Video Gol Highlights Juventus-Lazio 2-2: Sintesi 16-5-2022

Video Gol e Highlights Juventus-Lazio 2-2, 37° Giornata Serie A: segnano Vlahovic, Morata, Patric e Milinkovic-Savic

Solo un pareggio spettacolare tra Juventus e Lazio all’Allianz Stadium di Torino, allo Juventus Stadium, nel posticipo serale del lunedì della trentasettesima giornata di Serie A, diciottesimo turno del girone di ritorno.

Si conclude con un pareggio la festa bianconera di omaggio ai suoi beniamini, con tanto di standing ovation, mentre è un punto che vale la qualificazione alle prossime coppe europee per i biancocelesti.

Video Gol Highlights Juventus-Lazio, 26° giornata Serie A

Sintesi di Juventus-Lazio 2-2

Indisponibili Kaio Jorge, Chiesa, Danilo e McKennie per Massimiliano Allegri, che conferma Miretti a centrocampo al fianco di Locatelli, con Bernardeschi, Dybala e Morata sulla trequarti alle spalle di Vlahovic, mentre in difesa c’è l’ultima della coppia costituita da Bonucci e Chiellini, con Cuadrado e Alex Sandro sulle fasce, davanti a Perin.

Out il solo Immobile per Maurizio Sarri, che concede una chance a Cabral Jovine nel tridente d’attacco completato da Felipe Anderson e Zaccagni. In mediana spazio a Cataldi al fianco da Luis Alberto e Milinkovic-Savic, mentre in difesa giocano Lazzari, Patric, Acerbi e Marusic a protezione di Strakosha.

E’ una partita bellissima e spettacolare nel primo tempo, disputato su ritmi davvero molto intensi. Gli ospiti provano a fare possesso palla, ma i padroni di casa combattono su ogni pallone e sono sempre reattivi nel ribaltare l’azione colpendo in contropiede.

Dopo la traversa di Cataldi, sale in cattedra Vlahovic, che prima è poco cinico e poi sblocca il risultato al 10′ minuto trovando il gol del vantaggio su cross perfetto di Morata.

Gli ospiti provano a reagire, alzano il baricentro e si riversano nella metà campo avversaria rendendosi pericolosi con Luis Alberto e Lazzari, ma rischiano sul tentativo di Bernardeschi.

Al 17′ c’è la standing ovation per Chiellini, che viene sostituito dal subentrante De Ligt, ma gli ospiti provano a spingere sull’acceleratore sfiorando più volte il pareggio con Milinkovic-Savic e Zaccagni.

Gol sbagliato, gol subito. Regola 2.0 del Manuale del Calcio. Infatti, al 35′ minuto i padroni di casa trovano il gol del raddoppio con Morata su assist di Cuadrado, imbeccato da Dybala.

Nel finale gli ospiti ci provano con Cabral Jovine e Cataldi, mentre vengono ammoniti Acerbi e Bernardeschi.

La grande reazione degli ospiti si traduce ad inizio secondo tempo con il gol di Patric al 51′ minuto su cross di Cataldi.

Entra Pedro al posto di Cabral Jovine per gli ospiti, che continuano ad attaccare a testa bassa, anche perché i padroni di casa sembrano non avere più energie e si abbassano troppo subendo tantissimo la pressione avversaria.

Ci provano Pedro, Zaccagni e Acerbi, risponde Kean, entrato al posto di Vlahovic, poi anche Cataldi, ma manca sempre la giocata vincente anche perché i ritmi si abbassano notevolmente con le sostituzioni che vedono coinvolti Locatelli per Ake, Pellegrini per Morata, Basic per Luis Alberto, Lucas Leiva per Cataldi.

Dopo l’altra standing ovation, questa volta per Dybala, che esce al posto di Palumbo, entra anche Radu per Lazzari e vengono ammoniti Cuadrado, Ake e Milinkovic-Savic, che segna il gol del pareggio al 96′ minuto.

Highlights e Video Gol di Juventus-Lazio 2-2:

Tabellino di Juventus-Lazio 2-2

Juventus (4-2-3-1): Perin 6; Cuadrado 5, Bonucci 6, Chiellini 8 (17′ De Ligt 5,5), Alex Sandro 5,5; Miretti 6, Locatelli 6 (17′ st Aké 5,5); Bernardeschi 6,5, Dybala 7 (33′ st Palumbo sv), Morata 7 (17′ st Pellegrini 6); Vlahovic 6,5 (17′ st Kean).
A disp.: Szczesny, Pinsoglio, De Ligt, Pellegrini, Rugani, Rabiot. All.: Allegri 5,5


Lazio (4-3-3): Strakosha 6; Lazzari 6,5 (39′ st Radu sv), Patric 6, Acerbi 6, Marusic 5; Milinkovic-Savic 7, Cataldi 6,5 (31′ st Leiva sv), Luis Alberto 5,5 (31′ st Basic sv); Felipe Anderson 6, Cabral 5 (7′ st Pedro 6), Zaccagni 6,5.
A disp: Reina, Adamonis, Luiz Felipe, Akpa Akpro, Kamenovic, Romero, Hysaj, Moro. All.: Sarri 6


Arbitro: Ayroldi
Marcatori: 10′ Vlahovic (J), 36′ Morata (J), 6′ st aut. Alex Sandro (L), 50′ st Milinkovic-Savic (L)
Ammoniti: Bernardeschi, Cuadrado, Aké (J); Acerbi, Milinkovic-Savic, Patric (L)
Espulsi: –

Benito Letizia

Informazioni sull'autore
Direttore di Stadiosport. Giornalista Pubblicista, Laureato in Lettere Moderne e Filologia Moderna presso l’Università Federico II di Napoli. "Il calcio è vita".
Tutti i post di Benito Letizia