Video gol highlights Pordenone-Spezia 1-0: i liguri sciupano e i friulani incassano

Risultato Pordenone-Spezia 1-0, 3° giornata Serie B: in apertura di ripresa Barison sigla di testa il gol che regala ai friulani il secondo successo su due gare casalinghe e condanna gli spezzini al secondo stop consecutivo. I liguri prendono gol alla prima, e unica, occasione avversaria e sprecano due reti praticamente fatte che potevano garantire un risultato diverso. 

Cronaca Pordenone-Spezia 1-0, 3° giornata Serie B

La prima frazione vede le squadre affrontarsi timidamente senza cercare in maniera fulminea la via del gol. Forse una scelta dovuta alla volontà di preservare le energie più a lungo, forse addirittura per scelte tattiche dei due allenatori, sia friulani che liguri fanno poco per rendersi pericolose.

I padroni di casa, pur senza fare cose particolarmente degne di nota, sembrano più volenterosi e cercano di impensierire Scuffet con tiri dalla distanza di Monachello e Gavazzi, ma il portiere ospite, nativo proprio di Udine, non deve mai impegnarsi davvero: il primo tiro è ampiamente fuori, l’altro è alla portata.

Lo Spezia si vede al 27° con un tiro a giro largo di Federico Ricci, ma l’occasione migliore arriva solo a meno di dieci minuti dal termine della prima frazione: una prolungata serie di rimpalli fa pervenire a Gyasi un pallone ghiottissimo da due passi, ma l’attaccante spezzino calcia incredibilmente addosso a Di Gregorio, ormai a terra, e la chance svanisce. L’estremo difensore di casa è certamente stato graziato dal numero 11 ghanese.

Il duplice fischio dell’arbitro giunge al 45° minuto esatto, senza recupero, e provoca il dissenso di Tesser e dei tifosi neroverdi poiché si stava sviluppando una potenziale occasione pericolosa per i padroni di casa.

Pochi minuti dopo l’avvio della ripresa, il Pordenone sfonda alla sua prima vera occasione: Burrai batte un’ottima punizione dalla destra e Barison segna di testa bruciando nello stacco Migliore; per il difensore è la seconda rete in campionato dopo due giornate, ma non deve suscitare sorprese poiché è noto il feeling con la rete del numero 6 neroverde.

Malgrado ci sia abbastanza tempo per recuperare, lo Spezia fa grande fatica a creare occasioni, tranne quella clamorosa sciupata da Maggiore: la mezzala, da distanza a dir poco ravvicinata, piomba con il piattone su un cross dalla sinistra e mette in curva. Uno spreco enorme che fa il paio con quella di Gyasi. Da qui alla fine, a parte un tiro di Bastoni, il match diverrà teso e nervoso, nonché privo di emozioni vere, e il triplice fischio dopo due minuti di infruttuoso recupero è un’autentica liberazione per i tifosi di casa.

Migliori in campo Barison (7), man of the match, e Bastoni (6.5), sempre nel vivo della manovra e pericoloso nel finale. Male De Agostini (5), troppo svagato e spesso infilato dal dirimpettaio Vignali, e Maggiore (5), che ha sul groppone il gol preso da Barison e uno divorato da due passi.

Tabellino Pordenone-Spezia 1-0, 3° giornata Serie B

Pordenone (4-3-1-2): Di Gregorio; Almici, Barison, Camporese, De Agostini; Gavazzi, Burrai, Pobega (78′ Pasa); Chiaretti (70′ Zammarini); Monachello, Candellone (65′ Ciurria). Allenatore: Tesser

Spezia (4-3-3): Scuffet; Vignali, Terzi, Capradossi, Bastoni; Maggiore (76′ McIntosh-Buffonge), M. Ricci, Mora (59′ Bartolomei); F. Ricci, Galabinov (54′ Ragusa), Gyasi. Allenatore: Italiano

Arbitro: Robilotta

Marcatori: 48′ Barison

Ammoniti: Galabinov, De Agostini, Mora e Terzi

Video gol highlights Pordenone-Spezia 1-0, 3° giornata Serie B

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Ludovico Maiorana

Informazioni sull'autore
Sono Ludovico Maiorana, ho 33 anni, quasi 34, e sono di Barcellona Pozzo di Gotto. Sono laureato in Scienze Storiche e scrivo per Stadiosport.it.
Tutti i post di Ludovico Maiorana