Video gol highlights Milan-Juventus 1-3: sintesi 06-01-2021

Il video gol highlights, il risultato e la sintesi di Milan-Juventus 1-3, 16° giornata Serie A: Federico Chiesa realizza una splendida doppietta che insieme al sigillo di McKennie consegnano i tre punti ai bianconeri. Il gol del momentaneo 1-1 di Calabria non basta ad un buon Milan, che rimane comunque primo seppur non più imbattuto.

Dopo 27 risutati positivi consecutivi finisce la striscia di imbattibilità del Milan e termina anche quella delle 2+ reti a partita.
Il Milan di Pioli subisce la prima sconfitta in campionato perdendo 1-3 contro la Juventus a San Siro.

I Rossoneri restano comunque al comando mantenendo 1 punto di vantaggio sull’Inter che a sua volta nel pomeriggio era stato sconfitto a Genova dalla Sampdoria.

La Juventus di Andrea Pirlo grazie a questa vittoria sale al 4° posto in classifica a quota 30 punti a -7 dal Milan capolista e a -3 dalla Roma che è terza.

La sintesi di Milan-Juventus 1-3:

La partita è subito bella ed è la Juventus a creare il primo pericolo dopo un paio di minuti con un’iniziativa sulla sinistra di Frabotta il cui traversone per Dybala mette l’argentino in condizione di concludere a botta sicura, ma sul tiro c’è la decisiva opposizione di Kjaer che smorza e facilita la presa di Donnarumma.

Al 3° minuti Calhanoglu esce vittorioso da un contrasto e serve sul centro-sinistra Leao, che avanza e prova il destro da fuori senza inquadrare il bersaglio. Molto più pericoloso, invece, Castillejo al 7°: approfittando di un errore difensivo di Bentancur, lo spagnolo cerca il primo palo trovando la risposta di Szczesny.

Dopo il quarto d’ora, inizia lo show di Chiesa: al 16° il figlio d’arte si gira in pochissimi centimetri in mezzo all’area e coglie il palo con un destro tanto improvviso quanto violento e due minuti dopo porta in vantaggio i bianconeri con un destro incrociato che rende giustizia allo splendido assist di tacco di Dybala.

Al 22° Leao sfiora il pareggio con un tiro da fuori che sfiora il palo, mentre al 26° è la Juventus a mancare di poco il 2-0 con un’azione personale di Chiesa che non riesce a superare Donnarumma dal limite dell’area.

Il Milan alza il ritmo e nella seconda metà del tempo ha svariate chance per pareggiare: Szczesny ferma Calhanoglu e soprattutto Leao, che cerca il primo palo, ma con un grande intervento evita anche l’autorete di Ramsey, protagonista di un rimpallo in area con Calhanoglu che stava per sortire effetti clamorosi.

Al 40° arriva il meritato 1-1 grazie al protagonista meno atteso, Calabria, stasera peraltro non nel suo ruolo: il terzino segue l’azione sulla sinistra di Leao, che lo vede e lo serve al limite per il piatto destro che batte il portiere polacco finendo all’incrocio dei pali. Il bellissimo primo parziale termina praticamente qui.

I rossoneri iniziano bene e vanno subito vicini al vantaggio con un gran tiro di Dalot respinto ancora da un ottimo Szczesny.

Già avvicinatasi al gol per via di una chance divorata da Ramsey al 56°, la Juventus trova il raddoppio al 62°: Dybala serve Chiesa, che concede il bis con un potente rasoterra sul secondo palo scoccato da fuori area che batte ancora Donnarumma.

Al 71° il subentrato McKeennie sfiora il 3-1 con un tiro sul palo di Donnarumma respinto dall’estremo difensore, ma al 76° non sbaglia: l’altro nuovo entrato Kulusevski scappa sulla destra e mette in mezzo per il tocco vincente dell’americano.

Gli ultimi venti minuti, comprensivi di 5 di recupero, non offrono molto. La Juventus gestisce il risultato e contiene le sfuriate del Milan, che non riesce quasi mai a rendersi pericoloso.

Video gol highlights di Milan-Juventus 1-3:

Il tabellino di Milan-Juventus 1-3:

Milan (4-2-3-1): Donnarumma; Dalot (81′ Maldini), Kjaer (81′ Kalulu), Romagnoli, Hernandez; Calabria (81′ Conti), Kessié; Castillejo (87′ Colombo), Calhanoglu, Hauge (67′ Diaz); Leao. Allenatore: Pioli

Juventus (4-4-2): Szczesny; Danilo, Bonucci, De Ligt, Frabotta (87′ Demiral); Chiesa (64′ Kulusevski), Bentancur (74′ Arthur), Rabiot, Ramsey (74′ Bernardeschi); Dybala (64′ McKennie), Cristiano Ronaldo. Allenatore: Pirlo

Marcatori: 18′ e 62′ Chiesa, 41′ Calabria e 76′ McKennie

Arbitro: Irrati

Ammoniti: Rabiot, Danilo e Romagnoli

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Ludovico Maiorana

Informazioni sull'autore
Sono Ludovico Maiorana, ho 28 anni e sono di Barcellona Pozzo di Gotto. Sono laureando in Scienze Storiche e scrivo per Stadiosport.it.
Tutti i post di Ludovico Maiorana