Video Gol Highlights Pordenone-Entella 3-0: sintesi 05-04-2021

Risultato Pordenone-Entella 3-0: il cambio al timone, Domizzi per Tesser, dà la scossa ai neroverdi, che disputano un match impeccabile e vincono largamente contro un avversario a dir poco morbido e assente. La classifica vede ora il Pordenone momentaneamente 14° e a +5 sulla zona playout e l’Entella sempre ultimo, a -8 dagli spareggi per la salvezza e pressoché rassegnato ad un mesto ritorno in C.

Ciurria apre le marcature, Musiolik indirizza la partita e Butic chiude i conti.

Sintesi Pordenone-Entella 3-0

I friulani, freschi di cambio di allenatore, partono benissimo e già al 4° sono in vantaggio con Ciurria, che supera Pellizzer, entra in area e batte Borra con un sinistro angolato sul quale il portiere ospite avrebbe potuto e dovuto fare meglio.

I liguri cercano una reazione, ma sono imprecisi e non riescono ad organizzare nulla di importante; è, invece, ancora la squadra di casa a premere cercando di chiudere i conti il prima possibile rendendosi pericolosa al 22° con un colpo di testa di Musiolik finito sopra la traversa e al 24° con un’iniziativa di Zammarini anticipato all’ultimo istante da Brescianini.

L’Entella, vistasi solo al 20° con un tiro potente di Brunori finito abbondantemente a lato, non crea occasioni né riesce ad andare oltre uno sterile palleggio e alla mezz’ora incassa il raddoppio ad opera di Musiolik: servito in area da Misuraca protagonista di una bella iniziativa personale, Ciurria alza la sfera e trova il polacco appostato al centro e pronto al colpo di testa che trafigge ancora Borra.

I biancazzurri provano a premere per rimediare ad una situazione estremamente grave, ma senza mai creare problemi a Perisan e compagni. La prima frazione termina senza recupero.

Serie B

Nel secondo tempo il Pordenone amministra senza grandi rischi, mentre l’Entella tenta di rendersi pericoloso invano. Schenetti ci prova due volte da calcio di punizione, ma prima il pallone sorvola la traversa e successivamente Perisan para senza problemi.

I piani dei liguri si complicano quando, al 61°, De Luca viene espulso per doppia ammonizione: entrato ad inizio ripresa, la punta commette due falli da ammonizione piuttosto ingenui in appena quindici minuti.

La successiva mezz’ora offre pochissimo in termini di occasioni e addirittura di spunti. Se gli ospiti si vedono raramente con qualche cross senza esito di De Col e varie conclusioni imprecise, i padroni di casa fanno ancora meno e, a parte un bel gol al volo di Ciurria annullato per offside, si limitano a gestire il vantaggio senza affanni.

Al 93°, penultimo dei quattro minuti di recupero concessi da Meraviglia, i friulani chiudono definitivamente i conti: un lancio dalle retrovie del solito Ciurria viene agganciato da Butic, che indisturbato si invola verso la porta e firma il tris di piatto destro. Il match termina così.

Migliori in campo Ciurria (8.5), che decide la sfida siglando il primo gol e ben due assist, e De Col (6), che entra nella ripresa e prova a fare qualcosa. Male il solo De Luca (4), entrato per aiutare ed espulso ingenuamente.

Tabellino Pordenone-Entella 3-0

Pordenone (4-3-1-2): Perisan; Berra, Barison, Bassoli (80′ Stefani), Falasco; Magnino, Calò (72′ Pasa), Misuraca (84′ Scavone); Zammarini (72′ Biondi); Ciurria, Musiolik (84′ Butic). Allenatore: Domizzi

Entella (4-4-2): Borra; Cleur (46′ De Col), Pellizzer, Chiosa, Costa; Dragomir, Mazzocco, Brescianini (90′ Marcucci), Morosini (46′ De Luca); Schenetti (74′ Mancosu), Brunori (74′ Rodriguez). Allenatore: Vivarini

Marcatori: 4′ Ciurria, 31′ Musiolik e 93° Butic

Arbitro: Meraviglia

Ammoniti: De Luca, Berra, Costa e Bassoli

Espulsi: 61′ De Luca

Video Gol Highlights Pordenone-Entella 3-0

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Ludovico Maiorana

Informazioni sull'autore
Sono Ludovico Maiorana, ho 28 anni e sono di Barcellona Pozzo di Gotto. Sono laureando in Scienze Storiche e scrivo per Stadiosport.it.
Tutti i post di Ludovico Maiorana