Video Gol Highlights Palermo-Sampdoria 1-1: Quagliarella risponde a Nestorovski

Risultato Palermo-Sampdoria 1-1, 26° Giornata Serie A: Nestorovski apre su rigore, in extremis pareggia Quagliarella

La domenica della 26° giornata di Serie A, 7° turno del girone di ritorno, si apre con il pareggio tra Palermo e Sampdoria allo Stadio Renzo Barbera di Palermo, conosciuto anche con lo storico nome di Stadio La Favorita, nell’anticipo mattutino. 

Un pareggio assolutamente inutile soprattutto per i siciliani, che con una vittoria avrebbero potuto accorciare addirittura a meno 5 punti sulla zona salvezza, che ora dista ancora 7 punti. Una vittoria sfumata proprio sul più bello, in un momento decisivo anche per il futuro societario. 

Una prestazione di carattere, invece, per i liguri, che ci hanno creduto fino alla fine, ma un altro pareggio che non serve a nulla ai fini della classifica, visto che l’Europa è troppo lontana e la salvezza è già conquistata ormai da tempo. 

La sintesi di Palermo-Sampdoria 1-1, 26° Giornata Serie A

E’ un primo tempo giocato su ritmi molto intensi, grazie soprattutto alla grandissima aggressività messa in campo dai padroni di casa, che pressano in maniera asfissiante gli ospiti, che cercano di fare maggiormente la partita con un buon possesso palla, ma non trovando spazi sulla trequarti. 

E’ Quagliarella a divorarsi il gol del vantaggio, non riuscendo a trovare la porta, dopo aver saltato anche Posavec, che poco dopo è bravissimo sulla conclusione di Cigarini. Dall’altra parte, d’altronde, anche Balogh si dimostra poco cinico tutto solo davanti a Viviano, che fa bella figura, salvando il risultato. 

Ma al 31′ minuto ci pensa Nestorovski a sbloccare la partita, trasformando il calcio di rigore fischiato dall’arbitro per fallo di Bereszynski su Balogh. 

Gli ospiti accusano il colpo, i padroni di casa provano ad approfittarne per gestire con ordine tattico il vantaggio acquisito e nel finale sfiorano anche il raddoppio con Chochev, leggermente impreciso. 

Intenso anche il secondo tempo, tra due squadre che combattono su ogni palla, ma i reparti cominciano a sfilacciarsi e le squadre si allungano molto, favorendo lo spettacolo e il divertimento. 

Dopo un bel colpo di testa di Silvestre, che sfiora la traversa, Viviano è attento su Nestorovski e Sallai. 

Con il passare dei minuti, però, la partita si spegne, i ritmi calano vertiginosamente e i padroni di casa abbassano il baricentro, preferendo difendersi nella propria metà campo, ma non dando spazi agli ospiti, il cui possesso palla appare molto lento, abulico e quasi senza idee. 

Nell’assalto finale gli ospiti prima si rendono pericolosi con Bruno Fernandes e Muriel, poi trovano il gol del pareggio al 91′ minuto con Quagliarella, al termine di una bella azione dei primi due, e all’ultimo secondo Viviano salva il risultato su Diamanti e Chochev. 

Video Gol Highlights di Palermo-Sampdoria 1-1, 26° Giornata Serie A

Il tabellino di Palermo-Sampdoria 1-1, 26° Giornata Serie A

PALERMO-SAMPDORIA 1-1
Palermo (4-2-3-1): Posavec; Rispoli, Cionek, Andelkovic, Aleesami; Gazzi, Chochev; Sallai (32′ st Diamanti), Henrique, Balogh (38′ st Embalo); Nestorovski. A disp.; Fulignati, Marson, Gonzalez, Sunjic, Vitiello, Morganella, Jajalo, Trajkovski, Bonfiglio. All.: Lopez
Sampdoria (4-3-1-2): Viviano; Bereszynski, Silvestre, Skriniar, Regini; Barreto, Cigarini (14′ st Linetty), Djuricic (8′ st Muriel); Praet (38′ st Fernandes); Quagliarella, Schick. A disp.: Puggioni, Falcone, Simic, Sala, Pavlovic, Palombo, Dodò,  Alvarez, Vrioni. All.: Giampaolo
Arbitro: Doveri
Marcatori: 31′ Rig. Nestorovski (P), 45′ st Quagliarella (S)
Ammoniti: Cigarini (S), Gazzi (P), Djuricic (S), Henrique (P)
Espulsi: –
Note: –

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

15€ Bonus Benvenuto Scommesse al Deposito

Fastbet

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Benito Letizia

Informazioni sull'autore
Direttore di Stadiosport. Giornalista Pubblicista, Laureato in Lettere Moderne e Filologia Moderna presso l’Università Federico II di Napoli. "Il calcio è vita".
Tutti i post di Benito Letizia