Video Gol Highlights Sampdoria-Napoli 2-4: decidono Mertens e Demme dopo Milik, Elmas, Quagliarella e Gabbiadini

Risultato Sampdoria-Napoli 2-4, 22° Giornata Serie A: la sblocca Milik, raddoppia Elmas, la riapre un eurogol di Quagliarella, palo di Ramirez, al quale viene annullato un gol dal Var, annullato un gol anche a Zielinski per fuorigioco, pareggia Gabbiadini su rigore, gol vittoria di Demme, la chiude Mertens

E’ successo di tutto e di più allo Stadio Luigi Ferraris di Genova, conosciuto anche come Stadio Marassi, dove il Napoli batte la Sampdoria al termine di una partita infinita e piena di episodi arbitrali nel posticipo del Monday Night della 22° giornata di Serie A, 3° turno del girone di ritorno. 

Seconda vittoria consecutiva per i partenopei, la terza contando anche la partita di coppa, affossando i liguri, che non vincono ormai da tre partite, in cui hanno collezionato solo un punto. 

La sintesi di Sampdoria-Napoli 2-4, 22° Giornata Serie A

E’ una partita molto divertente e piacevole nel primo tempo, disputato su ritmi intensi. E’ incredibile l’approccio degli ospiti, che prendono in mano il pallino del gioco con un possesso palla ad uno-due tocchi, girando palla molto velocemente e non permettendo ai padroni di casa di compattarsi a dovere. 

E, infatti, bastano 3′ minuti agli ospiti per sbloccare la partita, quando Milik trova il gol del vantaggio con un imperioso stacco di testa su cross di Zielinski. 

I padroni di casa accusano il colpo e vanno in completa balia degli ospiti, in gestione del risultato, ma anche capaci di affondare il colpo al 16′ minuto con il tap-in vincente di Elmas sugli sviluppi di un calcio d’angolo di Mario Rui, poco dopo un clamoroso errore sotto porta di Quagliarella. 

Proprio Quagliarella riapre la partita nel momento più difficile al 26′ minuto accorciando il risultato con un destro a volo a dir poco fenomenale su lancio di Ekdal. 

Il gol trovato sveglia i padroni di casa, che ritrovano equilibro ed entusiasmo, alzano il baricentro e pressano con maggiore aggressività i portatori di palla degli ospiti, pericolosi con Milik, sul quale si supera Audero, ma rischiando sul destro di Ramirez, fermato dal palo al termine di un bellissimo contropiede nel finale. 

Cambia radicalmente il copione della partita nel secondo tempo, visto che sono i padroni di casa a prendere in mano il pallino del gioco attaccando a testa bassa la difesa degli ospiti, che non riescono più ad uscire dalla propria metà campo. 

Ci prova due volte Quagliarella senza precisione prima del gol annullato in rovesciata spettacolare di Ramirez, grazie al Var al 55′ minuto per azione viziata da fallo di mano di Gabbiadini. 

Ma i padroni di casa non ci stanno, vogliono assolutamente il pareggio, ma si sbilanciano molto, aprendosi ai contropiedi degli ospiti, ai quali al 60′ minuto viene annullato il possibile nuovo raddoppio per posizione di fuorigioco sul palo colpito da Insigne.

Il gol è nell’aria ed arriva effettivamente al 73′ minuto con il calcio di rigore realizzato da Gabbiadini per fallo di Manolas su Quagliarella, anche in questo caso con ausilio del Var. 

Proprio quando la partita sembra spegnersi, al 83′ minuto arriva il clamoroso nuovo vantaggio degli ospiti con Demme, al posto giusto al momento giusto sulla respinta di Colley sulla conclusione di Insigne. 

Nel finale al 96′ minuto è Mertens a chiudere la partita sfruttando l’uscita a vuoto di Audero. 

Video Gol Highlights di Sampdoria-Napoli 2-4, 22° Giornata Serie A

Il tabellino di Sampdoria-Napoli 2-4, 22° Giornata Serie A

Sampdoria – Napoli 2-4 (primo tempo 1-2)

Marcatori: 2’ p.t. Milik (N), 15’ p.t. Elmas (N), 25’ p.t. Quagliarella (S), 27’ rig. Gabbiadini (S), 38’ s.t. Demme (N), 51’ s.t. Mertens (N)

Assist: 2’ p.t. Zielinski (N), 15’ p.t. Di Lorenzo (N), 25’ Ekdal (S).

Sampdoria (4-4-2): Audero; Thorsby, Tonelli, Colley, Augello; Ramirez (22’ s.t. Maroni), Linetty, Ekdal, Jankto (34’ s.t. Vieira); Gabbiadini, Quagliarella (29’ s.t. Bonazzoli). All. Ranieri.

Napoli (4-3-3): Meret; Hysaj, Di Lorenzo, Manolas, Mario Rui; Elmas (33’ s.t. Politano), Lobotka (15’ s.t. Demme), Zielinski; Callejon (26’ s.t. Mertens), Milik, Insigne. All. Gattuso.

Arbitro: Federico La Penna della sezione di Roma 1.

Ammoniti: 43’ p.t. Jankto (S), 43’ p.t. Elmas (N), 2’.s.t. Ekdal (S), 13′ s.t. Ramirez (S), 42’ s.t. Linetty (S), 46’ s.t. Demme (N), 49’ s.t. Politano (N),

Benito Letizia

Informazioni sull'autore
Direttore di Stadiosport. Giornalista Pubblicista, Laureato in Lettere Moderne e Filologia Moderna presso l’Università Federico II di Napoli. "Il calcio è vita".
Tutti i post di Benito Letizia