Video gol-highlights Olanda-Italia 0-1: sintesi 07-09-2020

Video gol-highlights Olanda-Italia. Finisce 1-0 per i ragazzi di Mancini, bravi a tenere fino alla fine il vantaggio siglato Barella.

Olanda-Italia 0-1: ottima partita degli “azzurri” che espugnano l’Amsterdam Arena e si portano al comando del gruppo A con quattro punti. La nostra nazionale gioca una gara di grande qualità dominando gli avversari sotto il punto di vista del gioco e neutralizzando completamente il suo buon potenziale offensivo. La presenza di un equilibratore come Jorginho a centrocampo si fa sentire in quanto rende più fluida la manovra e velocizza parecchio il gioco degli “azzurri”. Ottima gara di Chiellini che, con la sua marcatura, annulla letteralmente Memphis Depay, vera spina nel fianco della Polonia al match di esordio. Da sottolineare anche la prova di Spinazzola e Barella, il match winner, che con il suo dinamismo e capacità di coprire tutti gli spazi conferma il suo ruolo essenziale nei meccanismi della mediana azzurra.

Olanda-Italia
Italia-Olanda, amichevole internazionale

Olanda-Italia: la sintesi della partita

La gara inizia su ritmi bassi, con le due squadre più predisposte a studiarsi. L’Olanda, come contro la Polonia, si appoggia spesso ad Hateboer a destra per sviluppare le proprie azioni, ma non riescono a fare entrare realmente nel vivo del gioco Depay, contro la Polonia uno degli uomini più decisivi. Per quanto concerne gli “azzurri” è positivo l’inizio di Spinazzola che si spinge spesso sul fondo: da un suo cross nasce un’azione di Zaniolo che, in rovesciata, spedisce alto il pallone. Da un lancio lungo di Insigne, Immobile si trova il pallone sul sinistro. Il suo diagonale finisce però largo. L’Italia tiene la linea difeniva molto alta e rende praticamente innocuo ogni tentativo di sviluppo della manovra da parte degli olandesi. Chiellini prende in custodia Depay e toglie praticamente il riferimento offensivo agli orange. Ci prova allora Wijnaldum con un’azione personale, conclusa di destro, ma centralmente e facilmente bloccata da Donnarumma. L’Italia ci prova con un destro a giro di Insigne che finisce largo, ma agli “azzurri” sembra sempre mancare la giusta reattività e qualità nell’ultim passaggio per rendersi davvero pericolosi dalle parti di Cillessen. Il gol del vantaggio (meritato) comunque arriva sul finale di primo tempo con Barella che, di testa, capitalizza un cross dalla sinistra di Immobile, dopo una buona trama di gioco sviluppata sulla sinistra da Insigne e Jorginho. Mancini può dunque tornare negli spogliatoi con la soddisfazione del vantaggio dopo essere stato costretto a sostituire Zaniolo uscito malconcio da un contrasto con Van de Beek. Al suo posto entra Kean.

Il secondo tempo inizia senza cambi e con un’Italia ancora padrona del campo. La squadra azzurra riesce a far girare il pallone in modo scorrevole e crea una prima occasione con un destro teso di Insigne che, servito di tacco da Barella al limite dell’area, trova Cillessen attento a mettere in angolo. L’Olanda si rende pericolosa all’improvviso con Van de Beek che si inserisce in area da dietro e, su un cross dalla destra, trova Donnarumma attento a mettere in angolo. Depay d uno dei pochi segni di vita della sua gara con un sinistro di controbalzo che finisce alto, mentre l’Italia crea una grossa occasione sull’asse Immobile-Kean che, con il sinistro, non riesce ad indirizzare bene un cross dalla sinistra del compagno. Ancora Kean spreca un’opportunità calciando alto un rasoterra di Spinazzola dalla sinistra. L’Italia continua comunque a controllare il gioco e con il suo pressing non lascia agli olandesi tempo sufficiente per ragionare. Neanche gli ingressi di Dumfries e De Jong al posto di Hateboer e Aké riescono a cambiare davvero l’inerzia della gara. Gli orange hanno cominciano ad aumentare la pressione negli ultimi minuti, complice un piccolo calo fisico dell’Italia, ma la squadra di Mancini riesce a tenere “botta” e sfiora il 2-0 con Kean che, lanciato in contropiede, non riesce a sfruttare l’uno contro uno davanti a Cillessen. La squadra “azzurra” si porta a casa tre punti fondamentali in ottica vittoria del girone. L’Italia è ora prima a quota quattro, avendo sfruttato la sconfitta della Bosnia contro la Polonia (ora a quota tre punti).

Video gol-highlights OIanda-Italia

Olanda-Italia: il tabellino della partita

Olanda-italia 0-1: 45+1′ Barella (I)

OLANDA (4-3-3): Cillessen; Hateboer (Dumfries 69′), Veltman, Van Dijk, Aké (De Jong 81′); De Roon, Van De Beek (Bergwijn 57′), De Jong; Bergwijn, Depay, Wijnaldum. Allenatore: Lodeweges

ITALIA (4-3-3): Donnarumma; D’Ambrosio, Bonucci, Chiellini, Spinazzola; Barella, Jorginho, Locatelli (Cristante 81′); Zaniolo (Kean 41′), Immobile, Insigne (Chiesa 89′). Allenatore: Mancini

Arbitro: Felix Brych (Germania)

Ammoniti: D’Ambrosio (I), Veltman (O), Wijnaldum (O), Chiellini (I), Depay (O)

Espulsi:

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus