Video Gol Highlights Napoli-Sassuolo 4-0: Sintesi 29-10-2022

Video Gol e Highlights Napoli-Sassuolo 4-0, 12° Giornata Serie A: tripletta di Osimhen, segna anche Kvaratskhelia, espulso Lauriente

Il Napoli distrugge il Sassuolo allo Stadio Diego Armando Maradona di Napoli, conosciuto anche come Stadio San Paolo, nel primo anticipo del sabato della dodicesima giornata di Serie A.

Continua la marcia trionfale dei partenopei con la tredicesima vittoria consecutiva tra campionato e coppa, diciassettesimo risultato utile consecutivo dall’inizio della stagione e primo posto in classifica a quota trentadue punti.

Quinta sconfitta in campionato per gli emiliani, che venivano dalla vittoria della scorsa settimana e rimangono a quota quindici punti in classifica.

Napoli Sasuolo

Sintesi di Napoli-Sassuolo 4-0

Out il solo Rrahmani per Luciano Spalletti, che ritrova dal primo minuto Anguissa in mediana con Zielinski e Lobotka confermando Lozano nel tridente d’attacco con Osimhen e Kvaratskhelia, mentre in difesa vengono riproposti Mario Rui e Juan Jesus con Kim e Di Lorenzo davanti a Meret.

Non ci sono Berardi, Defrel, Muldur e Romagna per Alessio Dionisi, che punta su Ceide in attacco con Pinamonti e Lauriente, conferma Thorstvedt in mediana con Maxime Lopez e Frattesi e schiera Rogerio, Ferrari, Erlic e Toljan in difesa a protezione di Consigli a porta.

E’ una partita meravigliosa e divertente nel primo tempo, visto che i ritmi sono molto intensi. Le due squadre giocano a viso aperto favorendo lo spettacolo con tante belle giocate, ma la qualità dei padroni di casa è di un altro livello rispetto a quella degli ospiti, che mostrano una fase difensiva non proprio perfetta.

Al 4′ minuto i padroni di casa sbloccano subito il risultato trovando il gol del vantaggio con Osimhen, che si fa trovare al posto giusto al momento giusto sulla giocata di Kvaratskhelia, sulla quale la difesa avversaria non è proprio impeccabile.

Gli ospiti provano ad alzare il baricentro e a pressare anche con maggiore aggressività, si rendono pericolosi con Pinamonti, impreciso, ma lasciano spazi e praterie ai padroni di casa, che colpiscono una traversa con Mario Rui.

Al 20′ minuto i padroni di casa segnano il gol del raddoppio, ancora Osimhen, ancora una volta su assist di Kvaratskhelia, lanciato a porta da Di Lorenzo.

Gli ospiti provano a reagire e costringono Meret a farsi trovare pronto con Thorstvedt, mentre i padroni di casa non si limitano a difendere o gestire, visto che Osimhen è sempre molto pericoloso in contropiede.

Al 36′ minuto arriva anche il tris dei padroni di casa grazie alla rete personale di Kvaratskhelia, che parte con i tempi giusti sulla linea del fuorigioco, su assist perfetto di Mario Rui, chiudendo di fatto la prima frazione di gioco.

Il secondo tempo si apre con l’entrata in campo di Traore per Ceide, ma anche con la rabbia degli ospiti, che prendono in mano il pallino del gioco e mettono in grande difficoltà la difesa dei padroni di casa, forse un po’ troppo apatici nei primi minuti.

Alza la saracinesca Meret, che si fa trovare pronto sul diagonale di Pinamonti, mentre Frattesi non trova nemmeno la porta prima dell’entrata in campo di Raspadori, Matheus Henrique, Alvarez, Elmas e Ndombele, subito pericoloso, al posto di Kvaratskhelia, Thorstvedt, Pinamonti, Anguissa e Zielinski e poi viene fermato due volte dalle ottime parate del portiere.

Con il passare dei minuti calano sensibilmente i ritmi di gioco, vengono ammoniti Maxime Lopez e Lauriente, la punizione di Raspadori è leggermente a lato prima della tripletta di Osimhen al 77′ minuto, bravo a sfruttare un clamoroso errore in fase di ripartenza.

C’è spazio anche per Harroui, Obiang, Zanoli e Demme, che subentrano al posto di Frattesi, Maxime Lopez, Di Lorenzo e Lobotka e viene espulso Lauriente al 84′ minuto per doppia ammonizione in un finale in cui Zanoli e Lozano sfiorano il palo al termine di due bei contropiede.

Highlights e Video Gol di Napoli-Sassuolo 4-0:

Tabellino di Napoli-Sassuolo 4-0

Napoli (4-3-3): Meret; Di Lorenzo (34′ st Zanoli), Kim, Juan Jesus, Mario Rui; Anguissa (11′ st Ndombele), Lobotka (34′ st Demme), Zielinski (11′ st Elmas); Lozano, Osimhen, Kvaratskhelia (26′ st Raspadori).
A disp.: Idasiak, Marfella, Olivera, Ostigard, Zedadka, Gaetano, Zerbin, Politano, Simeone. All.: Spalletti


Sassuolo (4-3-3): Consigli; Toljan, Erlic, Ferrari, Rogerio; Frattesi (41′ st Harroui), Lopez (39′ st Obiang), Thorsvedt (20′ st Henrique); Ceide (1′ st Traorè), Pinamonti (20′ st Alvarez), Laurientè.
A disp.: Pegolo, Zacchi, Marchizza, Ayhan, Antiste, Romagna, D’Andrea, Tressoldi, Kyriakopoulos. All.: Dionisi


Arbitro: Rapuano
Marcatori: 4′ Osimhen (N), 19′ Osimhen (N), 36′ Kvaratskhelia (N), 32′ st Osimhen (N)
Ammoniti: Lopez,  (S)
Espulsi: 38′ st  Laurientè (S) – doppia ammonizione

Benito Letizia

Informazioni sull'autore
Direttore di Stadiosport. Giornalista Pubblicista, Laureato in Lettere Moderne e Filologia Moderna presso l’Università Federico II di Napoli. "Il calcio è vita".
Tutti i post di Benito Letizia