Video Gol Highlights Milan-Shkendija 6-0: grande festa con doppiette Silva e Montolivo, segnano anche Borini e Antonelli

Risultato Milan-Shkendija 6-0, Andata Play-off Spareggi Preliminari Europa League: grandissimo primo tempo con la doppietta di Andre Silva e il tap-in vincente di Montolivo, anche per lui doppietta, nel secondo tempo arriva la goleada con Borini e Antonelli, che di fatto è ipotecano la qualificazione alla fase a gironi

Tutto fin troppo facile per il Milan, che passeggia contro lo Shkendija allo Stadio Giuseppe Meazza di Milano, conosciuto anche come Stadio San Siro, nella sfida d’andata dei Play-off, anche chiamati spareggi, dell’ultimo turno dei preliminari di Europa League

Una partita a tratti sontuosa da parte dei rossoneri, che sono stati capaci di chiudere la pratica già in un primo tempo davvero fantastico, in cui si sono messi in luce tantissimi nuovi acquisti, per poi dilagare nel secondo tempo. Una prestazione che lascia ben sperare anche per l’esordio in campionato e un risultato che permetterà di disputare la sfida di ritorno con maggiore serenità. 

Bruttissima sconfitta per i macedoni, troppo inferiori all’avversario anche dal punto di vista caratteriale. Qualificazione ormai in tasca per i rossoneri, che andranno in trasferta con la consapevolezza di poter fare tanto turnover. 

La sintesi di Milan-Shkendija 6-0, Andata Play-off Spareggi Preliminari Europa League  

E’ un primo tempo davvero ben giocato dai padroni di casa, che prendono sin da subito in mano il pallino del gioco con un possesso palla a tutto campo, riuscendo a superare con grande facilità il tentativo molto blando di pressing degli ospiti, che non riescono proprio a trovare le giuste misure e distanze tra i reparti. 

Si rende subito pericoloso Kessie con un paio di ottimi inserimenti, ma non riesce a trovare la porta. E’ in grande serata Suso, dal quale partono tutte le azioni offensive. 

Da una di queste, al 13′ minuto, arriva la palla gol del vantaggio di Andrè Silva, che è bravissimo a battere il portiere da poco fuori l’area di rigore, dopo un rimpallo a centrocampo. 

Gli ospiti accusano il colpo e vanno in completa balia degli avversari, che gestiscono con grandissima personalità il possesso palla e il vantaggio, continuando anche ad attaccare la difesa degli ospiti, che comincia a traballare sotto le sortite offensive di Conti e le giocate di Suso e Calhanoglu. 

Infatti, al 25′ minuto ci pensa Montolivo a raddoppiare ribadendo in rete con un tap-in vincente la palla dopo la respinta del portiere al calcio di punizione, non troppo forte, di Suso. 

Neanche il tempo di respirare, che al 28′ minuto Calhanoglu scodella una palla in mezzo per Andrè Silva, bravissimo a controllarla e difenderla dall’attacco di Cuculi e Baitulaj, che vengono saltati con una bellissima giocata da terra, per poi far sedere il portiere e calare il tris. 

I padroni di casa vogliono approfittare del momento e della completa assenza degli ospiti, che provano ad alzare il baricentro e spaventare Donnarumma con un paio di conclusioni di Ibraimi e Radeski, ma rischiano di affondare nel finale, quando sale in cattedra Calhanoglu, che però, prima di sinistro e poi di destro, risulta troppo precipitoso, mentre Zahov riesce a salvare sul colpo di testa di Bonucci e su un sinistro di Suso. 

Non cambia il copione della partita nel secondo tempo, ma si abbassano i ritmi di gioco, visto che i padroni di casa preferiscono addormentare il match e gestire il vantaggio, non lesinando però di attaccare. In realtà, però, gli ospiti sembrano più reattivi a centrocampo e meno apatici rispetto alla prima frazione di gioco. 

E’ Andrè Silva a divorarsi la tripletta, non riuscendo a ribadire in rete il colpo di testa di Antonelli sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Poi, Zahov è bravissimo i tentativi di Borini e Suso, mentre Calhanoglu e Antonelli sono poco cinici da ottima posizione. 

Dopo una bella conclusione di Ibraimi, che sfiora il palo, al 67′ minuto i padroni di casa si regalano il poker con una spettacolare azione travolgente sulla destra, bravo Conti a servire Borini, che tutto solo davanti al portiere non può sbagliare. 

E al 70′ minuto c’è gioia anche per Antonelli, che arriva lesto sulla ribattuta di Zahov al sinistro di Suso, chiudendo di fatto i giochi per la qualificazione. 

E’ quasi un semplice allenamento per i padroni di casa, che continuano a macinare gioco, nonostante un giro palla molto blando, ed occasioni, visto che gli ospiti scompaiono completamente dal campo, tranne Zahov, che decide di superarsi sul tentativo di tacco di Andrè Silva, servito perfettamente del neo entrato Abate. 

Nel finale, dopo una grande parata di Zahov, i padroni di casa si regalano il sesto gol al 87′ minuto con la doppietta di Montolivo, freddo nel saltare Cuculi, ancora una volta su assist di Abate. 

Video Gol Highlights di Milan-Shkendija 6-0, Andata Play-off Spareggi Preliminari Europa League  

Il tabellino di Milan-Shkendija 6-0, Andata Play-off Spareggi Preliminari Champions League  

MILAN-SKHENDIJA
Milan (4-3-3): G. Donnarumma; Conti (23′ st Abate), Bonucci, Zapata, Antonelli; Kessie, Montolivo, Calhanoglu (15′ st Bonaventura); Suso (30′ st Cutrone), Andrè Silva, Borini. A disp.: Storari, Musacchio, R. Rodriguez, Locatelli. All.: Montella 
Shkëndija (4-2-3-1): Zahov; Todorovski, Bejtulai, Cuculi, Celikovic (19′ st Teqja); Totre, Alimi; Radeski (37′ st Shefiti), Hasani, Abdurahimi (23′ st Bojku); Ibraimi. A disp.: Avdyli, Murati, Fazlagikj, Zejnulai. All.: Osmani
Arbitro: Lechner (Austria)
Marcatori: 13′ Andrè Silva (M), 25′ Montolivo (M), 27′ André Silva (M), 22′ st Borini (M), 23′ st Antonelli (M)
Ammoniti: Cuculi (S), Bonaventura (M)

Benito Letizia

Informazioni sull'autore
Direttore di Stadiosport. Giornalista Pubblicista, Laureato in Lettere Moderne e Filologia Moderna presso l’Università Federico II di Napoli. "Il calcio è vita".
Tutti i post di Benito Letizia