Video gol highlights Pro Vercelli-Foggia 1-4: pugliesi fuori dalle zone calde, piemontesi ancora ultimi

Risultato Pro Vercelli-Foggia 1-4, 12° giornata Serie B: il risultato è forse troppo severo per i piemontesi, che hanno dovuto disputare l’ultimo quarto d’ora del primo tempo e tutto il secondo con un uomo in meno a causa del cartellino rosso mostrato a Konaté. Eppure i piemontesi erano andati in vantaggio con una zampata di Raicevic dopo pochi minuti, ma alla mezzora arrivano l’espulsione e il rigore, perfettamente trasformato da Mazzeo. Nel finale della prima frazione Chiricò trova il raddoppio e nella seconda arrivano in rapida successione il terzo gol con Mazzeo, ancora su rigore, e con Fedato. Il Foggia sale al 17° posto mentre la Pro Vercelli resta inchiodata in ultima posizione.

Cronaca Pro Vercelli-Foggia 1-4, 12° giornata Serie B

La partita si mette subito bene per gli uomini di Grassadonia: calcio di punizione battuto da Mammarella, tocco involontario di Konaté e pallone a Raicevic, che batte Guarna da pochi passi. In seguito i piemontesi controllano bene il match e frustrano le azioni offensive dei rossoneri, che hanno comunque una buona occasione con Mazzeo, che da buona posizione non riesce a impattare bene un cross di Gerbo, ma alla mezzora Konaté tira giù in area Deli e l’arbitro Ros non può far altro che espellere il difensore e concedere il penalty: Mazzeo si presenta al cospetto di Marcone e lo batte con un tiro forte ed angolato. Il gol preso e l’inferiorità numerica minano le certezze dei padroni di casa, che lasciano sempre più spazio agli avversari e rischiano di subire la seconda rete: dopo un gol annullato a Mazzeo per netto offside, è Beretta ad andare vicino al gol, ma il suo tiro viene respinto dall’ottimo Marcone, che nulla può quando Bruno, entrato al posto di Vives per ripristinare la difesa a quattro, sbaglia un passaggio di testa e libera Chiricò che mette in rete con un diagonale chirurgico. Con questa topica clamorosa si chiude la prima frazione.

Il secondo tempo vede le due squadre provare a superarsi a vicenda tramite conclusioni da fuori che non rappresentano problemi per i portieri; la partita, malgrado si giochi in 11 contro 10, è equilibrata, ma al 68° Legati viene saltato da Fedato e intercetta con la mano un pallone vagante: Ros concede un altro ineccepibile rigore agli ospiti, nuovamente trasformato da Mazzeo. Nemmeno il tempo di vedere una minima reazione da parte dei vercellesi che i foggiani trovano anche il quarto gol: sugli sviluppi di una mischia furibonda, e dopo respinte e deviazioni varie, il neo entrato Fedato appoggia in rete da pochi passi e chiude definitivamente il match, che negli ultimi venti minuti offre solo una traversa di Fedato a due minuti dal termine.

Migliori in campo Raicevic (6.5), che dopo il gol dell’illusorio vantaggio si è messo a disposizione dei suoi sacrificandosi moltissimo, e Mazzeo (7.5), che realizza due reti mostrando grande freddezza e crea i presupposti per il quarto gol. Male Bruno (4.5), che manda in rete Chiricò con un errore grossolano e indirizza il match su binari rossoneri, mentre il Foggia può vantare una pagella senza macchie.

 

Tabellino Pro Vercelli-Foggia 1-4, 12° giornata Serie B

Foggia (4-3-3): Guarna; Loiacono Camporese Coletti Celli (81’ Lodesani); Vacca Gerbo Deli; Chiricò (67’ Agazzi) Beretta (57’ Fedato) Mazzeo. All.: Giovanni Stroppa.

Pro Vercelli (4-3-3): Marcone; Berra Legati Konaté Mammarella; Germano (86’ Castiglia) Vives (31’ Bruno) Altobelli; Bifulco (54’ Morra) Vajushi Raicevic. All.: Gianluca Grassadonia.

Arbitro: Ros di Pordenone

Marcatori: 9′ Raicevic, 30′ (R) e 68′ (R) Mazzeo, 47′ pt Chiricò, 70′ Fedato

Note: espulso Konaté al 30′

Video gol highlights Pro Vercelli-Foggia 1-4, 12° giornata Serie B

 

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

15€ Bonus Benvenuto Scommesse al Deposito

Fastbet

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Ludovico Maiorana

Informazioni sull'autore
Sono Ludovico Maiorana, ho 28 anni e sono di Barcellona Pozzo di Gotto. Sono laureando in Scienze Storiche e scrivo per Stadiosport.it.
Tutti i post di Ludovico Maiorana