Video Gol Highlights Italia-Germania 1-0 Europei Under 21: Bernardeschi porta gli azzurrini in semifinale!

Risultato Italia – Germania 1-0, 3° Giornata Gruppo C Europei Under 21 2017: l’Italia di Di Biagio riesce nell’impresa, e grazie alla contemporanea sconfitta della Repubblica Ceca contro la Danimarca per 4-2, va avanti, e accede alla semifinale. 

Adesso sarà la Spagna l’avversaria dell’Italia nella semifinale di lusso che andrà in scena martedì, alle 21. Gli azzurrini vi accedono grazie ad una prestazione fatta di grande voglia e volontà, suggellata dal gol vittoria di Bernardeschi. Di Biagio cambia tutto, dal modulo, agli uomini. Dal 4-3-3 passa al 4-4-2, estromettendo dall’undici iniziale Andrea Petagna, ed inserendo Federico Chiesa. In realtà il modulo è molto più simile al 4-3-3, con in particolare Bernardeschi a giocare come falso centravanti, affiancato dal giovane esterno della Fiorentina, e da Domenico Berardi.  A centrocampo torna Capitan Benassi, insieme a Pellegrini e a Gagliardini.

Recupera in extremis Caldara in difesa, che va a comporre la coppia con Rugani, e sulle fasce confermati Barreca a sinistra e Conti a destra.

La Germania schiera il suo 4-2-3-1, costruito in particolare attorno al doppio pivot di centrocampo formato da Dahoud e Arnold. In difesa, davanti a Pollersbeck, Toljan gioca a destra, Gerhardt a sinistra e la coppia centrale è formata da Stark e Kempf, mentre sulla trequarti accanto al gioiellino dello Schalke, Meyer, agiranno la stella Gnabry, e Weiser sulla sinistra. Come punta l’onnipresente Davie Selke.

La sintesi di Italia – Germania 1-0, 3° Giornata Gruppo C Europei Under 21 2017 

La gara è subito emozionante, al 7′ viene annullato un gol alla Germania, sugli sviluppi del calcio da fermo, Kempf sbuca in totale solitudine e con un colpo di testa va in rete. Il direttore di gara non convalida per posizione irregolare del difensore tedesco. Il replay evidenzia come in realtà in fuorigioco sia Stark mentre Kempf, l’autore della rete, sia comunque in posizione regolare nel momento della battuta.

Al 14′ solita puntuale sovrapposizione di Conti che riceve da Berardi sulla catena di destra. Il terzino dell’Atalanta va al cross per il colpo di testa sul primo palo di Benassi, ma il portiere tedesco para la conclusione del centrocampista del Toro. 

Dopo sei minuti un’altra occasione per l’Italia, sempre Pellegrini: conclusione dalla distanza da parte del numero 6 azzurro, Pollersbeck in tuffo riesce a respingere. Sulla ribattuta c’è Bernardeschi pronto a colpire, ma viene anticipato da Toljan. Al 26′ si fa pericoloso Caldara, il difensore bomber della Dea. Il centrale con un’azione personale sfugge a Dahoud e viene abbattuto da Kempf proprio vicino al limite dell’area, la punizione battuta da Bernardeschi sibila alla destra di Pollersbeck. Italia vicinissima al gol.

La pressione degli azzurrini aumenta, mentre dagli altri campi arrivano notizie importanti: la Danimarcia va in vantaggio, viene raggiunta dalla rete di Schick, e va nuovamente in vantaggio. Così, sulle ali dell’entusiasmo, ma anche sfruttando un errore in fase di costruzione dei dei tedeschi, Bernardeschi fa il suo il pallone e al 31′ con un delizioso tocco d’esterno sinistro segna la rete del vantaggio.

Nel momento dell’esultanza piccolo screzio fra Berardi e Arnold, che costa il giallo ad entrambi e scatena una piccola rissa. La gara diventa meno bella, più tesa e piena di falli ed interruzioni. Vengono ammoniti ben 3 azzurrini (oltre a Berardi, Bernardeschi, Chiesa e Conti), mentre la Germania va pericolosamente vicina al vantaggio un paio di volte, prima del fischio di fine primo tempo, con una serie di calci d’angolo ben battuti.

bernardeschi italia under 21
La gara nel secondo tempo è più aspra, le squadre sono stanche e si allungano molto. Gli azzurrini riescono comunque a mantenere il controllo del gioco, concentrati e pronti a colpire la Germania sfruttando i pochi punti deboli.

Al 58′ la difesa italiana va in grave difficoltà: Weiser riceve da Meyer e calcia in porta. Il pallone si perde sul fondo alla destra di Donnarumma. Ma l’occasione migliore capita sui piedi di Pellegrini, al 61′. Il futuro centrocamposta della Roma prova un destro velenosissimo, che il portiere tedesco para per un soffio. La gara entra in una fase di stanca, è sempre l’Italia a mantenere il pallino del gioco, però. All’80’ grandissima occasione per Andrea Conti: l’esterno atalantino viene servito con un lancio “tottiano” del 10 degli azzurrini, Bernardeschi, ma si divora un gol incredibile.

Mentre arrivano buone notizie per entrambe le squadre dall’altro campo (ovvero il 4-2 della Danimarca) i tedeschi, che passano così da migliore seconda alla semifinale, si accontentano di un prolungato possesso palla, pur di non rischiare di subire il gol, e “accettano” consapevolmente di prendere l’Inghilterra in semifinale

Alla fine, secondo la cervellotica nuova formula di questi Europei Under 21, è l’Italia che affronterà la Spagna martedì alle 21, mentre Inghilterra-Germania si giocherà alle 18.

Video Gol Highlights di Italia – Germania 1-0, 3° Giornata Gruppo C Europei Under 21 2017 

Il tabellino di Italia – Germania 1-0, 3° Giornata Gruppo C Europei Under 21 2017 

Italia (4-3-3): Donnarumma; Conti, Caldara, Rugani, Barreca; Benassi, Gagliardini, Pellegrini; Berardi (86′ Locatelli), Bernardeschi, Chiesa (79′ Petagna). Ct. Di Biagio

Germania (4-2-3-1): Pollersbeck; Toljan, Stark, Kempf, Gerhardt; Dahoud (73′ Jung), Arnold; Weiser (76′ Amiri), Meyer (67′ Philipp), Gnabry; Selke. Ct. Kuntz

Arbitro: Slavko Vincic (Slovenia)

Gol: 30′ Bernardeschi

Note: ammoniti Kempf (G), Berardi (I), Arnold (G), Chiesa (I), Bernardeschi (I), Conti (I), Gerhardt (G)