Video Gol Highlights Juventus-PSG 1-2: Sintesi 2-11-2022

Video Gol e Highlights Juventus-PSG 1-2, 6° Giornata Gruppo H Champions League: segnano Mbappe, Bonucci e Nuno Mendes

Il PSG batte la Juventus all’Allianz Stadium di Torino, conosciuto anche come Juventus Stadium, nella sesta ed ultima giornata del Gruppo H della fase a gironi di Champions League.

E’ una sconfitta indolore per i bianconeri, che riescono comunque a chiudere terzi in classifica e retrocedere così in Europa League, mentre i parigini chiudono secondi in classifica perché hanno segnato meno gol del Benfica in trasferta.

Sintesi di Juventus-PSG 1-2

Lista chilometrica di indisponibili per Massimiliano Allegri, che dovrà fare a meno di Ake, Bremer, Danilo, De Sciglio, Di Maria, Iling-Junior, Kaio Jorge, McKennie, Paredes, Peeters, Pogba e Vlahovic. Undici praticamente obbligato nel 3-6-1 con Gatti, Bonucci e Alex Sandro in difesa a protezione di Szczesny, Cuadrado e Kostic sulle fasce, spazio a Miretti e Fagioli in mediana con Locatelli e Rabiot, mentre in attacco gioca il solo Milik.

Assenti Kimpembe, Navas e Neymar per Christophe Galtier, che schiera Hakimi, Sergio Ramos, Marquinhos e Bernat in difesa davanti a Donnrumma, mediana piena di qualità con Verratti, Vitinha, Soler e Fabian Ruiz, mentre in attacco la coppia è formata da Messi e Mbappe.

E’ una partita molto bella e combattuta nel primo tempo, visto che i ritmi sono abbastanza intensi. Nonostante le assenze, l’atteggiamento dei padroni di casa è molto positivo, visto che non si limitano a difendere passivi dietro la linea della palla di fronte alla qualità degli ospiti, ma tentano di rispondere anche risultando pericolosi in attacco.

Dopo un tentativo di Locatelli, al 14′ minuto gli ospiti sbloccano il risultato trovando il gol del vantaggio con una magia di Mbappe.

Viene ammonito Gatti, che aveva fatto brutta figura poco prima, Locatelli e Cuadrado non trova la porta da buona posizione, mentre si fa male Fabian Ruiz, sostituito dal subentrante Renato Sanches, prima di un paio di belle giocate di Messi e Miretti.

Al 40′ minuto i padroni di casa riescono a pareggiare con Bonucci, che ribadisce in rete con un tap-in vincente sulla respinta di Donnarumma sugli sviluppi di un calcio piazzato.

Nel finale c’è ancora tempo per un’altra bella giocata di uno scatenato Miretti e per l’ammonizione a Milik.

Calano sensibilmente i ritmi di gioco in un secondo tempo sicuramente più tattico, anche perché i padroni di casa si abbassano troppo e gli ospiti cominciano a far valere il proprio possesso palla qualitativo.

Sale in cattedra Szczesny, che si fa trovare pronto prima su Mbappe e poi su Sergio Ramos prima dell’entrata in campo di Etikite e Nuno Mendes al posto di Soler e Bernat.

Al 69′ minuto proprio l’appena entrato Nuno Mendes trova il nuovo gol del vantaggio sfruttando al meglio l’assist di Mbappe.

Grande reazione da parte dei padroni di casa, che alzano il baricentro e si rendono pericolosi con Kostic e, dopo il ritorno in campo di Chiesa, che sostituisce Miretti, al 78′ minuto si vedono annullare la rete di Locatelli per posizione di fuorigioco.

Nel finale c’è spazio anche per il giallo a Verratti, sostituito da Danilo Pereira, e per Soule al posto di Locatelli, Barrenchea per Cuadrado e Barbieri per Fagioli.

Highlights e Video Gol di Juventus-PSG 1-2:

Tabellino di Juventus-PSG 1-2

Juventus (3-5-1-1): Szczesny 6; Gatti 5,5, Bonucci 6,5, Alex Sandro 6,5; Cuadrado 6,5 (43′ st Barrenechea sv), Locatelli 6,5 (40′ st Soule sv), Fagioli 6,5 (43′ st Barbieri sv), Rabiot 6,5, Kostic 5,5; Miretti 6,5 (29′ st Chiesa 6); Milik 5.
Allenatore: Allegri 6


Psg (4-3-3): Donnarumma 6; Hakimi 6, Ramos 6, Marquinhos 6,5, Bernat 6 (23′ st Mendes 6,5); Vitinha 6,5, Verratti 5,5 (43′ Pereira sv), Ruiz 5,5 (21′ Sanches 5,5); Soler 5 (23′ st Ekitike 6), Messi 5, Mbappé 7.
Allenatore: Galtier 6


Arbitro: Del Cerro GrandeLA
Marcatori: 13′ Mbappé (P), 39′ Bonucci (J), 24′ st Mendes (P)
Ammoniti: Gatti (J), Milik (J), Fagioli (J), Verratti (P)
Espulsi:

Benito Letizia

Informazioni sull'autore
Direttore di Stadiosport. Giornalista Pubblicista, Laureato in Lettere Moderne e Filologia Moderna presso l’Università Federico II di Napoli. "Il calcio è vita".
Tutti i post di Benito Letizia