Video Gol Highlights Milan-Genoa 2-1: sintesi 18-04-2021

Il Risultato di Milan-Genoa 2-1: i rossoneri vincono soffrendo in maniera inaudita e rischiando di farsi portar via la vittoria, ma alla fine “espugnano” “San Siro” dopo due mesi e mezzo e salgono a quota 66 punti approfittando di una giornata che potrebbe rivelarsi fondamentale per la corsa all’Europa.

Rebic sembra mettere la partita in discesa, Destro pareggia e un autogol di Scamacca fissa il risultato sul 2-1 finale.

La Sintesi di Milan-Genoa 2-1

I rossoneri cominciano nel modo migliore e al 13° trovano il vantaggio: Hernandez trova la barriera su punizione, ma la respinta di testa di Cassata non è efficace e viene raccolta da Rebic che batte Perin con un gran sinistro al volo dal limite dell’area.

Al 19° Leao, mandato in area da Calhanoglu, scivola al momento di tirare e agevola la respinta del portiere ligure; lo stesso portoghese, qualche minuto più tardi, perde troppo tempo e manca un’altra chance cincischiando troppo all’interno dell’area.

Il Genoa prova a scuotersi e alla mezz’ora è pericoloso con una conclusione di Destro da posizione defilata respinta da Donnarumma.

Al 37° Scamacca conquista un calcio d’angolo e il traversone di Zajc trova la testa di Destro, dimenticato da Tomori, batte il portiere di casa e pareggia il conto. La punta, ex del Milan, è al terzo gol stagionale contro i rossoneri e undicesimo in totale.

I minuti conclusivi non offrono granché e si va al riposo dopo un minuto di recupero.

Al minuto 48 Rebic si divora il raddoppio mandando alle stelle da pochi passi un traversone basso di Kalulu, bravo a scambiare con Saelemaekers e a mettere il pallone sul secondo palo.

I rossoneri cercano la rete con forza e voglia, ma difettano in precisione: Calhanoglu e Kessié mancano il bersaglio dopo delle ottime percussioni. Il Genoa si difende e riparte in velocità rendendosi insidioso al 57° con un destro fuori di poco scoccato dal neo entrato Pjaca.

Al 62° nuova chance per i meneghini: Kjaer stacca altissimo da corner e sfiora il secondo palo rammaricandosene. LA grande pressione milanista non si esaurisce e al 68° viene premiata: l’ennesimo corner dalla sinistra viene deviato in rete addirittura da Scamacca, che tocca con la schiena e spiazza Perin.

Al minuto 83 Calhanoglu dialoga bene con Hernandez e da circa venti metri rilascia un potente destro che Perin para in due tempi con qualche difficoltà. Ma all’86° il Genoa sfiora il pareggio: un’uscita errata di Donnarumma su cross di Pandev porta a due conclusioni di Masiello e Behrami ambedue miracolosamente respinte sulla linea da Tomori e Kjaer.

I minuti finali sono un autentico inferno per il Milan, che non riesce ad uscire più dalla sua metà campo e subisce la pressione genoana, ma regge e, dopo tre minuti di recupero, può esultare.

Il Video Gol e Highlights di Milan-Genoa 2-1

Il Tabellino di Milan Genoa 2-1

Milan (4-2-3-1): Donnarumma; Kalulu (62′ Dalot), Kjaer, Tomori, Hernandez; Bennacer (73′ Tonali), Kessié; Saelemaekers (63′ Diaz), Calhanoglu (88′ Diaz), Rebic; Leao (62′ Mandzukic). Allenatore: Pioli

Genoa (3-5-2): Perin; Goldaniga, Radovanovic, Masiello; Ghiglione (57′ Biraschi), Zajc, Badelj, Strootman (83′ Behrami), Cassata (74′ Pandev); Destro (57′ Pjaca), Scamacca (74′ Shomurodov). Allenatore: Ballardini

Marcatori: 13′ Rebic, 37′ Destro e 68′ aut. Scamacca

Arbitro: Calvarese

Ammoniti: Goldaniga

Migliori Bookmakers AAMS

FASTBET

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Eurobet

10€ Bonus Scommesse al Deposito

SISAL

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Ludovico Maiorana

Informazioni sull'autore
Sono Ludovico Maiorana, ho 28 anni e sono di Barcellona Pozzo di Gotto. Sono laureando in Scienze Storiche e scrivo per Stadiosport.it.
Tutti i post di Ludovico Maiorana