.

Sintesi di Spezia-Juventus 2-3

Al 7′ si vede la Juventus con Chiesa che mette in mezzo per Kean che da buona posizione non inquadra lo specchio della porta. Al 15′ ancora gli uomini di Massimiliano Allegri vicini allo 0-1, ma il tentativo di De Ligt finisce in tribuna. Al 28′, al primo tiro nello specchio della porta, la Juventus passa in vantaggio con Kean che, con un preciso diagonale rasoterra, mette la sfera nell’angolino basso alla destra di Zoet.

Al 33′ lo Spezia pareggia: Verde calcia in porta, Szczesny respinge e la sfera carambola sui piedi di Gyasi che con un bel destro a giro fa 1-1 mettendo il pallone dove il portiere polacco dei piemontesi non può arrivare. Al 40′ ci prova Dybala su punizione, ma Zoet blocca senza problemi.

Un minuto dopo ancora l’argentino con un potente sinistro dal limite dell’area e ancora il portiere olandese degli spezzini a dirgli di no. Allo scoccare del 45′, senza alcun minuto di recupero, Aureliano fischia la fine della prima frazione: Spezia-Juventus 1-1.

Al 49′, alla prima occasione del secondo tempo, lo Spezia passa in vantaggio con Antiste che rientra sul destro e batte Szczesny con un preciso destro sul primo palo sul quale il portiere juventino avrebbe potuto fare meglio. Al 54′ ci prova Kean di testa, ma Zoet è attento e mette in angolo.

Poco dopo è McKennie ad andare vicino al 2-2, ma il suo tentativo finisce alto sopra la traversa della porta dei liguri. Al 60′ Dybala calcia da fuori, ma Zoet si distende sulla destra e mette in angolo. 5 minuti più tardi Antiste per poco non fa 3-1, ma Locatelli salva sulla linea.

Sul successivo capovolgimento di fronte Chiesa fa 2-2 con un tiro di destro dall’interno dell’area spezzina. Al 72′, De Ligt realizza il 2-3 in seguito ad un calcio d’angolo dalla sinistra di Dybala. All’85’ Szczesny nega a Maggiore il gol del pareggio. Al termine dei 6 minuti di recupero concessi, Aureliano fischia la fine della partita: Juventus batte Spezia 3 a 2.

Video Gol Highlights di Spezia-Juventus 2-3:

Il Tabellino di Spezia-Juventus 2-3

Spezia (4-2-3-1): Zoet; Amian, Hristov, Nikolaou, Bastoni; Ferrer, Bourabia (77′ Sala); Verde (77′ Manaj), Maggiore (85′ Salcedo), Gyasi; Antiste (77′ Nzola).
Allenatore: Thiago Motta

Juventus (4-4-2): Szczesny; Danilo, Bonucci, De Ligt, De Sciglio (46′ Alex Sandro); Chiesa (84′ Kulusevski), Bentancur (46′ Locatelli), McKennie, Rabiot (67′ Bernardeschi); Kean (59′ Morata), Dybala. 
Allenatore: Massimiliano Allegri

Arbitro: Gianluca Aureliano (Sezione di Bologna)

Marcatori: 28′ Kean (J), 33′ Gyasi (S), 49′ Antiste (S), 66′ Chiesa (J), 72′ De Ligt (J)

Ammoniti: 85′ Nikolaou (S), 93′ Morata (J), 94′ Nzola (S)

Espulsi: nessuno.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Nicola Patrissi

Informazioni sull'autore
Maturità scientifica. Laurea in Lettere e Filosofia (Indirizzo moderno). Appassionato di scrittura, fotografia e calcio.
Tutti i post di Nicola Patrissi