Video gol-highlights Sassuolo-Cagliari 1-1: sintesi 20-09-2020

Video gol highlights Sassuolo-Cagliari: finisce 1-1 la gara del “Mapei”. Al gol di Simeone risponde il pareggio di Bourabia.

Finisce 1-1 la gara del “Mapei Stadium” tra Sassuolo e Cagliari. La gara è sotto controllo dei ragazzi di De Zerbi per larga parte del tempo, ma fatica a sbloccarsi anche per un po’ di sfortuna negli ultimi metri da parte della squadra emiliana. Il Cagliari subisce il gioco avversario, ma passa incredibilmente in vantaggio, a un quarto d’ora dalla fine, con una rete messa a segno di testa da Simeone. Solo un calcio di punizione “capolavoro” di Bourabia riequilibria le sorti dell’incontro, che il Sassuolo ha dimostrato di meritare a lunghi tratti.

Sassuolo-Cagliari 1-1: la sintesi della partita

Di Francesco sorprende tutti schierando un inedito 4-1-4-1 con il iovane Caligara mandato nella mischia sin dall’inizio. È però il Sassuolo a partire decisamente meglio creando diverse occasioni in serie: prima gli uomini di De Zerbi vanno vicini al gol con un tiro di Locatelli su sponda di Berardi, conclusione che viene bloccata da Cragno, poi ancora Haraslin ci prova dal limite con un tiro che finisce tra le braccia del portiere rossoblu. Ancora Haraslin, pochi minuti dopo, va ad impensierire Cragno su calcio piazzato, costringendolo in angolo.

Il Sassuolo fa girare molto il pallone e si distende parecchio in ampiezza, chiamando spesso i propri esterni all’accompagnamento. Il Cagliari, da parte sua, si fa vedere solo con una debole conclusione di Lykogiannis da punizione ma, per il resto, subisce l’iniziativa avversaria, complice una circolazione palla lenta e contraddistinta da alcuni errori tecnici che fanno arrabbiare Di Francesco. Il Sassuolo, prima dell’intervallo, ha altre due grandi occasioni con Haraslin: l’esterno prima mette a sedere un avversario in area e calcia alto sulla traversa, poi impegna severamente Cragno in angolo approfittando di un cross tagliato in area da parte di Berardi. I neroverdi lavorano bene con le diagonali offensive e si creano spazi per andare ad attaccare sui lati esterni dell’area di rigore. Al Cagliari non bastano un paio di fiammate da parte di Nandez e Simeone nei minuti di recupero per avere ragione in un primo tempo fondamentalmente dominato dalla formazione di De Zerbi.

Il secondo tempo inizia, alla stregua del primo, con il Sassuolo proiettato all’attacco. I neroverdi si spingono due volte in avanti con Caputo, il quale non riesce però a trovare la conclusione e viene bloccato in uscita da Cragno. Un’altra occasione la crea Obiang con un tiro dalla distanza respinto da Cragno, mentre il Cagliari si appoggia soprattutto al gioco di sponda del suo terminale offensivo, Simeone, come sempre bravo a proteggere palla e far salire i suoi. De Zerbi vede la stanchezza in alcuni dei suoi elementi e opera un triplo cambio inserendo Kyriakopoulos, Bourabia e Defrel al posto di Rogerio, Obiang e Haraslin. Nonostante l’inserimento di una doppia punta, il Sassuolo fatica a creare gioco come nel primo tempo, complice un comprensibile calo fisico. Di Francesco si gioca la carta Sottil e il Cagliari riesce a passare in vantaggio con Simeone che finalizza un’azione partita da Zappa, portata avanti da Nandez con una grande avanzata centrale e rifinita da Joao Pedro con un cross al bacio dalla sinistra che il “Cholito” non può sprecare.

Per il Sassuolo il gol sa di beffa atroce, dopo una gara dominata ad ampi tratti. La squadra di De Zerbi rischia addirittura di capitolare quando Nandez recupera un pallone sulla trequarti e pesca l’inserimento di Simeone che piega le difese di Pegolo. L’attaccante viene però pescato in off-side. Il pareggio del Sassuolo arriva comunque con un calcio di punizione pennellato da parte di Bourabia che riesce ad imprimere una traiettoria velenosa al pallone. La sfera scende e non lascia scampo a Cragno, che le prova comunque tutte per prenderla. Non succede più molto, con l’unica nota rilevante dell’ingresso in campo di Tripaldelli, “ex” della sfida, alla prima presenza con la nuova maglia.. La sfida di Di Francesco al suo passato finisce in parità. Il suo Cagliari si sveglia solo nell’ultimo quarto d’ora, ma tanto basta per cominciare a muovere la classifica.

Video gol-highlights Sassuolo-Cagliari 1-1

Sassuolo-Cagliari 1-1: il tabellino della partita

Sassuolo-Cagliari 1-1: 76′ Simeone (C), 86′ Bourabia (S)

SASSUOLO (4-2-3-1): Consigli; Toljan (Muldur 75′), Chiriches, G. Ferrari, Rogerio (Kyriakopoulos 61′); Locatelli, Obiang (Bourabia 61′); Berardi, Djuricic, Haraslin (Defrel 61′), Caputo. Allenatore: De Zerbi

CAGLIARI (4-1-4-1): Cragno; Faragò, Walukiewicz, Klavan (Pisacane 45′), Lykogiannis; Caligara (Zappa 63′); Nandez, Marin (76′ Oliva); Rog (76′ Sottil), Joao Pedro (Tripaldelli 87′); Simeone. Allenatore: Di Francesco

Arbitro: Marinelli (Tivoli)

Ammoniti: Faragò (C), Nandez (C), Rog (C), Chiriches (S)

Espulsi:

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus