Video gol-highlights Lazio-Lecce 2-2: sintesi 12-05-2023

Video gol-highlights Lazio-Lecce 2-2: la doppietta di Oudin rimonta l’iniziale vantaggio di Immobile, poi pareggia Milinkovic-Savic in pieno recupero.

Lazio-Lecce 2-2, la squadra di Sarri raccoglie un pareggio all’Olimpico nell’anticipo della 35° Giornata di Serie A.

Dopo la prima mezzora di primo tempo bloccato, senza conclusioni nello specchio, le reti di Immobile al 34°, pescato in verticale da Luis Alberto, e Oudin nel recupero della prima frazione con una grande botta da fuori sbloccano il match.

Un inizio di ripresa arrembante da parte del Lecce dà i frutti sperati, e ancora Oudin firma il 2-1 salentino in apertura di secondo tempo.
Il pareggio in pieno recupero della Lazio è firmato da Milinkovic-Savic, che con una carambola fortunosa evita la sconfitta biancoceleste.

La Lazio con questo pareggio si porta a 65 punti, a -1 dalla Juventus che è seconda e più 2 sull’Inter che è quarta.

Il Lecce di Baroni rimedia un punto prezioso in ottica salvezza e sale a 32 punti a + 2 dal Verona quartultimo e più 5 sullo Spezia che è terzultimo con 27 punti.

La sintesi di Lazio-Lecce 2-2

Buon appproccio del Lecce alla gara: la prima occasione per i salentini arriva con un tiro dal limite di Oudin, su scarico di Banda: conclusione alle stelle.

La squadra di Sarri non riesce a sviluppare gioco palla a terra, e la partita si accende soprattutto sulla fascia, dove il duello Banda-Lazzari, senza esclusione di colpi, innesca le proteste laziali quando l’esterno giallorosso, già ammonito, entra duro sull’ex Spal.

Ci vuole un episodio in area biancoceleste per dare un po’ di pepe alla gara: Hysaj stende Blin che stava inseguendo un pallone apparentemente innocuo: per l’arbitro è rigore.

Va Strefezza dal dischetto, ma mette fuori col destro. Dopo lo scampato pericolo, la Lazio prova ad accelerare: una combinazione Felipe Anderson-Lazzari porta al tiro l’ex Spal, murato.

Sempre Lazzari scappa sulla destra, ma il suo cross è preda si Umtiti.

Un primo tempo sin lì senza tiri in porta viene illuminato dal lampo di Luis Alberto: palla in verticale a cercare Immobile, che col sinistro fa secco Falcone.

Il Lecce si fa vedere nel recupero, con un cross dalla destra: Banda prova a impattare, ma un difensore lo anticipa.

I salentini riescono comunque a trovare il pari poco dopo: Hjulmand taglia il campo con una palla verticale, che trova libero Gendrey sulla destra. Palla al limite dell’area dove Oudin colpisce a botta sicura e sigla l’1-1.

Inizio aggressivo del Lecce anche nel secondo tempo: Strefezza e Banda si rendono ambedue pericolosi, con il secondo che chiama Provedel alla respinta coi pugni.

I salentini vanno avanti poco dopo: Oudin firma la doppietta personale, servito da Strefezza, con un destro sotto l’incrocio.

Prova a reagire la Lazio, ma una conclusione di Felipe Anderson viene murata dalla difesa salentina. Ci prova dall’altra parte Strefezza, ma la sua conclusione finisce larga.

La Lazio ci riprova con Milinkovic, ma il colpo di testa del serbo è fuori misura. Il Lecce cambia in attacco, con gli ingressi di Ceesay e Di Francesco, mentre Marcos Antonio lascia spazio a Basic nella Lazio.

I biancocelesti cingono d’assedio l’area pugliese, ma il muro giallorosso respinge tutte le offensive della squadra di Sarri.

Su un cross dalla destra di Zaccagni, Immobile la sfiora appena di testa e manda la palla vicino al palo esterno.

Ancora Immobile, servito nel mezzo, chiama Falcone ad un grande intervento col piede, deviando il pallone con la punta.

