Video Gol Highlights Napoli-Atalanta 1-2: non basta Mertens, decidono Castagne e Gomez

Risultato Napoli-Atalanta 1-2, Quarti di finale Coppa Italia: i partenopei vengono eliminati dai bergamaschi, che accedono alle semifinali grazie a Castagne e Gomez, inutile il gol di Mertens nel finale 

Inizia malissimo il 2018 del Napoli, che perde contro l’Atalanta allo Stadio San Paolo di Napoli nel terzo dei quarti di finale di Coppa Italia, venendo eliminato dalla competizione. 

Grandissima vittoria per i bergamaschi, che si qualificazione alle semifinali, dove sfideranno la squadra vincente del derby tra Juventus e Torino di domani sera, esaltando una stagione finora davvero incredibile, iniziata con il sogno europeo, vissuto con entusiasmo e tante vittorie, e, soprattutto, proseguita con un campionato comunque consono alle aspettative. 

Vengono eliminati i partenopei, che falliscono il secondo obiettivo “minore” stagionale, dopo l’eliminazione dalla coppa dalle grandi orecchie. Una sconfitta che probabilmente non farà poi così dispiacere ai tifosi, che sperano di puntare tutto sul campionato, ma conferma le lacune di una rosa con la coperta molto corta. 

La sintesi di Napoli-Atalanta 1-2, Quarti di finale Coppa Italia  

Partita molto brutta e quasi sotto ritmo nel primo tempo. I padroni di casa hanno maggiormente il pallino della partita con un possesso palla molto lento e prevedibile, mentre gli ospiti si difendono con ordine, pressano e marcano ad uomo gli avversari, ma ripartono anche in contropiede, quando possibile. 

Dopo una bellissima parata di Berisha sul tentativo di sinistro di Callejon, sale in cattedra Ounas, prima non trovando la porta da fuori area, poi provandoci addirittura con una rovesciata imprecisa e, infine, servendo Zielinski, poco cinico davanti al portiere, così come Gomez e Cornelius, che non trovano la porta. 

Cambia radicalmente la partita nel secondo tempo, visto che gli ospiti entrano in campo con grande voglia anche di attaccare e non solo giocare sull’avversario, che continua a non avere idee e soffrire la condizione non proprio ottimale. 

Al 50′ minuto è Castagne a sbloccare il risultato trovando il gol del vantaggio con un bel destro sotto porta, ribadendo in rete la palla dopo la palla respinta da Mario Rui sul tiro di Cornelius, ben servito da Gomez. 

I padroni di casa provano a reagire, si riversano nella metà campo degli avversari, ma di fatto non tirano mai e continuano a sbagliare in fase di impostazione troppo spesso, favorendo i contropiedi degli ospiti, che sfruttano la velocità dei propri giocatori e gli spazi concessi. 

Al 81′ minuto arriva anche il raddoppio di Gomez, proprio in contropiede, su verticalizzazione di Gosens, dopo il clamoroso errore di Chiriches, che scivola nel tentativo di chiuderlo. 

I padroni di casa riescono subito a rientrare in partita accorciando il risultato al 84′ minuto con Mertens, su solito assist di Insigne a rientrare, beffando Berisha in uscita, ma nel finale non riescono a superare la difesa avversaria. 

Video Gol Highlights di Napoli-Atalanta 1-2, Quarti di finale Coppa Italia 

Il tabellino di Napoli-Atalanta 1-2, Quarti di finale Coppa Italia 

NAPOLI-ATALANTA 1-2
Napoli (4-3-3): Sepe; Hysaj, Chiriches, Koulibaly, Mario Rui; Rog, Diawara, Hamsik (11′ st Insigne); Callejon (11′ st Mertens), Ounas (’27 st Allan), Zielinski. A disp.: Reina, Rafael, Jorginho, Albiol, Tonelli, Scarf, Maksimovic, Maggio, Leandrinho. All.: Sarri
Atalanta (3-4-1-2): Berisha; Toloi, Caldara, Palomino; Castagne, De Roon, Freuelr, Gosens; Cristante (30′ st Ilicic); Cornelius (’37 st Petagna), Gomez (45′ st Haas). A disp.: Gollini, Rossi, Masiello, Mancini, Spinazzola, Vido, Schmidt, Orsolini, Hateboer. All.: Gasperini
Arbitro: Giacomelli
Marcatori: 5′ st Castagne (A), 36′ st Gomez (A), 39′ st Mertens (N)
Ammoniti: Freuler (A), Koulibaly (N), Rog (N), Caldara (A), Toloi (A)

Benito Letizia

Informazioni sull'autore
Direttore di Stadiosport. Giornalista Pubblicista, Laureato in Lettere Moderne e Filologia Moderna presso l’Università Federico II di Napoli. "Il calcio è vita".
Tutti i post di Benito Letizia