Video Gol Highlights Roma Genoa 3-2: Perotti decide il Totti Day

Risultato Finale Roma Genoa 3-2, 38° Giornata Serie A: Pellegri, il più giovane attaccante ad aver segnato in Serie A, apre le danze, poi Dzeko e De Rossi riportano in vantaggio i capitolini. Lazovic tuttavia pareggia i conti ed in pieno recupero un gol di Perotti regala la vittoria ai giallorossi. Totti in campo nel secondo tempo, è un addio strappalacrime per il Capitano.

La Roma sconfigge il Genoa in pieno recupero grazie ad un gol dell’ex di turno Diego Perotti per 3-2 nel giorno del grande addio del Capitano di sempre, quel Francesco Totti che è subentrato nella ripresa e che, obiettivamente, non ha particolarmente inciso nell’economia della gara. Ma poco importa, così come ha poco valore il risultato finale davanti all’ultima -forse- bandiera del nostro calcio che ha detto addio alla squadra, alla città che tanto ama ed ha amato per un’altra avventura, non si sa ancora se da calciatore o qualcosa d’altro.

Tornando alla partita, è stata una gara emozionante e divertente che ha visto dopo appena 3 minuti un nuovo record abbattuto: se ieri pomeriggio, infatti, Kean della Juventus era divenuto il primo millenial ad andare in gol in Serie A, a distanza di poco più di 24 ore ci ha pensato Pellegri, attaccante del Genoa classe 2001 a bruciare già questo record.

Di Lazovic, De Rossi e Dzeko gli altri gol, con quest’ultimo che diviene capocannoniere ufficiale di questa stagione. Un gran bel riconoscimento per un attaccante che, l’anno scorso, era considerato una sorta di mezzo flop.

La sintesi di Roma Genoa 3-2, 38° Giornata Serie A

Nel primo tempo la partita inizia con il botto: al 3′, infatti, arriva il clamoroso vantaggio del Genoa con l’uomo, o meglio il ragazzo, che non ti aspetti: stiamo parlando di Pellegri, attaccante classe 2001 schierato a sorpresa titolare da Juric, che trafigge con un gran colpo l’incolpevole Szcesny. E’ 0-1.

La Roma assorbe subito il colpo e trova il gol del pareggio al 10′: gran palla di Strootman per l’accorrente Dzeko che stoppa -forse con un braccio- e calcia sul palo, ma sulla seconda ribattuta l’attaccante croato insacca la sfera. E’ subito 1-1.

Cinque minuti dopo problemi per Emerson Palmieri che, in un contrasto con Hiljemark, mette giù male la caviglia la quale rimane ancorata al terreno mentre il ginocchio compie una rotazione innaturale: per lui si teme una rottura del legamento crociato ed un brutto infortunio, al suo posto Mario Rui.

La partita ora è divertentee ed al 20′ è Lamanna a superarsi prima su Dzeko e poi a controllare un tiro potente di El Shaarawy che si era inserito bene. Proprio il Faraone al 30′ ci prova con un cross potente e preciso per la testa di Dzeko ma ancora il portiere rossoblu è attento.

Nel finale di frazione altro cross di un attento Strootman per Dzeko che però non arriva sul pallone, complice forse una trattenuta di Gentiletti.

Nel secondo tempo Spalletti prova a smuovere le carte ed al 54‘ entra Francesco Totti, alla sua ultima partita in giallorosso, al porto di Mohammed Salah quest’oggi un po’ avulso dalla manovra. Juric risponde con gli ingressi di Ninkovic e Cataldi, ma di grandi occasioni, per quanto i ritmi siano alti, non se ne contano.

Al 73′, allora, ci pensa Capitan Futuro Daniele De Rossi a trovare il gol del 2-1 con un grande assist di Dzeko per il centrocampista che di sinistro insacca il pallone.

Non c’è nemmeno tempo per festeggiare per i padroni di casa che Lazovic ristabilisce la parità: traversone dalla sinistra per la testa del giovane ragazzo il quale di testa timbra il pari al 79′.

I rossoblu potrebbero addirittura passare in vantaggio ma lo stesso Lazovic, pochi minuti dopo, colpisce soltanto il palo al termine di un contropiede, poi Ntcham spara alto da buona distanza.

In pieno recupero, quando la gara sembra finita, Diego Perotti trova il definitivo 3-2: Fazio mette la palla in area per Dzeko che fa da sponda per l’ex di turno che mette in rete.

Video Gol Highlights di Roma Genoa 3-2, 38° Giornata Serie A

Il tabellino di Roma Genoa 3-2, 38° Giornata Serie A

Roma (4-2-3-1): Szczęsny; Rüdiger, Manōlas, Fazio, Emerson (18′ Mário Rui); De Rossi, Strootman; Salah (54′ Totti), Nainggolan, El Shaarawy (70′ Perotti); Džeko. A disp.: Lobonț, Alisson, Juan Jesus, Vermaelen, Bruno Peres, Grenier, Gerson, Paredes. All.: Luciano Spalletti.

Genoa (3-5-2): Lamanna; Biraschi, Muñoz, Gentiletti; Lazović, Veloso, Cofie, Laxalt, Hiljemark (56′ Cataldi); Palladino (50′ Ninković), Pellegri (70′ Ntcham). A disp.: Rubinho, Burdisso, Zima, Morosini, Beghetto. All.: Ivan Jurić.
Arbitro: Paolo Tagliavento di Terni.
Marcatori: 3′ Pellegri (G), 10′ Džeko (R), 74′ De Rossi (R), 70′ Lazović (G), 90′ Perotti (R).
Note – Ammoniti: Džeko (R).