L’ultimo quarto d’ora è tutto a marca biancoceleste: l’occasione più ghiotta capita sui piedi di Pedro, che si gira, ma trova Falcone bravo a bloccare a terra.

Al 90′ ci prova Pellegrini da fuori: conclusione completamente fuori misura. La Lazio continua ad attaccare, ed è Pedro, su azione d’angolo, a provare la stoccata col destro dal limite: palla sul palo.

Il pari della Lazio arriva a due minuti dalla fine, con Milinkovic-Savic: azione rocambolesca partita dai piedi di Pedro, Romagnoli prova a liberare l’area sul cross, ma la palla carambola sulla testa di Milinkovic, che la spinge dentro.

Non c’è comunque più tempo: Lazio fermata dal Lecce all’Olimpico, e che ora sente addosso il fiato di Milan ed Inter. I salentini sperano in un passo falso dello Spezia proprio contro i rossoneri, per giocarsi lo scontro salvezza di domenica prossima in maggior tranquillità.

Highlights e Video gol di Lazio-Lecce 2-2

Il tabellino di Lazio-Lecce 2-2

LAZIO (4-3-3): Provedel; Lazzari, Casale, Romagnoli, Hysaj (Pellegrini 58′); Milinkovic, Marcos Antonio, Luis Alberto; Felipe Anderson(Pedro 58′), Immobile, Zaccagni.

A disposizione: Maximiano, Adamonis, Pellegrini, Patric, Pedro,  Cancellieri, Gonzalez, Radu, Gila, Bertini, Marusic, Basic, Fares.

AllenatoreSarri.

LECCE (4-3-3): Falcone; Gendrey (Romagnoli 77′), Baschirotto, Umtiti, Gallo; Blin, Hjulmand, Oudin (Helgason 82′); Strefezza (Gonzalez 77′), Colombo (Ceesay 67′), Banda (Di Francesco 67′).

A disposizione: Bleve, Brancolini, Romagnoli, Pongracic, Askildsen, Di Francesco, Tuia, Helgason, Gonzalez, Ceccaroni, Voelkerling, Maleh, Ceesay, Cassandro, Pezzella.

AllenatoreBaroni.

Marcatori: 34′ Immobile (La), 45+1′, 51′ Oudin (Le), 90+4′ Milinkovic-Savic (La)

Arbitro: Maresca (Napoli)

Ammoniti: Lazzari (La), Banda (Le), Oudin (Le)

Seguici su Telegram

Rimani aggiornato sulle ultime novità, i Pronostici Scommesse e i migliori Bonus Bookmaker.

Copyright © stadiosport.it - È vietata la riproduzione di contenuti e immagini, in qualsiasi forma.

I migliori Bookmaker

I migliori siti di Scommesse in Italia

Caratteristiche:
Scommesse e Casinò
BONUS FINO A 1.315€

Puoi giocare solo se maggiorenne. Il gioco può causare dipendenza patologica.

Caratteristiche:
Bonus Sport
15€ FREE

+ FINO a 300€ di BONUS sul PRIMO DEPOSITO

Caratteristiche:
Fino a 500€ Bonus Sport
+250€ Play Bonus Slot al primo deposito

Il gioco è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza patologica. Informati su Probabilità di Vincita

Caratteristiche:
Offerta di Benvenuto
Bonus fino a 260€

+ 30 Free Spin su Book of Kings

IL GIOCO È RISERVATO AI MAGGIORENNI E PUÒ CREARE DIPENDENZA PATOLOGICA.

Caratteristiche:
5€ SENZA DEPOSITO
+ Bonus Benvenuto fino a 300€

Il gioco è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza patologica. Probabilità di vincita sul sito ADM.

Scopri tutti i Bookmakers
Copyright © 2011 - 2024 - stadiosport.it è un sito di proprietà di Seowebbs Srl - REA: LE 278983
P. IVA 04278590759 Testata giornalistica iscritta al Tribunale di Lecce N.12/2016
Tutti i diritti riservati. Le informazioni contenute su stadiosport.it non possono essere pubblicate, diffuse, riscritte o ridistribuite senza previa autorizzazione scritta di stadiosport.it